VENERDÌ 12 GIUGNO 2015, 17:20, IN TERRIS

IL PONTEFICE AL CSM: "SIATE UN ESEMPIO DI MORALITA'"

All'udienza ha invitato i magistrati a ispirarsi a Bachelet e Livantino

AUTORE OSPITE
IL PONTEFICE AL CSM:
IL PONTEFICE AL CSM: "SIATE UN ESEMPIO DI MORALITA'"
Papa Francesco ha ricevuto oggi in udienza nella Sala Clementina il Consiglio superiore della magistratura (Csm), ai quali ha suggerito che la qualità specifica del giudice è la prudenza, che non significa essere fermo, ma “ponderare con serenità le ragioni” che devono stare alla base del giudizio. All’Udienza – che era stata rinviata dalla settimana scorsa per indisposizioni del papa – erano presenti circa 280 persone.

Secondo il Pontefice, la prudenza è una virtù di governo, “per portare avanti le cose, la virtù che inclina a ponderare con serenità le ragioni di diritto”, che sono alla base del giudizio. Alla base della prudenza ci sta la capacità di dominare il proprio carattere, le proprie vedute personali e convincimenti ideologici. Nel suo discorso al Csm, il Papa rileva poi che in ogni Paese le norme giuridiche sono destinate a tutelare “la libertà e l’indipendenza del magistrato”, che è, per natura del ruolo, in una posizione di particolare rilievo.

Proprio le norme possono sostenere la magistratura, dice Papa Francesco, “per rispondere con adeguatezza all’incarico che la società vi affida, per mantenere un’imparzialità sempre inconfutabile, per discernere con obiettività e prudenza basandovi unicamente sulla giusta norma giuridica, e soprattutto per rispondere alla voce di una indefettibile coscienza che si fonda sui valori fondamentali”.

Il Santo padre passa poi a sottolineare come la società italiana si aspetti molto dalla magistratura, in particolare nell’attuale contesto caratterizzato, afferma, “da un inaridimento del patrimonio valoriale e dall’evoluzione degli assetti democratici”, per questo, invita: “Sia vostro impegno non deludere le legittime attese della gente. Sforzatevi di essere sempre più un esempio di integra moralità per l’intera società”.

Bergoglio menziona anche due modelli a cui i magistrati possono ispirarsi: Vittorio Bachelet, che guidò il Csm e cadde vittima della violenza dei cosiddetti “anni di piombo” e Rosario Livantino, ucciso dalla mafia e del quale è in corso la Causa di Beatificazione: “Essi hanno offerto una testimonianza esemplare dello stile proprio del fedele laico cristiano: leale alle istituzioni, aperto al dialogo, fermo e coraggioso nel difendere la giustizia e la dignità umana della persona umana”.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
L'incendio al Cameron House Hotel in Scozia
SCOZIA

Fiamme in un hotel di lusso: 2 morti

Le fiamme hanno distrutto una grande porzione della struttura turistica
Incendio in una fabbrica in India
INCIDENTI SUL LAVORO IN INDIA

Mumbai, rogo in una fabbrica di dolci: 12 morti

Il calore sprigionato dal rogo ha causato un rapido cedimento di parte della struttura
Pier Carlo Padoan
CASO BANCHE

Padoan: "Mai autorizzati colloqui dei ministri"

Il titolare del Mef: "Sugli istituti di credito la responsabilità è di via XX Settembre"
Luigi Di Maio
ELEZIONI

Di Maio apre alle alleanze

Il candidato premier M5s non esclude coalizioni: "Il 40% o governiamo con chi ci sta"
Marco Orsi e Luca Dotto
NUOTO | EUROPEI

Dotto, Orsi, Sabbioni: a Copenaghen brillano le stelle azzure

L'Italia vince la classifica per nazioni del torneo continentale di vasca corta con 959 punti
Un tunisino durante le proteste del 2011
PRIMAVERE ARABE

La Tunisia celebra la "rivoluzione dei gelsomini"

Sette anni fa scoppiava la rivolta che portò alla caduta di Ben Ali
I due presunti assassini: Raffaele Rullo e Antonietta Biancaniello
OMICIDIO LA ROSA

Il presunto killer: "Non sono stato io"

La madre ha dichiarato di aver fatto tutto da sola
Jacqueline de la Baume Dürrbach, Il cartone del Guernica esposto in Sala Zuccari, Palazzo Giustiniani, Roma
PICASSO

In mostra "Guernica icona di pace"

Alla Sala Zuccari di Palazzo Giustiniani dal 18 dicembre al 5 gennaio 2018
Il Segretario del Pd Matteo Renzi
ELEZIONI

Renzi: "Il Pd sarà il primo partito"

"Boschi oggetto di un’attenzione spasmodica, si deve candidare"
Sebastian Pinera
PRESIDENZIALI CILE

Svolta a destra: trionfa Pinera

Sconfitto al ballottaggio il candidato di centrosinistra Guillier