MERCOLEDÌ 08 LUGLIO 2015, 10:34, IN TERRIS

SPREMUTA D'ARANCIA DURANTE IL RAMADAN, ARRESTATI 5 MAROCCHINI

I giovani hanno trasgredito il digiuno per il caldo e sono stati bloccati dalla polizia di Marrakesh

DANIELE VICE
SPREMUTA D'ARANCIA DURANTE IL RAMADAN, ARRESTATI 5 MAROCCHINI
SPREMUTA D'ARANCIA DURANTE IL RAMADAN, ARRESTATI 5 MAROCCHINI
Il caldo gioca brutti scherzi. Lo sanno bene giovani marocchini che non hanno resistito all'afa e si sono dissetati con altrettanti bicchieri di spremuta d'arancia. Una cosa normale in quasi tutti i Paesi del mondo ma non in Marocco e in questo periodo dell'anno. Il Ramadan obbliga ogni fedele musulmano a rispettare l'obbligo del digiuno dal tramonto all'alba durante tutto il mese sacro, indipendentemente dalle condizioni meteorologiche. Pochissime eccezioni sono ammesse e il caldo non è una di queste.

I giovani sono stati tutti arrestati dalla polizia di Marrakesh nonostante abbiano tentato di spiegare di aver bevuto a causa delle altissime temperature della città. Gli agenti non hanno creduto ai ragazzi che sono finiti in manette per violazione dell'art.222 del Codice penale che prevede condanne sino a sei mesi di reclusione. L'articolo si applica solo a chi ''è noto per la sua appartenenza alla religione musulmana'' e rompe ''ostentatamente il digiuno in luogo pubblico durante il mese di Ramadan, senza un motivo accettato da questa religione''.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
La locandina del film
STAR WARS

Il lato Chiaro e quello Oscuro de "Gli Ultimi Jedi"

Scelte coraggiose e azzardi, poesia ed errori pericolosi. Cosa pensiamo di Episodio VIII (SPOILER)
Vittorio Emanuele III

Il ritorno del Re

Vittorio Emanuele III tornerà dall'esilio e la sua salma sarà trasferita da Alessandria...
L’albero di Natale Prosecco Doc a Venezia
FEDERALBERGHI

Tra Natale e Capodanno 15 milioni di italiani in viaggio

Il giro d’affari complessivo sarà di 9,9 miliardi di euro
Reliquia della Beata Anna Maria Adorni
VATICANO

Presentato il nuovo documento sulle reliquie

Pubblicato dalla Congregazione delle Cause dei Santi
SIRIA

La Russia accusa gli Usa: "Addestrano terroristi"

750 miliziani in un campo profughi nel Nord-Est della Siria
L'incontro con Uspi e Fisc
INCONTRO CON USPI E FISC

"Non cadete nei peccati della comunicazione"

Il Papa ha ricordato che la piccola editoria difende dai "polveroni mediatici"