GIOVEDÌ 17 SETTEMBRE 2015, 12:44, IN TERRIS

I GIOVANI RELIGIOSI IN VATICANO, BERGOGLIO: "GUARDATEVI DAL NARCISISMO"

Oltre 5.000 consacrati provenienti da tutto il mondo sono stati ricevuti da Papa Francesco nella sala Nervi

AUTORE OSPITE
I GIOVANI RELIGIOSI IN VATICANO, BERGOGLIO:
I GIOVANI RELIGIOSI IN VATICANO, BERGOGLIO: "GUARDATEVI DAL NARCISISMO"
Mondanità, "chiacchiere", proselitismo, rigidità freddezza, narcisismo, perdono. Sono tutti i temi che Papa Francesco ha affrontato in quasi un'ora di discorso, quasi interamente a braccio, durante l'udienza a circa 5.000 giovani consacrati che si sono riuniti a Roma. Il Pontefice ha esortato i religiosi a pregare e a dialogare con i superiori, senza aver paura di litigare, perché anche i primi apostoli litigavano "ma erano aperti allo Spirito Santo che dava loro la capacità di perdonare".

"Alcuni giorni fa, in piazza, un sacerdote iracheno si è avvicinato e mi ha dato una croce piccola: era la croce che aveva in mano il sacerdote che è stato sgozzato per non rinnegare Gesù Cristo. Questa croce la porto qui". "Vorrei iniziare - ha esordito questa mattina in Aula Nervi - con un pensiero ai nostri martiri dell'Iraq e della Siria, i nostri martiri di oggi. Forse voi ne conoscete qualcuno... alcuni venite anche dall'Iraq e dalla Siria". Nell'occasione, il Papa ha ripetuto che "i martiri di oggi sono più numerosi dei martiri dei primi secoli", ed ha suggerito ai presenti di chiedere tutti "la grazia del piccolissimo martirio quotidiano, di quel martirio di tutti i giorni, nel servizio di Gesù e della nostra vita consacrata".

"Signore, Ti ringrazio perché la mia congregazione non è come quella né come quell'altra". Papa Francesco ha utilizzato le parole che nel Vangelo raccontano la preghiera falsa del fariseo per descrivere i sentimenti di quei religiosi che si sentono migliori degli altri e cadono appunto nel fariseismo. "Gesù - ha ricordato ai giovani religiosi che partecipano ad un raduno mondiale in Vaticano - è severo con i farisei che erano gli osservanti dei suoi tempi". "Tutti - ha spiegato - siamo peccatori, ma non in teoria, in pratica: io ricordo i miei peccati e mi vergogno, ma mai il Signore mi ha lasciato solo, nemmeno nei momenti bui della tentazione e del peccato".

Restando sul tema, il Papa ha poi aggiunto: "uno dei peccati che spesso trovo nella vita comunitaria è  l'incapacità del perdono fra i fratelli e le sorelle, spesso uno dice 'quella me la pagherà...". Secondo Francesco, poi, l'abitudine di sparlare degli altri anche nei conventi è "un peccato molto grave" perché "è sporcare l'altro: le chiacchiere impediscono il perdono e aiutano a essere più lontani, ad allontanarsi uno dall'altro".

"Sempre - ha continuato - si chiacchiera nell'oscuro, non nella luce. E l'oscuro e' il regno del diavolo. Così un religioso o una religiosa che ha consacrato la vita a Dio diventa un terrorista perché butta nella sua comunità una bomba che distrugge". Infine Francesco ha osservato che "uno dei peggiori atteggiamenti di un religioso è il narcisismo". "Guardatevi - ha raccomandato ai giovani religiosi - da questo: viviamo in una cultura narcisista e sempre abbiamo questa tentazione di rispecchiarci".
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
INDONESIA

Sisma di 6.5 a Giava: morti e crolli

L'epicentro a 92 km dalla superificie: panico e gente in strada. Non è ancora chiara l'entità dei danni
No Tav da Eataly - © Il Giornale
MILANO

Assalto No Tav contro Eataly

50 attivisti spintonano i camerieri e urlano: "Studiare e lavorare è un ricatto"
La Suprema Corte australiana
AUSTRALIA

Rapporto sulla pedofilia, "una tragedia nazionale"

Presentate 409 raccomandazioni tra cui quella di rivedere il segreto della confessione e il celibato dei preti
Joe Biden
AUDIZIONI AL COPASIR

"Nessuna ingerenza russa": 007 italiani smentiscono Biden

L'ex vicepresidente Usa parlava di interferenze nella campagna per il referendum costituzionale
Assemblea regionale siciliana
PRESIDENZIALI ARS

Deficit di un voto, Micciché sfiora la nomina

Doppia fumata nera: rinviata a domani l'elezione del presidente dell'Assemblea siciliana
Calcio, Italia vs Spagna
MONDIALI RUSSIA 2018

Fuori la Spagna, dentro l'Italia

Per la Fifa le ingerenze del governo spagnolo possono essere sanzionate con l'esclusione della Roja dalla fase finale del...
Shopping natalizio per le vie di Milano
NATALE | COLDIRETTI

Il 39% degli italiani spenderà la tredicesima in regali

Ogni famiglia spenderà in media 528 euro tra cibo, viaggi e divertimento
Turista al Colosseo
MIBACT

Al via Passeggiate Fotografiche Romane

Dal 15 al 17 dicembre lungo 5 percorsi capitolini