GIOVEDÌ 07 MAGGIO 2015, 17:00, IN TERRIS

IL PONTEFICE AI VESCOVI EUROPEI: “LE CHIESE PROMUOVANO L'ACCOGLIENZA DEI MIGRANTI”

"Dinanzi alla drammatica e spesso tragica migrazione di migliaia di persone i cristiani devono reagire"

STEFANO CICCHINI
IL PONTEFICE AI VESCOVI EUROPEI: “LE CHIESE PROMUOVANO L'ACCOGLIENZA DEI MIGRANTI”
IL PONTEFICE AI VESCOVI EUROPEI: “LE CHIESE PROMUOVANO L'ACCOGLIENZA DEI MIGRANTI”
“Le Chiese e le Comunità ecclesiali in Europa hanno il dovere di collaborare per promuovere la solidarietà e l’accoglienza”. E’ quanto affermato da Papa Francesco ricevendo in udienza il Comitato congiunto del Consiglio delle Conferenze episcopali cattoliche europee (Ccee) e la Conferenza delle Chiese europee (Cec) che riunisce le altre Chiese cristiane del continente. Il Santo Padre ha lodato le iniziative ecumeniche tra cristiani che “sono motivo di grande speranza per il superamento delle divisioni, pur nella consapevolezza di quanto sia lunga la strada verso la piena e visibile comunione tra tutti i credenti in Cristo”. Riprendendo il Decreto conciliare sull’ecumenismo Unitatis redintegratio ha ricordato che “la divisione tra i cristiani danneggia la santissima causa della predicazione del Vangelo ad ogni creatura”.

Questo appare evidente, ha aggiunto, “quando le Chiese e le Comunità ecclesiali in Europa presentano visioni diverse su importanti questioni antropologiche o etiche. Auspico pertanto che non manchino e siano fruttuose le occasioni di riflessione comune, alla luce della Sacra Scrittura e della condivisa tradizione”. Ha poi sottolineato che tra le sfide da affrontare in Europa c’è quella “posta da legislazioni che, in nome di un principio di tolleranza male interpretato, finiscono con l’impedire ai cittadini di esprimere liberamente e praticare in modo pacifico e legittimo le proprie convinzioni religiose”. Infine, dinanzi alla “drammatica e spesso tragica migrazione di migliaia di persone in fuga da guerre, persecuzioni e miseria”, secondo il vescovo di Roma, l’Europa deve agire. I cristiani, ha concluso, “sono chiamati a intercedere con la preghiera e ad operare attivamente per portare dialogo e pace nei conflitti in atto”.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Esempi di colture in una 'serra marziana' (fonte: Enea)
HORTEXTREME

Il primo "orto marziano" è Made in Italy

Ben 4 le prime verdure consegnate al Forum spaziale austriaco
 Rebecca Dykes, la vittima
LIBANO

Giallo sulla morte di una diplomatica britannica

Il cadavere della donna è stato rinvenuto lungo un'autostrada. E' stata strangolata
Igor il
SPAGNA

La confessione di Igor il "russo"

Ammessi i fatti contestati: usate 18 identità. Il killer ha accettato l'estradizione in Italia
Mattarella e il Papa
BUON COMPLEANNO FRANCESCO

Mattarella: "Auguri da tutti gli italiani"

Il Capo dello Stato: "Ha posto l'attenzione su persona e famiglia". Lo Judice: "Esempio per i giovani"
La locandina del film
STAR WARS

Il lato Chiaro e quello Oscuro de "Gli Ultimi Jedi"

Scelte coraggiose e azzardi, poesia ed errori pericolosi. Cosa pensiamo di Episodio VIII (SPOILER)
Il Pentagono
USA

Il Pentagono: abbiamo indagato sugli Ufo

Il programma è stato avviato nel 2007 e interrotto 5 anni fa per il blocco dei fondi