MERCOLEDÌ 29 LUGLIO 2015, 17:38, IN TERRIS

VIAGGIO NEGLI USA, GLI EX MEMBRI DEL CONGRESSO NON POTRANNO ESSERE PRESENTI AL DISCORSO DI FRANCESCO

La Camera ha approvato una norma che stabilisce chi potrà presenziare al discorso del Pontefice

REDAZIONE
VIAGGIO NEGLI USA, GLI EX MEMBRI DEL CONGRESSO NON POTRANNO ESSERE PRESENTI AL DISCORSO DI FRANCESCO
VIAGGIO NEGLI USA, GLI EX MEMBRI DEL CONGRESSO NON POTRANNO ESSERE PRESENTI AL DISCORSO DI FRANCESCO
Non tutti i membri del parlamento americano potranno presenziare alla visita di Papa Francesco a Capitol Hill. La Camera dei Rappresentanti, infatti, ha approvato una nuova norma che stabilisce chi potrà assistere al discorso del pontefice, previsto per il 24 settembre. Gli ex membri saranno esclusi, a differenza di altri importanti interventi, come il Discorso sullo Stato dell'Unione, poiché "non soddisfano gli standard richiesti". L'ex speaker Newt Gingrich ha detto al Washington Post: "Penso ci sia letteralmente un ingestibile interesse da parte di tutti per la visita del Papa. Ricordate quanto fosse grande il desiderio quando venne il premier israeliano Benyamin Netanyahu, questa volta sarà ancora maggiore. Questo può essere l'unico modo per renderlo gestibile."

La portavoce del presidente della Camera dei Rappresentanti ha spiegato che i parlamentari vogliono garantire un "evento sicuro e solenne". Tra i prescelti che potranno assistere al discorso ci sono gli attuali membri di Camera e Senato, ovviamente il Presidente degli Stati Uniti e il vice presidente Joe Biden. Tuttavia, c'è speranza anche per chi non è di casa a Capitol Hill: ogni membro del Congresso ha infatti un biglietto a testa per invitare un ospite ad assistere al discorso del Papa dalla galleria. Inoltre, stando alla regola, potranno partecipare anche "altre persone indicate dallo Speaker": sicuramente Boehner starà già ricevendo migliaia di richieste.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Luigi Di Maio
FESTIVITÀ

Negozi chiusi a Natale,
Di Maio: "Famiglie più felici"

Il candidato premier torna sulla proposta di legge di Dell'Orco: "Tutti hanno diritto al riposo"
Incendio alla Grenfell Tower di Londra
INCENDIO ALLA GRENFELL TOWER

Al via inchiesta a 6 mesi dalla strage

Il 14 giugno, 71 persone sono morte nel rogo divampato nell'edificio popolare di 24 piani
Uno scatto della mostra
FOTOGRAFIA

Il Salento di inizio '900 negli scatti di Palumbo

Al Museo delle Arti e delle Tradizioni Popolari di Roma la mostra "Visioni del Sud"
Incendi in California
INCENDI IN CALIFORNIA

In fiamme un'area più grande di New York

L'incendio, ormai esteso per circa 700 chilometri quadrati, è divampato lo scorso 4 dicembre
L'intervento dei Vigili del Fuoco al Port Authority Bus Terminal di New York
VIDEO

Il momento dell'esplosione al Port Authority di New York

Le immagini della deflagrazione riprese dalle telecamere di sicurezza del tunnel
Minore sul web
PEDOPORNOGRAFIA

Il 53% delle vittime ha 10 anni o meno

L'allarme è contenuto nell'ultimo rapporto dell'Unicef su web e minori
Le urne del sorteggio di Champions League
CHAMPIONS LEAGUE

Agli ottavi sarà Juve-Tottenham e Shakhtar-Roma

Real Madrid vs Paris Saint Germain e Chelsea vs Barcellona i big match
Incidente stradale a Lecce
OMICIDIO STRADALE

Ubriaco al volante travolge uno scooter: un morto

Il conducente della Bmw 320 è un 35enne di nazionalità bulgara