VENERDÌ 07 GIUGNO 2019, 00:05, IN TERRIS

NUOVE INTESE

Orban e Aung San Suu Kyi, prove di alleanza su Islam e immigrazione

La ledaer birmana incontra il premier ungherese per discutere della crescita demografica musulmana

GIUSEPPE CHINA
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
N

uove intese cercasi. Passerà alla storia come uno degli incontri più chiacchierati della comunità internazionale. E che ha fatto storcere il naso a molti leader ed esperti. Ci riferiamo alle nuove relazioni tra Ungheria e Birmania, in particolare tra Viktor OrbanAung San Suu Kyi. L'intesa fra i due nasce su Islam e immigrazione. "Hanno sottolineato come una delle principali sfide attuali per entrambi i Paesi e le rispettive regioni sia l'immigrazione, e il problema della coesistenza con una popolazione musulmana crescente", si legge nel comunicato diffuso dal governo ungherese al termine della conferenza stampa congiunta.


I due personaggi dell'accordo

Aung San Suu Kyi, la leader birmana a lungo osannata in Occidente come simbolo dei valori democratici e della non violenza, insignita del premio Nobel per la Pace nel 1991, è stata per molto tempo osannata dal mondo occidentale. Dopo 15 anni di arresti domiciliari è statta liberata ed è diventata il volto della speranza democratica in Birmania. Di recente, però, la donna è stata duramente criticata per la violenta repressione dell'esercito birmano nei confronti della minoranza musulmana dei Rohingya, definita dalle Nazioni Unite come un atto di genocidio, e per aver fatto imprigionare dei giornalisti che lo hanno denunciato. Il leader ungherese, invece, è uno dei volti più conosciuti in campo europeo che proprio del dibattito sull'immigrazione ha costruito la sua carriera politica. A proposito della Birmania, Orban si è dichiarato contrario ad esportare la democrazia in quel Paese, in nome del rispetto della politica interna del paese del sud-est asiatico. Dunque in uno dei suoi rari viaggi in Europa teso ad accrescere la cooperazione economica con alcuni paesi, la leader birmana ha trovato in Orban, fautore di una politica anti-immigrazione e anti Islam, uno stretto alleato. Sulla nuova relazione tra Ungheria e Birmania non ha dubbi il portavoce di Human Rights Watch Asia: "Dopo aver vergognosamente aiutato i militari a coprire il loro genocidio ai danni dei Rohingya musulmani, ora è cordiale e fa amicizia con il leader più xenofobo e anti democratico d'Europa".  

Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Incendio a Strasburgo
FRANCIA

Incendio in un edificio a Strasburgo: il bilancio

La polizia ha fermato due uomini per "verifiche" realtive al rogo
EMERGENZA SANITARIA

Coronavirus, il paradosso degli agriturismi

Sono le strutture ricettive più sicure perché lontane dagli affollamenti, eppure le prenotazioni si sono dimezzate...
CORONAVIRUS

Oms: "Per la prima volta più contagi all'estero che in Cina"

Sono 427 contro i 411 cinesi. Primi contagi in Danimarca, Romania ed Estonia
TERREMOTO

Sisma magnitudo 3 nel Golfo di Salerno: la situazione

Tremano anche le Eolie e la Calabria: al momeno non risultano danni a persone o cose
PER USCIRE DALLA CRISI

La ripresa affidata alle start up innovative

In Italia sta funzionando la modalità di costituzione digitale e gratuita delle nuove imprese con pratiche rapide ed...
Etichetta alimenatre

"Spesso buono oltre": la data di scadenza contro lo spreco alimentare

Lidl introduce la nuova etichetta che accompagnerà "Da consumare preferibilmente entro"
Roseto degli Abruzzi
CORONAVIRUS

Primo caso positivo in Abruzzo: è un turista brianzolo

La conferma del contagio arriverà solo con gli esiti del secondo esame dello Spallanzani
Anziano in ospedale
GERMANIA

Chiesa cattolica ed evangelica contro gli aiuti al suicidio

La sentenza Corte costituzionale riapre la possibilità della pubblicità suicidale
Il luogo della sparatoria
WISCONSIN | USA

Sparatoria a Milwaukee, 6 morti tra cui l'aggressore

L'uomo ha ucciso 5 dipendenti e si è suicidato. Trump: "Assassino cattivo"
Bimbo in strada in Giappone
CORONAVIRUS

Cina, decessi minimi da gennaio: ieri 29 morti

In Corea del Sud quasi 1600 contagi. Il Giappone chiude le scuole
Il neonato ricoperto dal padre di banconote
CATANIA E SIRACUSA

Mafia: chiuse 3 piazze di spaccio, 6 arresti

I proventi dello spaccio servivano a mantenere in carcere esponenti del clan Cappello-Bonaccorsi
Smart working

Lo Smart working per debellare il coronavirus

Tra le grandi possibilità che l’era digitale offre, c’è anche la occasione di lavorare da...
Attilio Fontana
L'EPIDEMIA

Coronavirus, anche Fontana con la mascherina

Il presidente della Lombardia: "Contagiata una mia collaboratrice, rispetterò le disposizioni dell'Istituto...
EMERGENZA SANITARIA

Le buone notizie al tempo del coronavirus

Dai pazienti guariti alla Messa via streaming: così si supera la paura
Una famiglia riunita prima della cena nella propria casa a Philadelphia. A entrambi i bambini sono stati riscontrati alti livelli di piombo nel sangue - Foto © Hannah Yoon per The Guardian
STATI UNITI

Philadelphia e i bambini avvelenati nelle case

L'unica via possibile è il risanamento delle abitazioni. Ma il 90% della città è anteriore agli anni...
CORONAVIRUS

Il coronavirus in Emilia-Romagna. Liguria, isolato albergo

Quattro casi positivi ad Alassio, mentre a Roma guarisce la cittadina cinese ricoverata allo Spallanzani