VENERDÌ 11 GENNAIO 2019, 14:59, IN TERRIS


VATICANO

Papa Francesco andrà in Romania

Sono state annunciate oggi le date della Visita Apostolica nel Paese dell'Est che inizierà il 31 maggio

NICO SPUNTONI
Papa Francesco con il primo ministro Viorica Dăncilă
Papa Francesco con il primo ministro Viorica Dăncilă
I

l Papa andrà in Romania. L'annuncio è arrivato questa mattina dalla Sala Stampa della Santa Sede. La Visita Apostolica è prevista per il periodo che va dal 31 maggio al 2 giugno 2019. 


Il viaggio

Sebbene il programma del viaggio papale non sia stato ancora rivelato, VaticanNews riferisce che il Pontefice andrà a Bucarest e successivamente farà tappa nelle città di Iasi e Blaj. Dovrebbe essere prevista anche la visita al Santuario mariano di Sumuleu Ciu.


La Romania

Nel Paese dell'Europa dell'Est i cattolici rappresentano più del 5% della popolazione nazionale: in questa percentuale sono compresi anche i fedeli di rito greco-bizantino. Durante gli anni del regime comunista, la comunità cattolica ha subito sulla propria pelle una dura persecuzione segnata da espropri, prigionie, conversione forzate ed uccisioni. Nel territorio canonico rumeno si contano sei diocesi romano-cattoliche, sei greco-bizantine ed una di rito armeno. 


L'impegno missionario

La caduta del regime dittoriale ha dato grande slancio all'impegno missionario nel Paese dell'Est. Diverse realtà sono presenti da anni e si adoperano attivamente sia nel campo educativo che in quello pastorale. La Chiesa locale continua a svolgere ancora oggi un ruolo fondamentale nel sostegno dei poveri, dei malati, dei bambini e degli anziani. A tale scopo ci si avvale anche dell'aiuto di volontari laici che arrivano dalle diocesi italiane e che danno il loro contributo per un periodo prestabilito di tempo.


Visita “ad Limina Apostolorum”

Lo scorso 8 novembre Papa Francesco aveva ricevuto in udienza i Vescovi romeni in Visita “ad Limina Apostolorum”. Oltre a loro, era presente in Vaticano anche il Vescovo della diocesi di Chişinău, rappresentante della Chiesa Cattolica della Moldavia. Una diocesi nata nel 2001 su impulso di San Giovanni Paolo II. In quell'occasione monsignor Ioan Robu, Arcivescovo di Bucarest, nonchè presidente della Conferenza Episcopale nazionale, aveva annunciato che il Papa avrebbe visitato la Romania nel 2019. Oggi, dunque, è arrivata la conferma e sono state rivelate anche le dati ufficiali. 

Spazio al lettore: per commentare questo articolo scrivi a direttore@interris.it

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Dorothea Wierer
COPPA DEL MONDO

Biathlon, trionfo per Dorothea Wierer

L'altoatesina conquista la Coppa generale, è la prima in assoluto per l'Italia. Lisa Vittozzi (2a) completa il...
La Viking Sky in balia delle onde
NORVEGIA

La Viking Sky attracca a Molde

Incubo finito: tutti in salvo i 1300 passeggeri, 460 evacuati con gli elicotteri
Xi Jinping
LA VISITA

Xi a Palermo, un'eredità reciproca

Il presidente cinese vola nel Principato di Monaco dopo una giornata intensa in Sicilia: "Aumenteranno i turisti...
Il piatto finito
LA RICETTA DEL WEEKEND

Pennette panna e gamberetti: giocare facile a tavola

Bastano pochi ingredienti per realizzare un piatto da consumare da soli o in famiglia
Rafi Eitan
ISRAELE

Addio a Rafi Eitan, catturò Eichmann

La leggenda del Mossad si è spenta a 92 anni. Pose fine alla latitanza dell'ex SS
Italia-Finlandia 2-0. L'esultanza degli Azzurri dopo la rete di Barella
EURO 2020 | QUALIFICAZIONI

La giovane Italia parte forte: Barella-Kean, Finlandia k.o.

Gli Azzurri s'impongono 2-0 alla Dacia Arena. Qualcosa da sistemare ma la strada è giusta. Esordio per Zaniolo