MERCOLEDÌ 03 GIUGNO 2015, 23:30, IN TERRIS

PEDOFILIA, LA PONTIFICIA COMMISSIONE CHIEDE RISPOSTE TEMPESTIVE E TRASPARENTI

La richiesta arriva dopole polemiche dei giorni scorsi tra il cardinale Pell e Peter Saunders

AUTORE OSPITE
PEDOFILIA, LA PONTIFICIA COMMISSIONE CHIEDE RISPOSTE TEMPESTIVE E TRASPARENTI
PEDOFILIA, LA PONTIFICIA COMMISSIONE CHIEDE RISPOSTE TEMPESTIVE E TRASPARENTI
"Coloro che sono in posizioni di autorità nella Chiesa rispondano tempestivamente, trasparentemente e con il chiaro intento di permettere di raggiungere la giustizia". E' quanto si legge in una nota emessa dalla Pontificia Commissione per la protezione dei minori istituita da Papa Francesco e presieduta dall'arcivescovo di Boston, il cardinale Sean O'Malley.

La Commissione è intervenuta in merito alla durissima polemica dei giorni scorsi contro il cardinale australiano George Pell, portata avanti da un membro dello stesso organismo, Peter Saunders - da bambina vittima di un prete pedofilo - che ha accusato il prefetto della Segreteria per l'Economia di "freddezza" verso le vittime di reati commessi da preti australiani. A difesa del cardinale australiano nei giorni scorsi era intervenuto Padre Lombardi, portavoce della Santa Sede, che aveva definito la risposta di Pell "meritevole di rispetto e di attenzione", ma aveva evitato di entrare nel merito delle accusa lanciate da Sanders.

Stessa linea per la Commissione che ha spiegato di che "come stabilito dal mandato del Santo Padre la commissione non ha giurisdizione per commentare su casi o inchieste singole. La Pontificia Commissione per la protezione dei minori rimane impegnata nella sua missione che, come sottolineato negli statuti provvisori recentemente approvati, è quella di aiutare la Chiesa in tutto il mondo a proteggere i minori e che gli interessi dei sopravvissuti e delle vittime degli abusi sia primario".

Inoltre la Commissione ha sottolineato che i casi australiani verranno esaminati dal Consiglio Verità, Giustizia e Guarigione australiano e lo stesso cardinale Pell verrà ascoltato dalla Royal Commission of Inquiry into Institutional Child Sex Abuse.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
L'esultanza dei Granata
CALCIO | SERIE A

Lazio, Immobile-rosso: il Toro espugna l'Olimpico

I granata vincono 3-1 a Roma ma è furia biancoceleste per l'espulsione dell'attaccante
VAPRIO D'ADDA

Uccise ladro in casa: archiviata l'accusa di omicidio

Riconosciuta la legittima difesa a Francesco Sicignano: colpì a morte un giovane albanese nel 2015
Luigi Di Maio
FESTIVITÀ

Negozi chiusi a Natale,
Di Maio: "Famiglie più felici"

Il candidato premier torna sulla proposta di legge di Dell'Orco: "Tutti hanno diritto al riposo"
Incendio alla Grenfell Tower di Londra
INCENDIO ALLA GRENFELL TOWER

Al via inchiesta a 6 mesi dalla strage

Il 14 giugno, 71 persone sono morte nel rogo divampato nell'edificio popolare di 24 piani
Uno scatto della mostra
FOTOGRAFIA

Il Salento di inizio '900 negli scatti di Palumbo

Al Museo delle Arti e delle Tradizioni Popolari di Roma la mostra "Visioni del Sud"
Incendi in California
INCENDI IN CALIFORNIA

In fiamme un'area più grande di New York

L'incendio, ormai esteso per circa 700 chilometri quadrati, è divampato lo scorso 4 dicembre
L'intervento dei Vigili del Fuoco al Port Authority Bus Terminal di New York
VIDEO

Il momento dell'esplosione al Port Authority di New York

Le immagini della deflagrazione riprese dalle telecamere di sicurezza del tunnel
Minore sul web
PEDOPORNOGRAFIA

Il 53% delle vittime ha 10 anni o meno

L'allarme è contenuto nell'ultimo rapporto dell'Unicef su web e minori