VENERDÌ 15 MARZO 2019, 11:13, IN TERRIS


NUOVA ZELANDA

I vescovi cattolici alla comunità islamica: "Affetto, preghiera e solidarietà"

Il messaggio della conferenza episcopale del Paese in seguito all'attentato alle due moschee

ANGELA ROSSI
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
"S

iamo rattristati dal fatto che persone siano state uccise e ferite. I nostri cuori si rivolgono a loro, alle loro famiglie e alla più ampia comunità. Siate certi della nostra solidarietà di fronte a tale violenza”. E' quanto viene espresso in un comunicato dei vescovi cattolici della Nuova Zelanda in seguito al brutale attacco nelle due moschee di Christchurch, avvenuto durante le preghiere del venerdì. 


L'invocazione alla pace

Nel messaggio, i porporati del Paese esprimono la loro gratitudine per "le relazioni positive che abbiamo con e persone islamiche di questa terra, e siamo particolarmente inorriditi che ciò sia accaduto in un luogo e in un momento di preghiera". I vescovi, inoltre, hanno espresso la loro solidarietà, affetto e preghiera alle famiglie delle vittime. L'auspicio dei leader cattolici è che le famiglie e la comunità islamica possano sentire "la nostra solidarietà di fronte a tanta violenza". Il messaggio che si conclude con l'invocazione alla pace, "Salaam", è firmato da mons. Patrick Dunn, vescovo di Auckland e presidente della Conferenza episcopale neozelandese; mons. Charles Drennan, vescovo di Palmerston North e segretario della Conferenza episcopale; card. John Dew, arcivescovo di Wellington; mons. Paul Martin, vescovo di Christchurch; mons. Steve Lowe, vescovo di Hamilton, e mons. Michael Dooley, vescovo di Dunedin.


Il messaggio della Comunità Papa Giovanni XXIII

Anche dalla Comunità Papa Giovanni XXIII è arrivato un messaggio di vicinanza alle vittime, attraverso le parole del presidente Giovanni Paolo Ramonda: "Intendo esprimere il nostro profondo cordoglio e vicinanza a tutti i familiari delle vittime del folle gesto criminale avvenuto in Nuova Zalanda. Rimaniamo sgomenti per quanto accaduto. Ci stringiamo solidali - conclude la nota - a tutti i fratelli e sorelle di Fede musulmana colpiti da questa terribile tragedia. Assicuriamo la nostra preghiera incessante per la Pace".

Spazio al lettore: per commentare questo articolo scrivi a direttore@interris.it

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Una foto di Mattia Torre sui social network
CULTURA

Addio allo sceneggiatore Mattia Torre

Famoso per aver scritto la serie tv di culto “Boris”, era malato da tempo
Un'immagine del Santuario di Lourdes
PELLEGRINAGGI

La diocesi del Papa in viaggio verso Maria

Pellegrinaggio mariano a Lourdes dal 26 al 29 agosto organizzato dal Vicariato
Palazzo Chigi
POLITICA

Orsina: "Alleanza Pd-M5s? Ecco quando potrebbe avvenire"

Il direttore della School of Government della Luiss analizza gli scenari a Palazzo Chigi e dintorni: "Situazione...
GRECIA

Terremoto in Grecia, paura ad Atene

Il sisma, di magnitudo 5.3, ha bloccato molti in ascensore
Per il 91% degli italiani, le recensioni di TripAdvisor sono attendibili
OCCHIO AL WEB

Recensione negativa per TripAdvisor

Il Consiglio di Stato ha multato la nota community di recensioni online
Bossoli
CAMORRA

Doppia "stesa" a Napoli: paura nella notte

Due bossoli davanti alla chiesa dove fu ucciso Genny Cesarano