GIOVEDÌ 07 MAGGIO 2015, 009:30, IN TERRIS

PAKISTAN: I TESTI DI STORIA FANNO SPAZIO ALLE MINORANZE RELIGIOSE

L’iniziativa promossa dall’associazione di ispirazione cristiana Pakistan Minorities Teachers’ Association

MILENA CASTIGLI
PAKISTAN: I TESTI DI STORIA FANNO SPAZIO ALLE MINORANZE RELIGIOSE
PAKISTAN: I TESTI DI STORIA FANNO SPAZIO ALLE MINORANZE RELIGIOSE
Una piccola rivoluzione culturale si sta svolgendo in Pakistan – uno dei Paesi dove maggiormente ha attecchito il radicalismo islamico – nel senso della tolleranza e della integrazione delle altre religioni. Dall’avvio del prossimo anno scolastico, infatti, i testi di storia destinati agli studenti di 13 e 15-16 anni conterranno riferimenti al ruolo che i cristiani, indù e sikh hanno avuto nella costruzione del Paese dopo l’indipendenza. Tra i vari inserti, sarà riportato anche il primo discorso di Muhammad Ali Jinnah, fondatore del Pakistan indipendente, sulla libertà di religione e l’uguaglianza tra cittadini in cui Quaid-e-Azam (il “Grande leader”) auspicava che il nuovo Paese diventasse una democrazia pluralistica, basata sullo Stato di diritto.

Il successo dell’iniziativa si deve allo sforzo compiuto dall’associazione Pakistan Minorities Teachers’ Association (Pmta), che ha promosso, ottenuto e curato l’inserimento di alcune testimonianze significative nei testi di storia. Il Presidente dell’associazione, il professore cristiano Anjum James Paul, ha dichiarato: “Questa novità sarà una risorsa per ridurre l’intolleranza verso cristiani, indù e sikh, perseguitati e discriminati in vari modi nella nazione”. Nello specifico, “Il ruolo delle minoranze in Pakistan” è ora una sezione del capitolo VIII “Popolazione, società e cultura del Pakistan” nel volume Pakistan Studies, obbligatorio per gli studenti della decima classe (15-16 anni). Inoltre è stato inserito anche nel capitolo V “Lotta per il Pakistan”, nel libro di storia per l’ottava classe (terza media, 13 anni).

I diritti delle minoranze sono protette dalla Costituzione del Pakistan dal 1973. Secondo la Costituzione, esse hanno completa libertà di culto secondo la loro religione, di eseguire i riti, di trasmettere e pubblicare i loro principi religiosi, e di creare le proprie organizzazioni religiose. Ma nella realtà le minoranze, specie i cristiani, subiscono persecuzioni, atti di violenza ed espropri motivati solo dal fanatismo della maggioranza musulmana. Riconoscere il ruolo centrale svolto dalle altre religioni nella fondazione del nuovo Stato farà aprire gli occhi alle giovani generazioni sulla centralità della interculturalità e del rispetto del prossimo.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
L'esultanza del Milan al termine del match contro il Bologna
CALCIO | SERIE A

Frenano Roma e Napoli, sorride il Milan

Giallorossi e partenopei fermati sullo 0-0 da Chievo e Fiorentina. Primo successo per Gattuso, ok Udinese e Sassuolo
Monsignor Antonio Riboldi
NAPOLI

Addio a monsignor Riboldi, protagonista della lotta alla camorra

Il vescovo emerito di Acerra (Napoli) si è spento all'età di 94 anni
Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella
MATTARELLA

"Il rispetto dei diritti umani è il pilastro di una società giusta"

Il messaggio del presidente della Repubblica in occasione della Giornata mondiale per i diritti umani
Il Duomo di Milano
CONCERTO DI NATALE

Arie sacre in Duomo di Milano

In scaletta le più belle "Ave Maria" del reportorio classico
La Stazione spaziale internazionale
MICRORGANISMI IN ORBITA

Trovati batteri terrestri all'interno della Stazione Spaziale

Sono stati portati in orbita dagli astronauti
il vescovo di Mazara del Vallo, monsignor Domenico Mogavero

Il senso d'umanità

In seguito alla decisione del Tribunale di sorveglianza di Roma che ha respinto la sua richiesta di sospensione della...