GIOVEDÌ 18 AGOSTO 2016, 002:35, IN TERRIS

VIETNAM, 4 MILA CATTOLICI PICCHIATI DALLA POLIZIA: PROTESTAVANO CONTRO IL DISASTRO AMBIENTALE

In ben quattro mesi le autorità vietnamite non hanno ancora rimborsato i lavoratori danneggiati

EDITH DRISCOLL
VIETNAM, 4 MILA CATTOLICI PICCHIATI DALLA POLIZIA: PROTESTAVANO CONTRO IL DISASTRO AMBIENTALE
VIETNAM, 4 MILA CATTOLICI PICCHIATI DALLA POLIZIA: PROTESTAVANO CONTRO IL DISASTRO AMBIENTALE
Ancora violenze contro i cristiani: circa 4 mila cattolici della cittadina di Ky Anh, Vietnam, sono stati infatti bloccati e picchiati dalla polizia mentre manifestavano contro il governo per la moria di pesci che ha letteralmente messo in ginocchio i pescatori della provincia.

Da aprile, a causa dell’inquinamento causato dall' azienda dell'acciaio taiwanese Formosa Plastic Group, almeno 70 tonnellate di pesce sono andate perdute. L'azienda, infatti, scaricava in mare i propri rifiuti tossici, danneggiando irrimediabilmente un delicato ecosistema che dava da vivere e lavorare agli abitanti del territorio.

Oltretutto, in ben quattro mesi le autorità vietnamite non hanno ancora rimborsato i lavoratori danneggiati, né aiutato le famiglie in difficoltà. Alcuni, come forma di risarcimento, hanno ricevuto solo 15 kg di riso al mese, ma di una qualità talmente scarsa da non poter essere mangiata.

Per questo motivo, molti cittadini si sono mobilitati e hanno deciso di protestare, ma il governo ha mobilitato circa 200 agenti per costruire barricate e fermare la marcia delle persone: "alcuni manifestanti hanno provato a scalare le barricate – ha raccontato una delle manifestanti – ma non ce l’hanno fatta. La polizia ha usato i manganelli per picchiare la gente e una donna è rimasta ferita".

Le violenze sono state viste da numerosi testimoni che si trovavano nel corteo. Nguyen Thanh Lang, amministratore della parrocchia di Quy Hoa, ha precisato che "una persona anziana ha un braccio rotto a causa delle violenze della polizia. Altri sono ricoverati in ospedale". Tuttavia, un funzionario di Ky Anh ha negato che la polizia abbia picchiato i manifestanti, affermando che le persone si sono infortunate a causa della calca che si era creata.

 
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
La missione Apollo 11
NASA

Sono online i dialoghi delle missioni Apollo

Le storiche frasi degli astronauti si possono riascoltare grazie ad un software ideato dai ricercatori texani
Esplosione in un impianto di stoccaggio di gas in Austria
AUSTRIA

Esplosione in un impianto di gas: 1 morto

Almeno 60 persone sono rimaste ferite
Medico in corsia (repertorio)
SCIOPERO DEI MEDICI

A rischio 40 mila interventi chirurgici

Incrociano le braccia in 134 mila. Lorenzin: "Sono al loro fianco"
Telefono in auto

Il rischio del telefono

Le norme draconiane annunciate per combattere l'uso del cellulare in auto, non si faranno perché la...
prostitute
PROSTITUZIONE

Cisl Campania contro la tratta

Una conferenza a Napoli per promuovere strumenti di contrasto al fenomeno
L'esultanza dei Granata
CALCIO | SERIE A

Lazio, Immobile-rosso: il Toro espugna l'Olimpico

I granata vincono 3-1 a Roma ma è furia biancoceleste per l'espulsione dell'attaccante
VAPRIO D'ADDA

Uccise ladro in casa: archiviata l'accusa di omicidio

Riconosciuta la legittima difesa a Francesco Sicignano: colpì a morte un giovane albanese nel 2015
Luigi Di Maio
FESTIVITÀ

Negozi chiusi a Natale,
Di Maio: "Famiglie più felici"

Il candidato premier torna sulla proposta di legge di Dell'Orco: "Tutti hanno diritto al riposo"