LUNEDÌ 10 GIUGNO 2019, 15:57, IN TERRIS


UDIENZA ALLA ROACO

Il Papa: "L'ira di Dio si scatenerà contro chi parla di pace e vende armi"

Il Pontefice ha anche annunciato la sua intensione di andare in Iraq

MANUELA PETRINI
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
L'udienza alla Roaco
L'udienza alla Roaco
"T

ante volte penso all'ira di Dio che si scatenerà contro i responsabili dei Paesi che parlano di pace e vendono le armi per fare queste guerre. Questa ipocrisia è un peccato". E' quanto ha detto Papa Francesco, parlando della situazione della Siria, ai partecipanti alla 92esima assemblea plenaria della Roaco, la Riunione delle Opere di Aiuto alle Chiese Orientali, che si è svolta nella Sala del Concistoro del Palazzo Apostolico in Vaticano.


Il dramma della Siria

Il Papa ha fatto un escursus delle questioni che riguardano il Medio Oriente, sottolineando che in questi giorni i relatori Pontifici avrebbero aiutato i partecipanti alla riunione a mettersi in ascolto "del grido di molti che in questi anni sono stati derubati della speranza: penso con tristezza ancora una volta al dramma della Siria e alle dense nubi che sembrano riaddensarsi su di essa in alcune aree ancora instabili e ove il rischio di una ancora maggiore crisi umanitaria rimane alto".


L'Ucraina... 

Parlando alla Roaco, il Pontefice ha ricordato anche l'Ucraina, dove la popolazione patisce le ferite che sono state causate dal conflitto. Ferite che le realtà ecclesiali tentano di sanare attraverso un'iniziativa caritativa. 


La Terra Santa

Anche se solo con il pensiero, il Papa non poteva fare a meno di andare in Terra Santa. "Auspico che il recente annuncio di una seconda fase di studio dei restauri del Santo Sepolcro, che vede fianco a fianco le comunità cristiane dello Status quo, si accompagni agli sforzi sinceri di tutti gli attori locali ed internazionali perché giunga presto una pacifica convivenza nel rispetto di tutti coloro che abitano quella terra, segno per tutti della benedizione del Signore", ha aggiunto.


Un pensiero ai migranti

Non poteva, mancare il ricordo delle migliaia di persone che tentano il viaggio della speranza in mare. "Gridano le persone in fuga ammassate sulle navi, in cerca di speranza, non sapendo quali porti potranno accoglierli, nell’Europa che però apre i porti alle imbarcazioni che devono caricare sofisticati e costosi armamenti, capaci di produrre devastazioni che non risparmiano nemmeno i bambini. Questa è l’ipocrisia della quale ho parlato. Siamo qui consapevoli che il grido di Abele sale fino a Dio, come ricordavamo proprio a Bari un anno fa, pregando insieme per i nostri fedeli del Medio Oriente". 


Un viaggio apostolico in Iraq

E poi l'annuncio di un futuro viaggio apostolico in Iraq, dove il Pontefice ha "la volontà di andare il prossimo anno, perché possa guardare avanti verso la pacifica e condivisa partecipazione alla costruzione del bene comune in tutte le compenenti anche religiose delle società, e non si ricada in tensioni che vengono dai mai sopiti conflitti delle potenze regionali". 


 

Spazio al lettore: per commentare questo articolo scrivi a direttore@interris.it

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
L'Hindu Raj
PAKISTAN

Alpinisti italiani travolti da una valanga

L'ambasciata: "Non ci sono vittime fra i nostri connazionali". Morto un pachistano
Franco Zeffirelli
CINEMA

Zeffirelli, Firenze rende omaggio al suo maestro

La camera ardente del regista allestita a Palazzo Vecchio
Salvini arriva a Washington
WASHINGTON

Salvini all'Ue: "Non accettiamo più briciole"

Da Oltreoceano il vicepremier manda un messaggio alle istituzioni europee: "Flat tax sì, fatevene una ragione"
Francesco Belsito
LA SENTENZA

Processo Siram: assolto Belsito

Il pm aveva chiesto 4 anni per l'ex tesoriere della Lega Nord
Luca Poniz
NOMINE

Csm, Poniz: "Politica si assuma responsabilità"

Il neo presidente dell'Anm: "Da tempo criticavo la magistratura associata"
BERGAMO

Travolto al posto di controllo, morto un carabiniere

Investimento nella notte, il conducente forse era ubriaco
INCIDENTI STRADALI

Roma, donna investita da autobus è grave

Sulla ricostruzione della dinamica sta lavorando la Polizia Locale
Paramilitare
AMERICA LATINA

Nicaragua: i paramilitari attaccano due chiese

Lanciate bombe “stordenti” e colpiti i fedeli all'uscita delle celebrazioni eucaristiche
Il blackout
L'EVENTO

Maxi-blackout, al via le indagini in Argentina e Uruguay

Servizio ripristinato dopo oltre 15 ore. L'inchiesta accerterà le cause del guasto
LOTTA AGLI STUPEFACENTI

Palermo: sbarca con 21 chili di droga, arrestato

Misura cautelare effettuata nei confronti di un incensurato
Bomba carta (immagine di repertorio)
RIONE SAN GAETANO

Bomba carta e "stesa" a Napoli: scene da guerriglia

L'ordigno artigianale è esploso davanti l'ingresso di una palazzina di via Teano
La petroliera in fiamme nel golfo di Oman
MARE DI OMAN

Attacco alle petroliere: gli Usa valutano l'invio di truppe

Ma il Giappone chiede agli Usa "Prove concrete" contro l'Iran "oltre le speculazioni"
Joshua Wong
ASIA

Hong Kong: è libero il leader degli ombrelli

Scontata la pena di due mesi per le manifestazioni del 2014
Mario Conoci
ELEZIONI COMUNALI IN SARDEGNA

Mario Conoci è il nuovo sindaco di Alghero

Centrodestra in testa anche a Cagliari, il Centrosinistra a Sassari
Lavoro

Zero, qualcosina

In questi ultimi giorni si è data enfasi sulla crescita dell'occupazione in modo tale che i media potessero...
Italia-Spagna 3-1. Chiesa festeggia la doppietta con Orsolini - Foto © Twitter
EUROPEO U-21

Notte magica per l'Italia, la Spagna è ribaltata: 3-1

Sfatato il tabù iberico: Chiesa (doppietta) e Pellegrini (rigore) portano gli azzurri in testa al girone