MERCOLEDÌ 10 APRILE 2019, 18:01, IN TERRIS

Donizetti Tavares, il "don Camillo" brasiliano

Presto sarà Beato. Promulgato il decreto sull’autenticità del primo miracolo attribuito alla sua intercessione

GIUSEPPE BRIENZA
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Padre Donizetti Tavares
Padre Donizetti Tavares
L

o scorso 6 aprile Papa Francesco ha autorizzato la Congregazione delle cause dei santi, di cui è prefetto il card. Angelo Becciu, a promulgare, fra gli altri, il decreto che riconosce l’autenticità di un miracolo attribuito all’intercessione del venerabile servo di Dio Donizetti Tavares di Tambaú (1882-1961). Il che vuol dire che questo sacerdote diocesano dal nome decisamente insolito, con tutta probabilità, sarà prossimamente proclamato Beato. Il Pontefice l’aveva dichiarato “servo di Dio” il 9 ottobre 2017, autorizzando la Congregazione delle cause dei santi a promulgare il decreto riguardante le sue virtù eroiche.


Il “Don Camillo” del Brasile

Donizetti Tavares de Lima nasce a Cássia, nello Stato del Minas Gerais (sud del Brasile) il 3 gennaio 1882 in seno a una famiglia amante della musica. I suoi genitori diedero non solo a lui per nome il cognome di un noto compositore, ma a tutti gli altri figli, battezzati rispettivamente: Rossini, Bellini, Mozart e Verdi. Non a caso quindi Donizetti maturò la passione per la musica fin da ragazzino e, con gli anni, la coltivò in parallelo alla vocazione al sacerdozio. Da giovane divenne un buon pianista e organista, mantenendosi addirittura agli studi col dare lezioni di musica in seminario e suonando l’organo in chiesa. Ordinato sacerdote il 12 luglio 1908, svolse il suo primo servizio pastorale a San Gaetano, Jaguary, Vargem Grande do Sul, per essere poi nominato parroco, nel 1926, a Tambaú, nello Stato di San Paolo del Brasile. Qui svolse per 35 anni un intenso apostolato ed esercitò un notevole influsso sulla vita sociale della città. Si spese in prima persona per i poveri, gli anziani, i malati e i bambini del luogo, tanto che la sua dedizione e, contemporaneamente, focosità contro i soprusi lo fece assimilare al nostro Don Camillo, l’indimenticabile curato della Bassa, creato dal genio di Giovanni Guareschi. Casualmente la gente scoprì il suo potere taumaturgico del solo gesto di benedizione e, tra la fine del 1954 e i primi quattro mesi del 1955, si recarono a Tambaú circa tre milioni di persone. Fu egli stesso a stroncare il fanatismo popolare e a porre fine ai pellegrinaggi con l’ultima benedizione impartita il 30 maggio 1955. Padre Donizetti è una personalità dai mille risvolti, esempio di una fede vissuta all’insegna dell’autentica “devozione popolare”, che si è riflessa in particolare nella fiducia e nella venerazione della Vergine Maria sotto il titolo di Nostra Signora di Aparecida, patrona del Brasile. Sempre obbediente ai superiori, nella sua vita religiosa hanno trovato posto "rigore e intransigenza, ma anche allegria e gioia" (Angela Mattei, Il calciatore taumaturgo, in L’Osservatore Romano, 6 dicembre 2017, p. 4). Come aggiunge Angela Mattei sull’Osservatore Romano, "la strenua difesa dei suoi figli spirituali, il grande coraggio nell’affrontare a viso aperto i potenti del luogo, che lo avrebbero voluto tacito complice dei loro soprusi, e i poteri di taumaturgo", lo condussero sul letto di morte in oddore di santità e circondato dall’amore di tutti i suoi fedeli, a Tambaú, il 6 giugno 1961.


