GIOVEDÌ 05 SETTEMBRE 2019, 17:14, IN TERRIS

MOZAMBICO

Il Papa: "Di fronte alla crisi sacerdotale, tornare nei luoghi della chiamata"

Nella Cattedrale dell'Immacolata Concezione il Pontefice ha incontrato i vescovi, i sacerdoti, i religiosi, i consacrati e i catechisti

MANUELA PETRINI
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Papa Francesco incontra i religiosi - Foto © Vatican Media
Papa Francesco incontra i religiosi - Foto © Vatican Media
"D

i fronte alla crisi dell'identità sacerdotale, forse dobbiamo uscire dai luoghi importanti e solenni; dobbiamo tornare ai luoghi in cui siamo stati chiamati, dove era evidente che l'iniziativa e il potere erano di Dio. A volte senza volerlo, senza colpa morale, ci abituiamo a identificare la nostra attività quotidiana di sacerdoti con determinati ritmi, con riunioni e colloqui, dove il posto che occupiamo nella riunione, alla mensa o in aula è gerarchico". Sono queste le parole che Papa Francesco ha rivolto ai vescovi, sacerdoti, religiosi e religiose, consacrati e consacrate, seminaristi, catechisti che ha incontrato nella Cattedrale dell'Immacolata Concezione, a Maputo, in Mozambico. 


L'incontro

Dopo essere stato accolto, in un clima festoso, con danze e canti, all'interno della cattedrale, Papa Frnacesco ha ascoltato le testimonianze e le problematiche del Paese che gli sono stati sottoposti da tre religiosi: un sacerdote missionario nel nord del Mozambico; una suora missionaria nella zona centrale del Paese e, infine, un catechista.


Le parole del Pontefice

Papa Francesco ha ringraziato per le testimonianze che "parlano dei momenti difficili e delle gravi sfide che vivete, riconoscendo limiti e debolezze, ma anche ammirando la misericordia di Dio". "Ci piaccia o no, siamo chiamati ad affrontare la relatà così come è - ha detto Papa Francesco - I tempi cambiano e dobbiamo riconoscere che spesso non sappiamo come inserirci nei nuovi scenari; possiamo sognare 'le cipolle d'Egitto', dimenticando che la Terra promessa si trova davanti a noi, non dietro, e in questa nostalgia di tempi passati ci andiamo pietrificando. Mummificando - ha aggiunto a braccio - Un vescovo, un sacerdote, una suora, se sono mummificati non è una cosa buona. Invece di professare una Buona Novella, quello che annunciamo è qualcosa di grigio che non attira e non accende il cuore di nessuno". 


Maria e Zaccaria a confronto

Nel suo discorso Papa Francesco spiega la differenza di come Zaccaria e Maria vivono il loro rapporto con Dio. I dubbi e la necessità di ricevere spiegazioni, del primo, "stonano" con il sì di Maria che chiede solo di sapere come avverrà tutto ciò che sta per accaderle. "E' estenuante vivere il rapporto con Dio come fa Zaccaria, come un dottore della legge: sempre eseguendo regole, sempre considerando che lo stipendio è proporzionato allo sforzo compiuto, che è merito mio se Dio mi benedice, che la Chiesa ha il dovere di riconoscere le mie virtù e i miei sforzi... Non possiamo correre dietro a ciò che si traduce in benefici personali; le nostre stanchezze devono invece essere piuttosto legate alla nostra capacità di compassione. Sono impegni in cui il nostro cuore è 'mosso' e commosso".


Ravvivare la chiamata vocazionale

"Rinnovare la chiamata significa scegliere, dire di sì e stancarci con ciò che è fecondo agli occhi di Dio, che rende presente, incarna il suo Figlio Gesù. Voglia Iddio che troviamo, in questa salutare stanchezza, la fonte della nostra identità e felicità", ha detto Papa Francesco, ripetendo l'ultima frase due volte per sottolinearla. "Ravviviamo dunque la nostra chiamata vocazionale, facciamolo in questo magnifico tempio dedicato a Maria, e che il nostro 'sì' generoso magnifichi il Signore e faccia esultare lo spirito del nostro popolo in Dio nostro Salvatore - ha concluso il Pontefice -. E colmi di speranza, pace e riconciliazione il vostro Paese, il nostro amato Mozambico!". 

 

Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Edificio scolastico distrutto dalle bombe
SIRIA

Unicef: "Basta bombardare le scuole a Idlib"

Nell'attacco a 10 scuole sono stati uccisi 12 civili tra bambini e insegnanti
Incendio a Strasburgo
FRANCIA

Incendio in un edificio a Strasburgo: il bilancio

La polizia ha fermato due uomini per "verifiche" realtive al rogo
EMERGENZA SANITARIA

Coronavirus, il paradosso degli agriturismi

Sono le strutture ricettive più sicure perché lontane dagli affollamenti, eppure le prenotazioni si sono dimezzate...
CORONAVIRUS

Oms: "Per la prima volta più contagi all'estero che in Cina"

Sono 427 contro i 411 cinesi. Primi contagi in Danimarca, Romania ed Estonia
TERREMOTO

Sisma magnitudo 3 nel Golfo di Salerno: la situazione

Tremano anche le Eolie e la Calabria: al momeno non risultano danni a persone o cose
PER USCIRE DALLA CRISI

La ripresa affidata alle start up innovative

In Italia sta funzionando la modalità di costituzione digitale e gratuita delle nuove imprese con pratiche rapide ed...
Etichetta alimenatre

"Spesso buono oltre": la data di scadenza contro lo spreco alimentare

Lidl introduce la nuova etichetta che accompagnerà "Da consumare preferibilmente entro"
Roseto degli Abruzzi
CORONAVIRUS

Primo caso positivo in Abruzzo: è un turista brianzolo

La conferma del contagio arriverà solo con gli esiti del secondo esame dello Spallanzani
Anziano in ospedale
GERMANIA

Chiesa cattolica ed evangelica contro gli aiuti al suicidio

La sentenza Corte costituzionale riapre la possibilità della pubblicità suicidale
Il luogo della sparatoria
WISCONSIN | USA

Sparatoria a Milwaukee, 6 morti tra cui l'aggressore

L'uomo ha ucciso 5 dipendenti e si è suicidato. Trump: "Assassino cattivo"
Bimbo in strada in Giappone
CORONAVIRUS

Cina, decessi minimi da gennaio: ieri 29 morti

In Corea del Sud quasi 1600 contagi. Il Giappone chiude le scuole
Il neonato ricoperto dal padre di banconote
CATANIA E SIRACUSA

Mafia: chiuse 3 piazze di spaccio, 6 arresti

I proventi dello spaccio servivano a mantenere in carcere esponenti del clan Cappello-Bonaccorsi
Smart working

Lo Smart working per debellare il coronavirus

Tra le grandi possibilità che l’era digitale offre, c’è anche la occasione di lavorare da...
Attilio Fontana
L'EPIDEMIA

Coronavirus, anche Fontana con la mascherina

Il presidente della Lombardia: "Contagiata una mia collaboratrice, rispetterò le disposizioni dell'Istituto...
EMERGENZA SANITARIA

Le buone notizie al tempo del coronavirus

Dai pazienti guariti alla Messa via streaming: così si supera la paura
Una famiglia riunita prima della cena nella propria casa a Philadelphia. A entrambi i bambini sono stati riscontrati alti livelli di piombo nel sangue - Foto © Hannah Yoon per The Guardian
STATI UNITI

Philadelphia e i bambini avvelenati nelle case

L'unica via possibile è il risanamento delle abitazioni. Ma il 90% della città è anteriore agli anni...