GIOVEDÌ 23 APRILE 2015, 19:34, IN TERRIS

NOTTE BIANCA DELLA FEDE, MIGLIAIA DI GIOVANI A TORINO PER LA SINDONE

La proposta dell'Arcidiocesi per contrastare la movida piemontese

DON MARCO MONDELCI
NOTTE BIANCA DELLA FEDE, MIGLIAIA DI GIOVANI A TORINO PER LA SINDONE
NOTTE BIANCA DELLA FEDE, MIGLIAIA DI GIOVANI A TORINO PER LA SINDONE
La Chiesa di Torino ha organizzato nell'ambito dell'ostensione della Sindone una "Notte Bianca della Fede", un evento per "evangelizzare il popolo della notte" ha detto l'Arcivescovo Mons. Cesare Nosiglia. Almeno 3 mila i giovani già prenotati solo da Milano, l'Arcidiocesi che ha particolarmente incoraggiato a partecipare all’evento lanciato da Turin for Young 2015 (TFY2015), il progetto di accoglienza della Pastorale giovanile diocesana e salesiana di Torino. Una nuova città, la dimensione della notte, la fatica del cammino, la gioia della festa, la forza della testimonianza, il segno misterioso della Sindone, l’esperienza forte della fede e della carità sono gli elementi che comporranno questo evento che inizierà alle 20.30 del 24 aprile.

I gruppi sono invitati a raggiungere la città di Torino con mezzi propri. A ciascun gruppo sarà indicato l'indirizzo di un oratorio che dovrà raggiungere come prima tappa dell’incontro. Gli oratori torinesi si sono resi disponibili per l’accoglienza, fornire spazi per le ore di riposo notturno e la colazione della mattina del 25 aprile. Sarà un pellegrinaggio notturno che si snoderà in 5 tappe dalla Chiesa del Santo Volto, con la Grande Croce dei Giovani, a indicare che in questo percorso verso la luce, ognuno porta la sua croce.

La veglia di preghiera in una ex area industriale, la camminata notturna lungo le vie di Torino, il silenzio che scandirà le testimonianze, la cattedrale e gli oratori torinesi aperti nel cuore della notte segneranno la straordinarietà di un evento che vuole dare agli adolescenti soprattutto un messaggio di fede. Ci sarà naturalmente l’opportunità di sostare davanti alla Sindone nel Duomo di Torino, dopo aver percorso la città. Questo sarà il momento culminante della "Notte bianca della fede", preparato dal silenzio e dalle riflessioni del percorso che ogni pellegrino compirà per avvicinarsi al santo lino. Davanti alla Sindone i giovani fedeli saranno guidati nella preghiera. Al termine del percorso i gruppi saranno invitati a tornare negli oratori che li hanno accolti per il riposo. Per tutto il weekend, poi, fino a domenica sera, proseguiranno le visite di altre migliaia di giovani alla Sindone. Tutti saranno ospitati negli oratori, nei seminari e in varie strutture religiose.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
I coniugi Sherman
TORONTO

Trovato morto il "re" del farmaco generico

Le condoglianze del premier Trudeau
Paolo Gentiloni e Maria Elena Boschi in una foto d'archivio
BRUXELLES

Gentiloni difende il ministro Boschi

Il premier: "Ha chiarito, sarà candidata Pd"
Il museo Must di Vimercate
MOSTRA

"Il Segno del '900": da Cezanne a Picasso, da Kandinskij a Fontana

Dal 16 dicembre 2017 all'11 marzo 2018 presso il Museo del territorio di Vimercate (MB)
Lo Sferisterio di Macerata
MACERATA OPERA FESTIVAL

Il Mof si tinge di "verde speranza"

Le opere: Flauto magico, Elisir d'Amore e Traviata degli specchi
Maria Elena Boschi

La solita storia

Gran rumore sulla vicenda di Maria Elena Boschi e del suo ‘interesse’ per la Banca Etruria di cui il suo...
Le chiese copte colpite dagli attentati la Domenica delle Palme
TERRORISMO | EGITTO

Timori per il Natale, alta protezione per le chiese

Il governo ha rafforzato le misure di sicurezza davanti a tutti i siti sensibili senza fare distinzioni