MERCOLEDÌ 09 SETTEMBRE 2015, 005:00, IN TERRIS

LAOS: ARRESTATI DUE CRISTIANI PER PROSELITISMO

Ancora abusi dalle autorità locali per la minoranza cattolica del paese asiatico

REDAZIONE
LAOS: ARRESTATI DUE CRISTIANI PER PROSELITISMO
LAOS: ARRESTATI DUE CRISTIANI PER PROSELITISMO
Sono stati arrestati mercoledì scorso nel villaggio di Nong-hang, in Laos, due cristiani con l’accusa di proselitismo. Secondo Hrwlrf – Human Rights Watch for Lao Religious Freedom – l’arresto è arrivato in via del tutto illegale e anticostituzionale. Un vero e proprio abuso di potere delle autorità locali che hanno arrestato il leader religioso di 43 anni Bountheung Phetsomphone e il quarantenne Neuy mentre stavano visitando la casa di un fedele del villaggio.

I due erano già da tempo sotto il controllo della polizia locale, fortemente contraria alle conversioni nella regione. Bountheung era già stato arrestato e vittima di abusi nel 2012, quando 300 cittadini laotiani si sono convertiti al cristianesimo osservando la sua testimonianza di vita. Anche Neuy ha subito diversi abusi ed è dal 2008 che è sotto stretta osservazione delle autorità locali.

Il Blitz è avvenuto a mezzogiorno, 5 agenti della polizia di  Nong-hang hanno fatto irruzione nell'abitazione del fedele locale – rimasto anonimo – mentre i cristiani si accingevano a mettersi a tavola dopo una mattinata di preghiera. Nessuna conseguenza per il padrone di casa che comunque è rimasto anonimo.

È solo l’ultimo della lunga lista di soprusi subiti dalla minoranza cattolica del paese. – i cristiani rappresentano l’ 1.5% della popolazione laotiana –  Il diritto alla libertà religiosa è sancito dalla costituzione in Laos ed atti come questo nascono da iniziative dei governi locali, che temono che l’influenza del cristianesimo destabilizzi il loro potere sul territorio.

Purtroppo, anche se denunciate, queste ingiustizie rimangono quasi sempre impunite. È molto difficile in un paese come il Laos sollevare l’opinione pubblica, soprattutto quando la maggior parte della popolazione, di fede buddista, condivide – almeno in parte – i sentimenti che muovono azioni come questa.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
L'esultanza del Milan al termine del match contro il Bologna
CALCIO | SERIE A

Frenano Roma e Napoli, sorride il Milan

Giallorossi e partenopei fermati sullo 0-0 da Chievo e Fiorentina. Primo successo per Gattuso, ok Udinese e Sassuolo
Monsignor Antonio Riboldi
NAPOLI

Addio a monsignor Riboldi, protagonista della lotta alla camorra

Il vescovo emerito di Acerra (Napoli) si è spento all'età di 94 anni
Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella
MATTARELLA

"Il rispetto dei diritti umani è il pilastro di una società giusta"

Il messaggio del presidente della Repubblica in occasione della Giornata mondiale per i diritti umani
Il Duomo di Milano
CONCERTO DI NATALE

Arie sacre in Duomo di Milano

In scaletta le più belle "Ave Maria" del reportorio classico
La Stazione spaziale internazionale
MICRORGANISMI IN ORBITA

Trovati batteri terrestri all'interno della Stazione Spaziale

Sono stati portati in orbita dagli astronauti
il vescovo di Mazara del Vallo, monsignor Domenico Mogavero

Il senso d'umanità

In seguito alla decisione del Tribunale di sorveglianza di Roma che ha respinto la sua richiesta di sospensione della...