Gli agrumi in tavola: ecco come preparare il risotto all’arancia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:08

Il risotto all’arancia è un piatto particolarmente profumato e dal sapore un po’ particolare. Una nota agrodolce che esploderà nel vostro palato fin dal primo boccone. Realizzarlo non è difficile, con pochi semplici passaggi porterete in tavola un primo piatto alternativo e delizioso. Ecco allora come prepara il risotto all’arancia.

Ingredienti

  • 320 grammi di riso
  • 2 arance
  • 2 cipolle piccole
  • 1 carota
  • 1 costa di sedano
  • olio extravergine di oliva
  • sale e pepe

Procedimento

Iniziate spremendo le due arance e tenete da parte il succo. Pulite le verdure. In una pentola mettete circa due litri di acqua fredda aggiungere la cipolla, il sedano e la carota e far bollire. Prendete l’altra cipolla e, dopo averla tagliata a pezzettini, fatela soffriggere in poco olio in un tegame adatto a cuocere il riso.

Quando sarà appassita, versate il riso e fatelo tostare fino a quando i chicchi risulteranno trasparenti. Sfumate con metà succo d’arancia. Quando sarà evaporato, aggiungete man mano il brodo vegetale che avete preparato. Mi raccomando non mettetelo tutto insieme altrimenti il riso potrebbe scuocere.

Quando il riso sarà quasi pronto, aggiungete il resto del succo d’arancia e terminate la cottura. Decorate con degli spicchi di arancia pelati a vivo. Buon appetito.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.