DOMENICA 06 NOVEMBRE 2016, 000:29, IN TERRIS

Giappone, boom di moschee in centri commerciali e università

Nel 2015 circa 510mila persone provenienti da Malaysia e Indonesia hanno visitato il Paese

EDITH DRISCOLL
Giappone, boom di moschee in centri commerciali e università
Giappone, boom di moschee in centri commerciali e università
Il Giappone ha iniziato a costruire moschee nelle università e nei centri commerciali per soddisfare le esigenze di studenti e clienti e musulmani. Il funzionario di un’università giapponese afferma: “Molti studenti musulmani vogliono venire a studiare in Giappone. C’è un’intensa competizione fra gli istituti sulla costruzione di strutture e ambienti che li possano aiutare o attrarre”.

È il caso della Rikkyo university (Tokyo) che intende aumentare il numero dei propri studenti stranieri a 2mila entro il 2024. Ad aprile l’università ha aperto una moschea provvista di tutto il necessario per le abluzioni e di un cartello che indica la direzione della Mecca. Il rettore dell’università Tomoya Yoshioka afferma che “l’apertura significa un’opportunità per i nostri studenti giapponesi di entrare in contatto con la cultura islamica”.

Inoltre, il governo nipponico sta mettendo in atto delle agevolazioni anche a livello turistico. L’Organizzazione nazionale del turismo ha dichiarato che nel 2015 circa 510mila persone provenienti da Malaysia e Indonesia sono andate in Giappone (quasi quattro volte in più rispetto a 10 anni fa) per motivi culturali e di svago. Nel febbraio 2014, alcuni importanti centri commerciali hanno aperto una moschea al loro interno. Il primo ottobre scorso, anche il mega discount Don Quijote della prefettura di Tonchigi ha inaugurato una sala di preghiera. Akihiko Nakabayashi, manager del Takashimaya Shinjuku Store afferma che l’apertura di nuovi spazi di preghiera “influirà positivamente sulla rivitalizzazione della comunità regionale”.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
L'esultanza del Milan al termine del match contro il Bologna
CALCIO | SERIE A

Frenano Roma e Napoli, sorride il Milan

Giallorossi e partenopei fermati sullo 0-0 da Chievo e Fiorentina. Primo successo per Gattuso, ok Udinese e Sassuolo
Monsignor Antonio Riboldi
NAPOLI

Addio a monsignor Riboldi, protagonista della lotta alla camorra

Il vescovo emerito di Acerra (Napoli) si è spento all'età di 94 anni
Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella
MATTARELLA

"Il rispetto dei diritti umani è il pilastro di una società giusta"

Il messaggio del presidente della Repubblica in occasione della Giornata mondiale per i diritti umani
Il Duomo di Milano
CONCERTO DI NATALE

Arie sacre in Duomo di Milano

In scaletta le più belle "Ave Maria" del reportorio classico
La Stazione spaziale internazionale
MICRORGANISMI IN ORBITA

Trovati batteri terrestri all'interno della Stazione Spaziale

Sono stati portati in orbita dagli astronauti
il vescovo di Mazara del Vallo, monsignor Domenico Mogavero

Il senso d'umanità

In seguito alla decisione del Tribunale di sorveglianza di Roma che ha respinto la sua richiesta di sospensione della...