SABATO 02 GENNAIO 2016, 19:22, IN TERRIS

IL DIRETTORE DON BUONAIUTO SU ADNKRONOS: “SOCIETÀ FRAGILE ALIMENTA BUSINESS DEGLI INDOVINI”

L'intervista al demonologo ed esorcista responsabile del Servizio AntiSette della Comunità Papa Giovanni XXIII fondata da don Oreste Benzi

STEFANO CICCHINI
IL DIRETTORE DON BUONAIUTO SU ADNKRONOS: “SOCIETÀ FRAGILE ALIMENTA BUSINESS DEGLI INDOVINI”
IL DIRETTORE DON BUONAIUTO SU ADNKRONOS: “SOCIETÀ FRAGILE ALIMENTA BUSINESS DEGLI INDOVINI”
Dispersione dei valori, individualismo, solitudine in un mondo ormai globalizzato: c'è tutto questo dietro alla "grande industria" legata all'occulto, a certi oroscopi e in generale alle pratiche divinatorie che svelano l'avvenire. Presunti indovini crescono e fanno fortuna puntando sulle emozioni e le speranze della gente, soprattutto di questi tempi. Quel che manca oggigiorno è "il senso valoriale delle cose, a partire dal senso della vita. In questo vuoto, in questa confusione c'è un mondo di truffatori, di ciarlatani e di stregoni che si approfittano di una società diventata molto fragile", dice all'Adnkronos il demonologo ed esorcista don Aldo Buonaiuto, della Comunità Papa Giovanni XXIII, da sempre in lotta contro le sette e le frodi legate all'occulto.

"Sempre più persone si rivolgono al mago di turno, chiedono alle stelle risposte su salute, amore, lavoro lasciandosi condizionare la vita". Don Buonaiuto, che è anche direttore responsabile del quotidiano internazionale online 'In Terris', ricorda che dietro tutto questo "c'è una grande industria" che cresce sfruttando la superstizione, peggio ancora facendo leva sulla "buona fede della gente" per scopi "che nulla hanno a che fare con il bene del prossimo. Anzi". La domanda è alta e i truffatori si moltiplicano "orientando la vita delle persone che chiedono risposte su questioni anche molto delicate. Come le cure per chi è malato".

Quanto alle cause del fenomeno, "se da un lato l'uomo di oggi tende alla ricerca del sacro, del soprannaturale, dell'infinito, dall'altra vive una grande solitudine. Riflettiamo: una contraddizione in mondo in cui tutto sembra vicino e raggiungibile con un click", afferma don Aldo. "Spesso si contatta una cartomante solo per assecondare il bisogno di essere ascoltati, di parlare con qualcuno", aggiunge l'esorcista. Ecco allora che questa solitudine si trasforma in 'trappola' per chi è a caccia di risposte facili. "Un business per i guru delle sette e della magia".

Tutte queste forme di divinazione "sono respinte dalla Chiesa", ricorda don Aldo, facendo riferimento anche alle parole di papa Francesco. "Non c'è giorno in cui il Santo Padre non ci ricordi di non cadere nelle trappole dei falsi profeti di quel mondo falso che appartiene al demonio. Che assoggetta le persone per degli scopi che nulla hanno a che fare con il sacro", dice ancora, sottolineando quanto sia importante l'opera dei sacerdoti "nel loro rapporto con il gregge" anche in questo genere di cose.

"Questa società ha bisogno di essere guidata e sostenuta. Ha bisogno, in sostanza, di pastori veri e non di mercenari", conclude.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Filippine, il monte Mayon in fase di eruzione
FILIPPINE

Allarme Mayon: il vulcano in fase di eruzione

Villaggi sommersi dalla cenere e rischio colate piroclastiche: evacuate 30 mila persone
Congresso degli Stati Uniti
USA

Shutdown, accordo bipartisan per la revoca

Lo annuncia il leader della minoranza democratica, Schumer: "voteremo per riaprire il governo federale"
Sparatoria a Bellona, nel casertano
PAURA NEL CASERTANO

Uccide la moglie e spara ai passanti, poi si toglie la vita

Morto suicida il 48enne, guardia giurata, che ha seminato il terrore a Bellona dopo aver assassinato la moglie
Una valanga sulle Alpi
MALTEMPO AL NORD

Tre metri di neve in Val Senales. Pericolo valanghe sulle Alpi

Oltre un centinaio di turisti sono rimasti bloccati a causa della chiusura delle strade che portano a valle
CORIGLIANO CALABRO

Spara al figlio e alla nuora e poi si barrica in casa: arrestato

A finire in manette un uomo di 85 anni. Ignoti i motivi del gesto
Carles Puigdemont
CATALOGNA

Puigdemont: "Voglio formare un nuovo governo"

Le "minacce di Madrid" non spaventano l'ex president. "Non capitoliamo davanti all'autoritarismo"