DOMENICA 07 GIUGNO 2015, 002:00, IN TERRIS

GIUBILEO: SARANNO ESPOSTE IN SAN PIETRO LE SPOGLIE DI PADRE PIO

L’ostensione, voluta per risaltare l'importanza del confessore, avverrà dal 10 marzo 2016

REDAZIONE
GIUBILEO: SARANNO ESPOSTE IN SAN PIETRO LE SPOGLIE DI PADRE PIO
GIUBILEO: SARANNO ESPOSTE IN SAN PIETRO LE SPOGLIE DI PADRE PIO
L’Anno Santo della Misericordia si preannuncia ricco di eventi: tra i più partecipati ci sarà indubbiamente l’ostensione dei corpi di San Pio da Pietrelcina e di San Leopoldo Mandic, anch’esso frate cappuccino, nella maestosa basilica di San Pietro a partire dal 10 febbraio 2016, giorno del Mercoledì delle Ceneri, inizio della Quaresima. L’ostensione è stata decisa dal Pontefice, quale modo per sottolineare l’importanza del ministero del confessore. È noto a tutti che i due religiosi avevano file interminabili di fedeli davanti ai loro confessionali.

Il Papa è devoto al santo del Gargano fin da quando era arcivescovo di Buenos Aires, così come racconta il libro “Padre Pio, il Santo tra di Noi” del fotografo Elia Stelluto, all’epoca in contatto con il cardinal Bergoglio al quale recapitava fotografie del frate cappuccino e la sua voce registrata su audiocassette. Lo scorso anno, Papa Francesco, mentre benediceva una statua lignea del santo, aveva detto ai frati cappuccini di San Giovanni Rotondo in visita a Roma: “Padre Pio adesso siamo più vicini, io benedico te ma tu proteggi me”.

San Leopoldo Mandic è invece un famoso cappuccino, anch’egli noto per le sue confessioni, deceduto nel 1942 a Padova. Dopo la morte, il frate ha compiuto numerose, e ben documentate, apparizioni che hanno rafforzato la sua fama di santo e la convinzione che, per sua intercessione, si ottengono grazie e miracoli. Nella chiesa dei cappuccini di Padova, ove si conservano le spoglie, si registra un flusso ininterrotto di pellegrini che invocano grazie e conversioni. Nel corso degli anni si sono accumulate migliaia di ex voto relativi a guarigioni prodigiose e inspiegabili. Padre Pio fu proclamato Beato il 2 maggio 1999 da Giovanni Paolo II, che lo canonizzò il 16 giugno 2002. Sempre Wojtyla elevò Leopoldo Mandic agli onori degli altari, il 16 ottobre 1983, ma venne beatificato da Paolo VI il 2 maggio 1976.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
La locandina del film
STAR WARS

Il lato Chiaro e quello Oscuro de "Gli Ultimi Jedi"

Scelte coraggiose e azzardi, poesia ed errori pericolosi. Cosa pensiamo di Episodio VIII (SPOILER)
Vittorio Emanuele III

Il ritorno del Re

Vittorio Emanuele III tornerà dall'esilio e la sua salma sarà trasferita da Alessandria...
L’albero di Natale Prosecco Doc a Venezia
FEDERALBERGHI

Tra Natale e Capodanno 15 milioni di italiani in viaggio

Il giro d’affari complessivo sarà di 9,9 miliardi di euro
Reliquia della Beata Anna Maria Adorni
VATICANO

Presentato il nuovo documento sulle reliquie

Pubblicato dalla Congregazione delle Cause dei Santi
SIRIA

La Russia accusa gli Usa: "Addestrano terroristi"

750 miliziani in un campo profughi nel Nord-Est della Siria
L'incontro con Uspi e Fisc
INCONTRO CON USPI E FISC

"Non cadete nei peccati della comunicazione"

Il Papa ha ricordato che la piccola editoria difende dai "polveroni mediatici"