L’autore della biografia

Gaetano Passarelli, autore dell’unica biografia scientifica finora pubblicata in Italia, intitolata “Donizetti Tavares de Lima di Tambaú. Il taumaturgo” (Graphe.it, Perugia 2017, pp. 198, euro 10), è nato a Castrovillari (Cosenza) e vive e lavora a Roma. È stato docente di Storia bizantina all’Università di Chieti e di Roma Tre, di Spiritualità Orientale all’Istituto Superiore di Studi Medievali e Francescani della Pontificia Università Antonianum e di Liturgia bizantina al Pontificio Istituto Orientale. Direttore responsabile della rivista Studi sull’Oriente Cristiano, è attualmente consultore storico della Congregazione vaticana delle Cause dei Santi e direttore della collana I condottieri della casa editrice Graphe.it. Condirettore della collana “Pecile”, edita dalla stessa casa editrice, oltre a numerose pubblicazioni scientifiche su iconografia, liturgia e storia bizantina tradotte in diverse lingue, è autore di biografie di grandi personaggi contemporanei sia italiani sia brasiliani.

Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Giorgia Meloni
LA TESTIMONIANZA

Stalking, il dramma di Giorgia Meloni: "Ho paura per mia figlia"

La leader di FdI testimonia in aula nel processo a un uomo arrestato a luglio dalla Digos: "Terrorizzata dalle sue minacce...
Il bus precipitato nel pozzo
INDIA

Bus cade in un pozzo: 26 morti tra cui una bimba

Il mezzo si è scontrato con un tuk-tuk, piccolo taxi a 3 ruote, e poi è precipitato
La Ocean Viking attraccata al molo
MIGRANTI

Sbarcate a Taranto le 403 persone salvate dalla Ocean Viking

A bordo 149 bambini che saranno trasferiti in strutture comunali
CAGLIARI

Sequestra e violenta una donna: fermato un cagliaritano di 32 anni

L'uomo dovrà rispondere di una serie di pesantissimi reati
DIPENDENTI INFEDELI

Rubavano farmaci per il mercato nero: 17 persone denunciate

Gli ammanchi, stimati in oltre 3mila confenzioni, hanno prodotto un danno di circa 500.000 euro
UDIENZA

Papa: le Beatitudini sono "la carta d’identità del cristiano"

Al via il nuovo ciclo di incontri del mercoledì sulle 8 beatitudini: "Un messaggio per tutta...
POLITICA

Le nuove sfide dei partiti

Archiviato il voto di domenica scorsa, riprende il dibattito politico dal nodo prescrizione. Intanto maggioranza e opposizione si...
Neonato in braccio alla mamma
AVERSA | CASERTA

Dal 2 febbraio al via la "Settimana per la vita"

Il tema sarà "Aprite le porte alla vita". Tutto il programma
Il virus 2019-nCoV al microscopio
VOLI ANNULLATI

Coronavirus peggio della sars, il picco tra 10 giorni

Chiudono Toyota, Apple e Starbucks in Cina: le ripercussioni economiche saranno gravi
Keiko Fujimori
PERÙ

Keiko Fujimori torna in carcere per altri 15 mesi

"Questa non è giustizia. Questa è persecuzione", ha commentato la leader dell'opposizione
L'inferno di fuoco sulla A1
LOMBARDIA

Tentato assalto a un portavalori: A1 in fiamme

L'Autostrada del Sole è stata chiusa da Lodi Vecchio a San Zenone al Lambro
Netanyahu e Trump
IL PROGRAMMA

Trump e il piano mediorientale, altoltà di Abu Mazen

La soluzione dei due Stati con Gerusalemme capitale scontenta l'Autorità palestinese: "La Città Santa non...
TERREMOTI

Scossa magnitudo 7.7 tra Cuba e Giamaica: rientra l'allerta tsunami

La notizia è stata riferita dall'agenzia geologica statunitense
La nave Ocean Viking, che attraccherà a Taranto. A bordo 407 migranti
MIGRANTI

La Ocean Vikings sbarcherà a Taranto

Dopo 4 giorni di navigazione, il governo ha dato l'ok. Salvini: "Denuncio Conte e Lamorgese"
ABUSI

Maltrattamenti a scuola, due maestre incastrate

Le insegnanti agli arresti domiciliari. OrizzonteScuola.it: dal 2014 indagini aumentate di 14 volte
Controlli per il coronavirus
CAOS RIMPATRI

Coronavirus, ecco come l'Italia riporterà a casa i suoi cittadini

L’Oms si è sbagliata: il rischio è elevato. Contagi raddoppiati in 24 ore, oltre 100 morti. Barriere nelle...