MARTEDÌ 19 FEBBRAIO 2019, 10:08, IN TERRIS


INTOLLERANZA RELIGIOSA

In India vogliono rimuovere le statue dei sacerdoti

Un leader nazionalista ha detto che il monumento di un missionario gesuita è offensivo

NICO SPUNTONI
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Una statua della Madonna danneggiata in India
Una statua della Madonna danneggiata in India
S

i avvicinano le elezioni in India e i partiti nazionalisti sembrano tornare a cavalcare il vessillo dell'intolleranza religiosa. A farne le spese, ancora una volta, sono i cristiani


I fatti

A Sarwada, villagio in Murhu Tehsil, a pochi chilometri da Ranchi, un gruppo di estremisti indù hanno chiesto la rimozione della statua di padre John-Baptist Hoffmann, missionario tra la popolazione Munda. Tra le tribù indigene il gesuita svolse anche la funzione di assistente sociale. Un monumento situato fuori la chiesa dell’Immacolata Concezione ne ricorda le attività. Tuttavia, quell'omaggio sembra non piacere ai militanti del Bjp nel Jharkhand: Ram Kumar Pahan, presidente del partito conservatore che rivendica l'identità induista del Paese, ha guidato la protesta. Gli estremisti considerano questo monumento "un'offesa verso i tribali" in quanto facilmente associabile con il periodo coloniale. 


La preoccupazione

Questa vicenda genera preoccupazione nella comunità cristiana indiana. Sajan K George, presidente del Global Council of Indian Christians, ha così commentato la richiesta del leader locale del Bjp con il portale "Asia News" : “Non è la prima volta che avviene [una contestazione simile]. Nel 2014 era già capitato ad una statua della Madonna dalle caratteristiche tribali, con la pelle scura e vestita di sari rosso e bianco, con in braccio il bambino Gesù avvolto in fasce”. Georga ha aggiunto: "La Chiesa del Jharkhand è sotto stretta sorveglianza da parte delle fazioni di estrema destra, che montano costantemente sentimenti anti-cristiani. Tutto questo fa parte di un più ampio piano dei nazionalisti indù per proiettare [un’immagine] dell’India come nazione indù, soprattutto in vista delle imminenti elezioni generali”.

 

Spazio al lettore: per commentare questo articolo scrivi a direttore@interris.it

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Sea Watch
MIGRANTI

Il comandante della Sea Watch ai pm: "Rifarei tutto"

Arturo Centore, interrogato alla Procura di Agrigento, si sarebbe assunto la piena responsabilità di quanto accaduto
Migranti
GOVERNO

Sicurezza bis, via il riferimento al soccorso dei migranti

Nuova bozza che punta a risolvere le criticità palesate dal Colle. Il Viminale: "Ora l'approvazione"
Manifesto con il volto di Stefano Cucchi
IL PROCESSO

Cucchi, Arma e Difesa chiedono di essere parte civile

Il gip Antonella Minunni si è riservata di decidere. Ilaria Cucchi: "Una cosa senza precedenti"
Van der Bellen e Kurz
AUSTRIA

Governo: c'è l'ok di Van der Bellen ai tecnici

Nelle prossime ore Kurz dovrebbe presentare la lista dei nuovi ministri
Incendio doloso alla sede della municipale di Mirandola (MO)
MIRANDOLA

Rogo nella sede dei vigili: due morti. Arrestato un uomo

Le fiamme di origine dolosa: fermato un nordafricano. Salvini: "Azzerare immigrazione clandestina"
Niki Lauda
F1

Lauda, il pilota che capiva la macchina

Un campione discreto, con l'orecchio assoluto per l'automobile
Ambulanza (immagine di repertorio)
MORTI BIANCHE

Piacenza, operaio muore sotto una lastra d'acciaio

La tragedia in un'azienda meccanica, la vittima aveva 68 anni
Isaias Rodriguez
L'ANNUNCIO

Venezuela: si dimette l'ambasciatore in Italia

Il diplomatico ha spiegato la sua decisione in una lettera a Maduro