MARTEDÌ 16 AGOSTO 2016, 000:37, IN TERRIS

GIORDANIA, CATTOLICI E ORTODOSSI UNITI CONTRO LE EMERGENZE UMANITARIE

Connotato da un respiro ecumenico è il progetto Peer (Preparing to Excel in Emergency Response) della Caritas

MILENA CASTIGLI
GIORDANIA, CATTOLICI E ORTODOSSI UNITI CONTRO LE EMERGENZE UMANITARIE
GIORDANIA, CATTOLICI E ORTODOSSI UNITI CONTRO LE EMERGENZE UMANITARIE
Cristiani di Giordania uniti per dare un aiuto concreto dinanzi alle tante emergenze umanitarie che affliggono il Medio Oriente. Il terrorismo internazionale, i conflitti interni le e fughe di massa di migliaia di famiglie, sollecitano risposte condivise da parte di cristiani appartenenti a diverse denominazioni. Connotato da questo respiro ecumenico è il progetto Peer (Preparing to Excel in Emergency Response), presentato nei giorni scorsi nel centro-conferenze di un hotel di Amman, capitale e città più popolosa della Giordania.

Il progetto, realizzato con il sostegno di Caritas Jordan e di Catholic Relief Services (Crs), si propone di aumentare le interazione tra i vari gruppi cristiani che in Giordania sono impegnati nei diversi programmi per l'affronto delle emergenze umanitarie e per rendere più rapidi gli interventi da realizzare. Tra i dieci gruppi di lavoro coinvolti, figurano anche comunità della gioventù cristiana greco-ortodossa e Ong come la Orthodox Progress Association.

Nel suo intervento introduttivo, il dottor Wael Suleiman, Direttore generale di Caritas Jordan, ha sottolineato che il progetto di coordinamento sosterrà la collaborazione di realtà diverse che operano principalmente a favore dei rifugiati e delle persone che vivono in stato di necessità come poveri e senza tetto. All'incontro ha preso parte anche Jocelyn Braddock, Direttrice dei programmi di assistenza sostenuti da Crs Libano; la donna, nel suo intervento, ha sottolineato l'utilità e l'urgenza di coinvolgere realtà e istituzioni locali nella realizzazione dei progetti messi in campo per affrontare le emergenze umanitarie che affliggono l'area mediorientale.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Papa Francesco incontra il clero locale nella Cattedrale di Santiago del Cile Photo © Vatican Media
PAPA IN CILE

"In Gesù le nostre piaghe sono risorte"

Testo integrale del discorso del Pontefice ai religiosi, consacrati e seminaristi nella Cattedrale di Santiago
Papa Francesco nel Carcere femminile di Santiago del Cile benedice i bambini Photo © Vatican Media
PAPA IN CILE

"La maternità non è e non sarà mai un problema"

Il Pontefice in visita al carcere femminile di Santiago: "La sicurezza pubblica si costruisce con il lavoro"
Papa Francesco saluta le detenute del Carcere femminile di Santiago del Cile Photo © Vatican Media
PAPA IN CILE

"Siete privi di libertà non della dignità"

Testo integrale del saluto del Pontefice alle detenute del Carcere Femminile di Santiago del Cile
Milano, i Vigili del fuoco sul luogo della tragedia
TRAGEDIA SUL LAVORO

Milano, tre operai morti intossicati in fabbrica

Si aggrava il bilancio dell'intossicazione nello stabilimento metalmeccanico: gravissimo il quarto lavoratore
Kosovska Mitrovica, la scena del crimine
KOSOVO|LEADER SERBO UCCISO

Tensione alle stelle tra Belgrado e Pristina

Oliver Ivanovic assassinato a Kosovska Mitrovica. Vucic ritira la delegazione da Bruxelles
Una delle chiese assaltate in Cile
CILE

Scontri e chiese assaltate: proteste per la visita del Papa

Carabinieri aprono gli idranti contro la "Marcia dei poveri", date alle fiamme altre tre parrocchie