GIOVEDÌ 09 LUGLIO 2015, 19:32, IN TERRIS

PROCESSO IN VATICANO PER L'EX ARCIVESCOVO JOSEF WESOLOWSKI

L'ex nunzio della Repubblica Dominicana dovrà rispondere di abusi su minori e detenzione di materiale pedopornografico

CLAUDIA GENNARI
PROCESSO IN VATICANO PER L'EX ARCIVESCOVO JOSEF WESOLOWSKI
PROCESSO IN VATICANO PER L'EX ARCIVESCOVO JOSEF WESOLOWSKI
 Per la prima volta in Vaticano un ex arcivescovo viene processato penalmente per reati di pedofilia. Sabato mattina andrà alla sbarra l’ex nunzio della Repubblica Dominicana, il polacco Jozef Wesolowski, per rispondere alle gravi accuse di abusi sessuali su minori – commessi a Santo Domingo – e detenzione di un ingente materiale pedopornografico. Imputazioni per le quali, dopo essere stato ridotto allo stato laicale in primo grado nel processo canonico dell’ex Santo Uffizio, Wesolowski era stato posto il 22 settembre scorso agli arresti domiciliari in Vaticano e per le quali ora rischia fino a sette anni di carcere, salvo contestazione di ulteriori aggravanti.

Questo segna senza dubbio l’autentica svolta impressa da papa Francesco sui reati di pedofilia, senza sconti per nessuno, tantomeno per gli alti prelati. Infatti, a giudicare l’ex arcivescovo, assistito come difensore dall’avvocato Antonello Blasi, sarà un collegio interamente di laici, presieduto da Giuseppe della Torre, con i giudici Piero Antonio Bonnet e Paolo Papanti-Pelletier. A sostenere l’accusa sarà il promotore di giustizia Gian Piero Milano, che ha condotto l’inchiesta su Wesolowski e ne ha richiesto il rinvio a giudizio.

L’insieme delle gravi accuse passerà ora al vaglio del Tribunale vaticano, che potrà disporre, per il definitivo accertamento dei fatti, sia di perizie tecniche sui computer dell’imputato, sia eventualmente di forme di ulteriore cooperazione giudiziale con le autorità di Santo Domingo per la valutazione delle prove testimoniali da lì provenienti. La raccomandazione del Papa, ora in viaggio in America Latina, per "un caso così grave e delicato" era stata quella del "giusto e necessario rigore, con assunzione piena di responsabilità da parte delle istituzioni che fanno capo alla Santa Sede".
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Luigi Di Maio
FESTIVITÀ

Negozi chiusi a Natale,
Di Maio: "Famiglie più felici"

Il candidato premier torna sulla proposta di legge di Dell'Orco: "Tutti hanno diritto al riposo"
Incendio alla Grenfell Tower di Londra
INCENDIO ALLA GRENFELL TOWER

Al via inchiesta a 6 mesi dalla strage

Il 14 giugno, 71 persone sono morte nel rogo divampato nell'edificio popolare di 24 piani
Uno scatto della mostra
FOTOGRAFIA

Il Salento di inizio '900 negli scatti di Palumbo

Al Museo delle Arti e delle Tradizioni Popolari di Roma la mostra "Visioni del Sud"
Incendi in California
INCENDI IN CALIFORNIA

In fiamme un'area più grande di New York

L'incendio, ormai esteso per circa 700 chilometri quadrati, è divampato lo scorso 4 dicembre
L'intervento dei Vigili del Fuoco al Port Authority Bus Terminal di New York
VIDEO

Il momento dell'esplosione al Port Authority di New York

Le immagini della deflagrazione riprese dalle telecamere di sicurezza del tunnel
Minore sul web
PEDOPORNOGRAFIA

Il 53% delle vittime ha 10 anni o meno

L'allarme è contenuto nell'ultimo rapporto dell'Unicef su web e minori
Le urne del sorteggio di Champions League
CHAMPIONS LEAGUE

Agli ottavi sarà Juve-Tottenham e Shakhtar-Roma

Real Madrid vs Paris Saint Germain e Chelsea vs Barcellona i big match
Incidente stradale a Lecce
OMICIDIO STRADALE

Ubriaco al volante travolge uno scooter: un morto

Il conducente della Bmw 320 è un 35enne di nazionalità bulgara