VENERDÌ 29 MAGGIO 2015, 005:30, IN TERRIS

DONNE E CHIESA, AL VIA IL SEMINARIO INTERNAZIONALE IN VATICANO

Si svolgerà da questo pomeriggio sino al 31 maggio, nella Casina Pio IV

REDAZIONE
DONNE E CHIESA, AL VIA IL SEMINARIO INTERNAZIONALE IN VATICANO
DONNE E CHIESA, AL VIA IL SEMINARIO INTERNAZIONALE IN VATICANO
Nel pomeriggio sino a domenica 31 maggio, in Vaticano, in un Seminario internazionale ospitato nella Casina Pio IV, si discuterà su "La Chiesa di fronte alla condizione delle donne oggi", un evento organizzato dal mensile “Donne Chiesa Mondo”, allegato da tre anni a L’Osservatore Romano. La docente di Storia contemporanea, Lucetta Scaraffia, tirerà le fila del Seminario, consegnando le conclusioni anche alle gerarchie ecclesiastiche: nel dibattito in questi tre giorni ci sarà spazio per l'esperienze, le testimonianze e le proposte, per capire come la donna possa intervenire a pieno nei problemi del mondo contemporaneo, riflettendo anche sul suo ruolo nella Chiesa.

"Le donne sono al centro dei grandi problemi che travagliano l’umanità oggi. Però, sono anche quelle che possono aiutare a risolverli, mentre invece non vengono mai ascoltate - spiega Scaraffia - E molto lo sono le donne che sono nella Chiesa, le religiose, le missionarie, ma anche le laiche. Noi vogliamo dare voce a queste donne, alle loro proposte, al loro punto di vista sulla realtà e sui problemi. Problemi che nel Seminario abbiamo inquadrato in tre grandi sezioni: la violenza sessuale, che è aumentata tantissimo negli ultimi decenni; la famiglia, di cui le donne sono state sempre il massimo sostegno ma anche al tempo stesso, con l’emancipazione, quelle che l’hanno in parte rovesciata; e l’identità, perché i cambiamenti storici impongono una revisione della definizione dell’identità maschile e femminile e vorremmo arrivare a fare proposte in questo senso".

Poi la docente di Storia Contemporanea risponde a chi ritiene che la Chiesa abbia una visione retrogada rispetto all' "emancipazione" della donna . "Questa è un'idea molto sbagliata. La Chiesa è quella che è più vicino alle donne in tutto il mondo, a colore che sono state violentate,  che soffrono, è quella che offre loro la possibilità di studiare e di fare dei lavori. In Occidente il problema è diverso e anche su quello cercheremo di far chiarezza in questo seminario".
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Il museo Must di Vimercate
MOSTRA

"Il Segno del '900": da Cezanne a Picasso, da Kandinskij a Fontana

Dal 16 dicembre 2017 all'11 marzo 2018 presso il Museo del territorio di Vimercate (MB)
Lo Sferisterio di Macerata
MACERATA OPERA FESTIVAL

Il Mof si tinge di "verde speranza"

Le opere: Flauto magico, Elisir d'Amore e Traviata degli specchi
Il luogo dell'esplosione
PRATI

Molotov contro un commissariato Ps

La bottiglia incendiaria ha colpito un vecchio furgone della polizia. Indagini in corso
INDONESIA

Sisma di 6.5 a Giava: morti e crolli

L'epicentro a 92 km dalla superficie: panico e gente in strada. Non è ancora chiara l'entità dei danni
No Tav da Eataly - © Il Giornale
MILANO

Assalto No Tav contro Eataly

50 attivisti spintonano i camerieri e urlano: "Studiare e lavorare è un ricatto"
Cristiani perseguitati
GERMANIA

Cattolici e protestanti contro i nazionalismi

Presentato a Berlino il rapporto ecumenico sulla libertà religiosa dei cristiani nel mondo