MERCOLEDÌ 27 FEBBRAIO 2019, 17:53, IN TERRIS


VIDEOMESSAGGIO DEL PAPA

"La pena di morte non è soluzione per proteggere la società dal male"

Il messaggio del Pontefice ai partecipanti al settimo congrsso mondiale a Bruxelles

ANGELA ROSSI
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
C

ompiere tutti i passi necessari per arrivare alla totale abolizione della pena di morte. E' questa l'esortazione che Papa Francesco ha fatto - attraverso un videomessaggio - ai governi e a quanti hanno responsabilità nei loro Paesi. Il Pontefice ha scelto questa modalità per far giungere il suo pensiero ai partecipanti al settimo Congresso mondiale contro la pena di morte che si è aperto oggi a Bruxelles presso il Parlamento europeo. 


La pena di morte non è la soluzione

Il Pontefice ha affermato che la dignità della persona non si perde mai, anche quando si commette il peggiore dei crimini, inoltre, ha sottolineato che la vita è un dono da proteggere in quanto è "fonte di tutti gli altri doni e di tutti gli altri diritti". Bergoglio, ha rimarcato l'importanza di non abbandonare mai la convinzione di offrire anche al colpevole la possibilitò di pentimento. Per Francesco la soluzione "per proteggere la società dal male non è la pena capitale". Questa non può essere considerata, come è avvenuto per molto tempo, "la risposta adeguata alla gravità di alcuni reati a tutela del bene comune". "Nessuno può essere ucciso e privato dell'opportunità di abbracciare nuovamente la comunità che ha ferito e fatto soffrire". La pena di morte, ha aggiunto, è "una grave violazione del diritto alla vita di ogni persona". 


Lavorare in modo che non vengano eliminate altre vite

Papa Francesco, inolte, ha voluto anche sottolineare alcuni dati incoraggianti, come il "fatto che sempre più Paesi scommettano sulla vita e non sulla pena di morte o addirittura l'abbiano completamente eliminata dalla loro pegislazione penale". Per questo è importante continuare a lavorare per "riconoscere la dignità di ogni persona, in modo che non vengano eliminate altre vite, ma guadagnate per il bene della società nel suo complesso". 


La modifica del Catechismo della Chiesa cattolica

Nel videomessaggio, Papa Francesco ha anche ricordato la recente approvazione della modifica al testo del Catechismo della Chiesa cattolica dove si legge che la pena di morte "è inammissibile perché attenta all'inviolabilità e alla dignità delle persona". "L'obiettivo dell'abolizione della pena di morte in tutto il mondo - conclude il Pontefice - rappresenta una coraggiosa affermazione del principio della dignità della persona umana e della convinzione che l'umanità può affrontare il crimine, oltre che rifiutare il male, offrendo al condannato la possibilità e il tempo per riparare il danno commesso, pensare alla sua azione e quindi essere in grado di cambiare la sua vita, almeno internamente". 

 

 

Spazio al lettore: per commentare questo articolo scrivi a direttore@interris.it

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Una foto di Mattia Torre sui social network
CULTURA

Addio allo sceneggiatore Mattia Torre

Famoso per aver scritto la serie tv di culto “Boris”, era malato da tempo
Un'immagine del Santuario di Lourdes
PELLEGRINAGGI

La diocesi del Papa in viaggio verso Maria

Pellegrinaggio mariano a Lourdes dal 26 al 29 agosto organizzato dal Vicariato
GRECIA

Terremoto in Grecia, paura ad Atene

Il sisma, di magnitudo 5.3, ha bloccato molti in ascensore
Per il 91% degli italiani, le recensioni di TripAdvisor sono attendibili
OCCHIO AL WEB

Recensione negativa per TripAdvisor

Il Consiglio di Stato ha multato la nota community di recensioni online
Bossoli
CAMORRA

Doppia "stesa" a Napoli: paura nella notte

Due bossoli davanti alla chiesa dove fu ucciso Genny Cesarano
PICCOLI SVANTAGGIATI

L'app per i bambini non udenti migliora la sua offerta

StorySign amplia i suoi contenuti a disposizione dei 32 milioni di minori privi di udito
NERA

Milano, 28enne morto in una piscina comunale

Sul caso indagano i Carabinieri, ipotesi aperte sul motivo del decesso
Luigi Di Maio
GOVERNO

Di Maio: "Escludo crisi, parliamo e andiamo avanti"

Così il vicepremier 5 stelle per allontanare le tensioni fra i due partiti alla guida dell'esecutivo
ALLERTA D'ESTATE

Vacanze e social: allarme furti

La denuncia shock di Skuola.net: "Più della metà si geolocalizza"
Dia
RAPPORTO

Dia: "Le operazioni finanziarie delle mafie sono al Nord"

Lʼallarme: "Dalla mafia nigeriana rischi di radicalizzazione islamica"
Ospedale Cardarelli di Napoli
NAPOLI

Furbetti del cartellino: 60 avvisi di garanzia al Cardarelli

Dipendenti dell'azienda ospedaliera si allontanavano in orario di lavoro
La cattedrale di Sarzana
LIGURIA

Sarzana, nuova mostra al Museo Diocesano

Rassegna culturale che ha come elemento centrale la misericordia