DOMENICA 03 DICEMBRE 2017, 11:04, IN TERRIS

ASSISI

La Natività fra i bossoli, in ricordo dei martiri

I Frati minori francescani omaggiano così le 444 persone uccise per motivi religiosi dal 2000

REDAZIONE
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Il Bambinello sui 444 bossoli verrà benedetto l'8 dicembre
Il Bambinello sui 444 bossoli verrà benedetto l'8 dicembre
U

n presepe che sia, al contempo, una rappresentazione della Natività e un omaggio ai martiri contemporanei della fede. Questo l'intento dei Frati minori francescani del  Sacro Convento di Assisi i qualie, quest'anno, hanno deciso di onorare la memoria di quanti, a partire dal 2000 fino a oggi, hanno sacrificato la propria vita pur di preservare la propria fede. Quattrocentoquarantaquattro persone, ognuna rappresentata da un bossolo vuoto che, tutti assieme, vanno a comporre il pagliericcio sul quale Gesù bambino è adagiato. Una rappresentazione senz'altro particolare ma che, sicuramente, costituisce un modo per ricordare il sacrificio dei martiri dei giorni nostri: i dati sono stati riportati dall'Agenzia Fides, secondo la quale sono state proprio 444 persone, fra uomini e donne, a essere uccise per motivi religiosi negli ultimi 17 anni.


Il sacrificio dei martiri

Sacerdoti, religiosi, laici e operatori pastorali, tutti impegnati in missioni negli angoli più remoti del mondo, pronti a consacrare se stessi alla fede e alla Parola di Dio, donandosi completamente: è a loro che i francescani hanno voluto rendere omaggio ponendo il Bambinello sul suo inedito "letto" di bossoli, simbolo della violenza che ha vessato le missioni di pace intraprese dai missionari. Un segno evidente di come il martirio per la fede non appartenga al passato ma continui anche ai nostri giorni, funestati da continui e sempre più marcati conflitti religiosi e ideologici, nonostante i tempi ci chiamino alla riflessione e al dialogo costante il quale, come auspicato da Papa Francesco nel suo recente viaggio in Asia, possa condurci su un cammino comune fondato sul rispetto della diversità.


La benedizione

L’inaugurazione dell'inedita Natività avverrà il prossimo 8 dicembre, quando il Bambinello con il suo insolito giaciglio verranno posti sotto l'albero di Natale posto nella Piazza inferiore della Basilica di San Francesco d'Assisi. L'abete, offerto dalla Regione Liguria, verrà acceso e benedetto in quell'occasione: precederà la cerimonia la Santa Messa nella Basilica inferiore, presieduta dal cardinale Beniamino Stella, prefetto della Congregazione per il clero. In occasione della benedizione dell'albero e del presepe, alla quale presenzieranno missionari, rifugiati, poveri della Caritas e sacerdoti impegnati nelle cosiddette periferie esistenziali che sempre ricorda il Santo Padre, saranno consegnati doni ai bambini e alle famiglie bisognose.

Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Sagra paesana
TORINO

Sgominata banda dell'ammoniaca: 5 arresti

Rubavano nelle abitazioni usando uno spray per neutralizzare gli animali di guardia
La casa il giorno del rogo
FERMO

Bimba morta nel rogo in casa: madre fermata per omicidio

La donna avrebbe ucciso la figlia maggiore e abbandonato il corpo tra le fiamme per coprire le prove
Il nuovo leader dell'Isis
TERRORISMO

L'Isis annuncia il nuovo leader: è il "Califfo" Abu Ibrahim

Guidò la persecuzione sulla minoranza yazidi in Iraq. Su di lui una taglia da 5 milioni di dollari
L'epicentro del sisma
PUGLIA

Terremoto 3.6 nel foggiano

Due scosse di lieve entità nella notte anche in provincia di Bologna
SBARCHI

A processo per la nave Gregoretti, la sfida di Salvini

Il leader leghista: "Sono il primo politico che chiede di essere processato"
WELFARE E ISTRUZIONE

Un'impresa su 3 è guidata da donne

E’ la fotografia delle aziende scattata dall’Osservatorio per l’imprenditorialità femminile di...
VIVERE IN CITTÀ

Se vivi a Roma 254 ore all'anno le passi nel traffico

La Global card scorecard di Inrix pubblica l'analisi dei trend della mobilità e della congestione urbana in 200...
SALUTE

Il virus misterioso che spaventa la Cina

Accertata la terza vittima, 140 i nuovi casi di contagio
Il Papa in visita alla sinagoga di Roma
MONITO PAPALE

“Condannare fermamente ogni forma di antisemitismo”

Il Papa al Centro Simon Wiesenthal: "La memoria dell’Olocausto per non annientare il futuro"
NEW ECONOMY

Smart&Start Italia: da oggi si possono inviare le domande

Al via la misura che sostiene la nascita e lo sviluppo di startup innovative. Cosa prevede la circolare ministeriale
RESTAURO

Gli ambulatori delle bambole antiche

Attraverso l'artigianato tornano in vita i ricordi: botteghe specializzate in tutta Italia
POLITICA

Il caso Gregoretti, oggi la decisione

Dal caso Gregoretti al taglio del cuneo fiscale, passando per le sardine in piazza: l'inizio della settimana politica
Un momento degli scontri a sud di Tripoli - Foto © Abdullah Doma per AFP
SCONTRI

Libia, fragile cessate il fuoco. L'Ue invita alla calma

Il vertice di Berlino non spegne le ostilità a sud di Tripoli
Brad Pitt e Jennifer Aniston ai SAG Awards 2020
HOLLYWOOD

Ai Sag "Parasite" fa la storia: vince come "straniero" e "miglior film"

Ma a fare davvero notizia è la reunion di Brad e Jennifer. Vincono anche Phoenix, Zellwegger e Dern