MARTEDÌ 19 FEBBRAIO 2019, 16:30, IN TERRIS


MIGRANTI

Il Card. Bassetti: "L'Europa sia più solidale"

Il presidente della Conferenza Episcopale italiana lo ha detto a Noto

REDAZIONE
Il Card. Gualtiero Bassetti
Il Card. Gualtiero Bassetti
M

entre ci si avvicina all'apertura del Summit sulla protezione dei minori nella Chiesa durante cui rappresenterà la Conferenza Episcopale italiana, il Cardinale Gualtiero Bassetti torna ad esprimersi su uno dei temi di maggiore attualità, quello dell'immigrazione.


Le parole del capo dei Vescovi

Il Cardinale Gualtiero Bassetti ha ricordato che l'Europa si trova di fronte a "sfide epocali". Su tutte, senz'altro quelle rappresentate dal fenomeno migratorio. L'Arcivescovo di Perugia-Pieve ha commentato: "si registrano flussi di migranti che giungono in Sicilia e da sempre questa terra si è contraddistinta per la sua straordinaria capacità di accoglienza". Il presidente della Conferenza episcopale italiana lo ha affermato a Noto, nel corso di un incontro con i giornalisti organizzato in occasione della memoria liturgica di San Corrado, patrono della città siciliana. Il presidente della Cei ha osservato: "Girando in questa zona del Sud Est della Sicilia dove vi sono tante aziende, ho notato che non si parla solo di disoccupazione ma si opera anche per creare posti di lavoro". "Ci sono in queste stesse imprese tanti migranti che lavorano. Credo sia necessario - ha continuato - una maggiore solidarietà a tutti i livelli, a cominciare dalla nostra Europa". E su quest'ultima, il Cardinale Gualtiero Bassetti ha eloquentemente detto: "Si pensa solo alle grandi banche e ai molteplici interessi".


L'incontro

A margine dell'evento a Noto, il capo dei Vescovi italiani ha potuto incontrare anche don Fortunato Di Noto, presidente e fondatore di Meter onlus, l'associazione contro la pedofilia e che tutela i diritti dei bambini. Il Cardinale Bassetti ha espresso apprezzamento per l'attività: “Non posso che apprezzare il Vostro costante impegno e ribadire che tutta la Chiesa Italiana è riconoscente per il Vostro impegno. Non possiamo che stare dalla parte di coloro che hanno subito degli abusi, un dramma che ci coinvolge tutti e che ci sprona a operare sempre di più per la salvaguardia dei bambini e dei vulnerabili. E’ un dolore profondo che ci responsabilizza tutti”.

Spazio al lettore: per commentare questo articolo scrivi a direttore@interris.it

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Ousseynou Sy e il bus distrutto dalle fiamme
SAN DONATO MILANESE

Bus dirottato, i pm: "Sy resti in carcere"

Secondo gli inquirenti sussiste il pericolo di reiterazione. Al vaglio le dichiarazioni dell'autista
Corteo Festa del Tricolore a Catania
CATANIA

All'ospedale giovane aggredito da 30 antifascisti

Il 18 stava distribuendo volantini di una comunità giovanile identitaria: rotto uno zigomo
Bambino al rubinetto dell'acqua
GIORNATA MONDIALE DELL€ACQUA

Unicef: "Più bimbi morti per diarrea che per proiettili"

Oltre 4,5 miliardi di persone non usano servizi igienico-sanitari sicuri
Aereo che ha portato Xi a Roma
ACCORDO ITALIA-CINA

Conte e Di Maio difendono la Via della Seta

Premier e vicepremier 5Stelle: "Nuove opportunità". E intanto giungono critiche dal Finantial Times
LORETO

Al via il pellegrinaggio dei giovani dell'Unitalsi

Una delegazione donerà al Papa un simbolo dell'Associazione
La stazione Termini a Roma
STAZIONE TERMINI

Paura in centro a Roma: minaccia i passanti con una pala

Prima aveva tentato di rapinare un'edicolante nella Galleria
Il bus incendiato nel milanese
LA CIRCOLARE

Viminale: stretta sulle patenti degli autisti dei bus

Maggiori controlli e raccordo operativo con le motorizzazioni civili
Cina: la violenta esplosione nell'impianto chimico
CINA

Esplode impianto chimico: 47 morti

Il presidente Xi in visita in Italia: "Massimo sforzo per salvare vite umane"
Il Fronte al-Nusra
ABRUZZO E ALTRE REGIONI

Finanziavano i terroristi: 20 indagati

Le ipotesi investigative sarebbero riconducibili al movimento radicale islamico Al-Nusra
La tendopoli
SAN FERDINANDO

Ancora un rogo: morto un migrante

Incendio nella tendopoli che ospita le persone sgomberate dalla vecchia baraccopoli