GIOVEDÌ 10 NOVEMBRE 2016, 18:43, IN TERRIS

Il cardinale Parolin: "Pronti a collaborare con Trump per la pace"

Il Segretario di Stato vaticano prudente sul nuovo presidente americano: "Diamogli almeno il tempo di cominciare"

ANDREA ACALI
Il cardinale Parolin:
Il cardinale Parolin: "Pronti a collaborare con Trump per la pace"
“Speriamo molto che queste elezioni, sulle quali sono state espresse considerazioni positive, e anche alcuni timori, possano però aiutare la pace. Oggi c'è bisogno di questo, c'è bisogno che anche la leadership americana si impegni sempre di più proprio per cercare le vie del dialogo e del negoziato e risolvere i tanti problemi che sono aperti, i tanti conflitti che stanno lacerando il mondo”. Lo ha detto il Segretario di Stato cardinale Parolin a margine della presentazione del libro curato da padre Antonio Spadaro con tutte le omelie, i testi e i discorsi di Papa Francesco durante il suo ministero di arcivescovo di Buenos Aires.
A chi gli ricordava che il Santo Padre ha detto che chi alza muri non è cristiano, il principale collaboratore del Pontefice ha poi replicato: “Mi pare che questo lo condividiamo”. Ma Trump alza muri? “Io l'ho già detto ieri, aspettiamo... Sul principio siamo tutti d'accordo, adesso si tratterà di vedere quali saranno le scelte che farà durante il suo mandato. Almeno diamogli qualche giorno, diamogli almeno il tempo di cominciare”.

Il Segretario di Stato, che ieri ha espresso gli auguri al nuovo presidente americano a nome della S. Sede, si è poi soffermato su quelli che saranno i possibili punti di collaborazione tra il Vaticano e gli Stati Uniti: “Io credo il tema della pace, questo potrebbe essere uno di quelli fondamentali. E poi i temi anche interni alla chiesa, come la libertà religiosa, l'impegno dei cattolici, l'attenzione alle fasce più vulnerabili della società”.

Tutti argomenti che stanno molto a cuore al Papa, sui quali le distanze con il magnate americano in passato sono state notevoli. Immigrazione, tutela (anche sanitaria) dei poveri, intervento diplomatico per mettere fine alla guerra in Siria, rapporti con il mondo islamico: stando alle dichiarazioni di Trump in campagna elettorale sono tutti aspetti su cui non sarà facile trovare una visione comune. Ora che è stato eletto, però, bisognerà capire se il nuovo capo della principale potenza mondiale resterà fedele alle sue intenzioni o sarà capace di moderare le posizioni più estreme.

L'ultima battuta è stata riservata alle voci di un possibile accordo tra il Vaticano e la Cina: “Ci stiamo lavorando – ha confermato il cardinale Parolin - Speriamo che arrivi quel giorno però sui tempi non posso pronunciarmi”.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Agenti della polizia tedesca
GERMANIA | TERRORISMO

Pianificavano attentato al mercatino di Natale: 6 arresti

Per l'attacco i fermati intendevano utilizzare armi ed esplosivo
Il premier Gentiloni e la segretaria generale Cgil, Susanna Camusso
PENSIONI

La Cgil boccia la proposta del Governo

Gentiloni: "Misure rilevanti e sostenibili. Camusso critica: "Mobilitazione il 2 dicembre"
CASCINA

Proiettili al sindaco donna che combatte gli stupri

Bossoli accompagnati da una lettera in cui la Ceccardi viene accusata di razzismo
VIOLENZA SUI MINORI

Orrore a Padova: sposa a nove anni

Matrimonio combinato con un adulto: finisce in ospedale per le emorragie causate dagli abusi
Sciopero nazionale dei taxi
SCIOPERO NAZIONALE DEI TAXI

Salta la trattativa col ministero, auto bianche ferme in tutta Italia

I sindacati hanno definito "insufficiente" il decreto attuativo emesso dal governo dopo l'accordo dello scorso...
L'asteroide 1I/2017 U1 o Oumuamua
OGGETTI INTERSTELLARI

Ecco Oumuamua, l'asteroide alieno

Osservato il 17 ottobre, presenta una forma simile a un sigaro e viene da fuori il Sistema solare
Marte, il cratere Schiaparelli
ROMA | MOSTRA RED HOPE

I paesaggi di Marte diventano opere d'arte

Per la realizzazione di queste opere, l'artista ha utilizzato i telai dei laboratori artigianali di un villaggio indiano nei...
Vigili del fuoco in India
INDIA

Scoppia un incendio in fabbrica: almeno 10 morti

Nel 2013, scondo l'Ilo, su un totale di 402 milioni di lavoratori, ci sono stati oltre 40 mila incidenti mortali sui luoghi...
Putin e Assad
SOCHI

Putin vede Assad: "Terrorismo verso la sconfitta"

Il presidente russo: "Le operazioni si avviano a conclusione. Ora avanzi il processo politico"
Angela Merkel
GERMANIA

Merkel punta a nuove elezioni

Manca ancora l'accordo per il governo. La cancelliera non vuole un esecutivo di minoranza
Il videomessaggio del Pontefice
PAPA FRANCESCO

"I credenti promuovano la reciproca comprensione"

Videomessaggio alla popolazione del Bangladesh alla vigilia del viaggio apostolico
Alessandro Di Battista
LA DECISIONE

Di Battista lascia: "Ma resto nel M5s"

Uno dei maggiori leader pentastellati esce dai palazzi: "Voglio scrivere e girare il mondo". E i militanti già...
Il sottomarino Ara San Juan
SOTTOMARINO DISPERSO

"I segnali non sono del 'San Juan'"

La Marina militare argentina smentisce che i suoni captati dai sonar appartengano al sommergibile, sparito dai radar da 5 giorni
Raduno militare in Nord Corea
COREA DEL NORD

Pyongyang verso la blacklist Usa

Trump vuole reinseire il Paese eremita nella lista degli Stati sponsor del terrore