MERCOLEDÌ 28 AGOSTO 2019, 09:36, IN TERRIS

PERIFERIE ESISTENZIALI

Papa Francesco: "Cristo è al fianco dei malati"

Nell'udienza generale, il Pontefice parla della vocazione originaria della Chiesa

MARCO GRIECO
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
N

ell'udienza di quest'oggi, Papa Francesco ha continuato la sua catechesi incentrata sugli Atti degli Apostoli. Il brano specifico descrive l'eredità di Cristo nell'apostolo Pietro, che compie prodigi nel Suo nome, guarendo e impartendo la benedizione divina. La Parola diviene occasione per menzionare la prima comunità ecclesiale degli Apostoli, quella Chiesa nascente così gravida di attese e fresca del Vangelo da risultare immagine scaturita dal Cristo.


La Chiesa nascente

La Chiesa dei primi Apostoli - parafrasando l'intervento del Pontefice - è una trama di simboli. La realtà della comunità nascente è, infatti, costellata dalla salvezza di Cristo, quindi immagine 'genuina' della comunità cristiana. La forza dei cristiani è l'essere testimoni di Risurrezione. Dice il Papa che "il testimone, infatti, è colui che manifesta Cristo, sia con le parole sia con la presenza corporea, che gli permette di relazionarsi e di essere prolungamento del Verbo fatto carne nella storia. Il corpo manifesta Colui che lo abita, il Cristo che
vive in Pietro, perché a partire dall’incarnazione del Figlio di Dio – grazie al 'sì' di Maria – il corpo umano è diventato dimora di Dio e con il battesimo noi siamo diventati suo tempio". Per Papa Francesco la forza della Chiesa nascente è la presenza di uomini "toccati" dal Maestro.


Prodigi, non magia

Nell'intervento del Pontefice, il tatto diventa un metaforico filo rosso che traccia l'identità essenziale della Chiesa. I prodigi dell'apostolo Pietro, le guarigioni scaturite dall'imposizione delle mani, sono dirette emanazioni di Cristo: "Tutto Pietro - ricorda il Santo Padre citanto Mt 5,16 -, persino la sua ombra, irradia la vita del Risorto: i malati guariscono e il mondo rende gloria al Padre [...]. La loro sofferenza attira gli Apostoli, i quali non possiedono 'né argento né oro' (At 3,6) ma sono forti del nome di Gesù. Ai loro occhi, come agli occhi dei cristiani di ogni tempo, i malati sono destinatari privilegiati del lieto annuncio del Regno, sono fratelli in cui Cristo è presente in modo particolare, per lasciarsi cercare e trovare da tutti noi". 


Ospedale da campo

L'episodio raccontato negli Atti degli Apostoli richiama, inoltre, la vocazione della Chiesa a essere ospedale da campo, come figura nello scenario simbolico del portico del tempio, dove l'apostolo Pietro guarisce i malati: "Il portico (stoà) - dice il Pontefice - è una galleria aperta che funge da riparo, ma anche da luogo d'incontro e di testimonianza. È un luogo dove Gesù passeggiava durante le grandi feste (cfr Gv 10,23); dove lo storpio guarito cammina accanto a Pietro e Giovanni e dove Pietro evangelizza il popolo spiegando che la fede nel nome di Gesù ha permesso quella guarigione. Questo portico dunque è un luogo dove l’evento Cristo si comunica
attraverso la parola
, che muove i cuori e che può toccare e risanare anche i corpi". In questo modo, la quinta scenica dell'episodio sottolinea la potenza del Cristo, che s'esplica nelle guarigioni: un evento prodigioso, che non è compreso dagli stessi uomini: "L'azione risanatrice di Pietro suscita l'odio dei sadducei, che imprigionano gli apostoli e, sconvolti per la loro misteriosa liberazione, proibiscono loro di insegnare. Pietro allora risponde
offrendo una chiave della vita cristiana: 'obbedire a Dio invece che agli uomini', che
significa ascoltare Dio senza riserve, senza rinvii, senza calcoli; aderire a Lui per diventare capaci di
alleanza con Lui e con chi incontriamo sul nostro cammino".

Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
UDIENZA PONTIFICIA

In preghiera per l'ecumenismo

Papa Francesco recita il Padre Nostro con i giovani sacerdoti e monaci delle Chiese ortodosse orientali
GIGANTI DELLA RETE

Web tax contro l'impunità fiscale

All’editoria mancano 3 miliardi. Da un convegno in Senato l'appello per portare la tassazione dei colossi di Internet...
GIORDANIA

Tragico incidente a Petra, muore turista italiano

La vittima, Alessandro Ghisoni, è stato ucciso dalla caduta accidentale di massi
Un migrante bengalese che vende selfie stick - Foto © Diego Cuopolo per IRIN
PALERMO

Violenza su bengalesi, arrestata banda di giovani

Aggressione con mazze da baseball. Ipotesi di raid punitivo a scopo razziale
SICUREZZA

Bonus seggiolini: via a contributo statale, ma il sito va in tilt

Il contributo statale dovrà essere speso entro un mese
EMERGENZA SANITARIA

Coronavirus, 38enne ricoverato grave a Lodi. Contagiati altri due

A fini cautelativi è stato chiuso il Pronto Soccorso di Codogno. L'assessore Gallera: "Lieve miglioramento, ma in...
Plurilinguismo

La lingua madre e la sfida del plurilinguismo

Nella Giornata internazionale a tema, il punto sui percorsi di integrazione linguistica nella scuola. Bax: "La scuola...

Uno stipendio per la maternità

Sono molte le donne straniere che in seguito ad abusi e violenze rimangono incinte e, purtroppo molto spesso scelgono...

Quello che la politica non dice sulle banche

E'la globalizzazione, bellezza! Intesa San Paolo ha lanciato un'Opa definita amichevole – in...
BELPAESE

Istat: Italiani più soddisfatti al Nord

Aumenta la soddisfazione generale degli Italiani. Più contenti i giovanissimi
La nave Diamond Princess attraccata al porto di Yokohama - Foto © Kim Kyung-Hoon per Reuters
EMERGENZA SANITARIA

Coronavirus, il rientro degli italiani slitta a domani

Negativi i primi test effettuati sulla nave. Migliorano le condizioni dei coniugi allo Spallanzani
GRAN BRETAGNA

Londra, muezzin accoltellato in una moschea: fermato l'aggressore

L'aggressione all'interno della moschea di Regent's Park
CATANIA

Caso Gregoretti: chiesta udienza preliminare per Salvini

L'atto è stato depositato dalla Procura di Catania alla presidenza del Gip
SFRUTTAMENTO LAVORATIVO

Approvato il primo piano nazionale contro il caporalato

Dieci le azioni prioritarie del piano, tra cui anche assistenza, protezione e reinserimento socio-lavorativo delle vittime
In primo piano, la cosiddetta
ITALIA

Scampia, inizia la demolizione della Vela: "Non siamo solo Gomorra"

Il plauso del sindaco di Napoli, Luigi De Magistris: "Una nuova periferia è possibile"
UDIENZA PONTIFICIA

"Etica ecologica contro l'egolatria"

Papa Francesco traccia le prospettive dell'educazione cattolica nel terzo millennio globalizzato