LA REGINA DI SVEZIA INCONTRA IL PAPA PRIMA DI PARTECIPARE AD UN WORKSHOP CONTRO IL TRAFFICO DI ESSERI UMANI

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:59

La Regina Silvia di Svezia è stata ricevuta oggi da Papa Francesco, nella Biblioteca privata del Palazzo apostolico. La sovrana, in visita privata con alcuni familiari, parteciperà nel pomeriggio, presso la sede della Pontificia Accademia delle Scienze, a un Workshop organizzato dall’Ambasciata di Svezia presso la Santa Sede e dall’Accademia Pontificia delle Scienze Sociali per affontare il tema della lotta contro il traffico di esseri umani, con particolare attenzione ai bambini.

Completamente vestita di nero e con il capo rigorosamento coperto da un velo come impone il protocollo, la Regina di Svezia era accompagnata dalla figlia, la principessa Madeleine, con il marito, Christopher O’Neill e la loro bambina, Leonore, di appena un anno. Quello che doveva essere un colloqui ufficiale è stato per alcuni momenti interrotto dalla piccola Leonore, che sedutasi in braccio alla nonna ha iniziato a giocare e scherzare con Papa Francesco. Il Pontefice, come già è accaduto in precedenza, ha per alcuni momenti “rotto” il protocollo e si è dedicato a rispondere alla piccola reale, prima di iniziare l’incontro ufficiale con la sovrana di Svezia.

“La conversazione con il Papa si è svolta prinicpalmente in spagnolo, lingua ben conosciuta dalla Regina. – ha informato il direttore della Sala Stampa Vaticana, Padre Federico Lombardi – La Regina ha informato il Papa delle attività da lei promosse in Svezia, in particolare in favore dei bambini, il Papa ha colto l’occasione per esprimere gratitudine per l’accoglienza offerta dalla Svezia ai rifugiati e profughi. Fra i doni della Regina al Papa sono da segnalare tre piccoli libri di preghiere in svedese, adatti anche per i bambini, nati dalla circostanza che la Regina ha avuto particolarmente a cuore l’educazione religiosa dei suoi figli, circostanza per cui il Papa ha manifestato il suo vivo apprezzamento. Essendo presenti nel seguito la Principessa Madeleine, con il marito e la piccola figlia di un anno, Leonore, il Papa si è intrattenuto in modo particolarmente affettuoso con questa giovane famiglia”.

 

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.