LUNEDÌ 11 LUGLIO 2016, 12:16, IN TERRIS

PADRE LOMBARDI PORTAVOCE DELLA SALA STAMPA VATICANA RINUNCIA ALL'INCARICO

AUTORE OSPITE
PADRE LOMBARDI PORTAVOCE DELLA SALA STAMPA VATICANA RINUNCIA ALL'INCARICO
PADRE LOMBARDI PORTAVOCE DELLA SALA STAMPA VATICANA RINUNCIA ALL'INCARICO
Dopo oltre 10 anni passati al servizio della Santa Sede, padre Federico Lombardi ha deciso di rinunciare al ruolo di direttore della Sala Stampa. Un ruolo che Padre Lombardi ha svolto sin dal 2006, quando a nominarlo a capo della sala stampa, in sostituzione di Joaquin Navarro-Valls, fu Benedetto XVI.

Il padre gesuita, nel suo decennio a capo della Sala Stampa, ha sempre svolto il suo delicato compito di mediatore e chiarificatore nel massimo rispetto del prossimo, accompagnando il Papa Emerito Benedetto XVI prima e Papa Francesco poi, durante il loro pontificato. Da settembre, sarà impegnato nella congregazione generale della Compagnia di Gesù.

Papa Francesco, che ha accolto la rinuncia di padre Lombardi, ha nominato un nuovo direttore che entrerà in carica dal primo agosto 2016. Si tratta dell'americano Greg Burke, fino ad ora vicedirettore dello stesso ente. Burke fino allo scorso febbraio ha svolto il ruolo di advisor per la comunicazione della Segreteria di Stato e in precedenza è stato accreditato per più di 20 anni in Sala Stampa come vaticanista di Time e poi della Fox. Il suo vice sarà - sempre con decorrenza dal primo agosto 2016 - la giornalista spagnola Paloma Garcia Ovejero, attuale corrispondente dal VAticano di Radio Cope, un'emittente cattolica spagnola.

 
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Antonio Tajani
STRASBURGO

Tajani: "Moscovici non parla a nome dell'Ue"

Il presidente ha sottolineato che "le istituzioni europee non devono interferire"
L'indagine è stata condotta dai carabinieri di Pompei
POMPEI

Sgominata gang di borseggiatrici

Oltre 70 colpi in sei mesi: la banda composta quasi esclusivamente da donne
Attilio Fontana
POLITICA

Fontana: "Mi dolgo per l'espressione sbagliata"

"Dovevo dire 'popolo italiano' o 'cultura nazionale' che vanno difesi da un'invasione che rischia di...
Dia
MAFIA

Sequestrate 5 aziende a Gela del clan Rinzivillo

Indagini su operazioni bancarie e accertamenti patrimoniali

Dolore lancinante

Due lavoratori morti e altri due gravissimi a Milano. In un'azienda di lamine di acciao, nel forno di materiali...
Donald Trump
STATI UNITI

Trump taglia i fondi ai profughi palestinesi

Vertice con Tillerson, Mattis e McMaster: il contributo all'Unrwa ridotto da 125 a 60 milioni