Domani l'ordinazione episcopale di mons. Palmieri

ULTIMO AGGIORNAMENTO 4:00

Sarà ordinato vescovo domenica 24 giugno, festa di S. Giovanni Battista, alle 17.30, nella basilica del Laterano, don Gianpiero Palmieri, nuovo ausiliare per il settore Est della diocesi di Roma. Sarà l’arcivescovo vicario mons. Angelo De Donatis a presiedere l'ordinazione. Conconsacranti saranno l’arcivescovo Luis Francisco Ladaria Ferrer, prefetto della Congregazione per la Dottrina della Fede (entrambi saranno creati cardinali da Papa Francesco il 28 giugno), monsignor Giuseppe Marciante, vescovo di Cefalù e predecessore di don Palmieri come ausiliare del settore Est, e tutti i vescovi presenti. Don Benoni Ambarus, vicedirettore della Caritas di Roma, e don Eugenio Bruno sono i due sacerdoti assistenti che presenteranno il vescovo eletto all’ordinante principale. La celebrazione sarà animata dal Coro della diocesi di Roma, diretto da monsignor Marco Frisina.

Il motto episcopale scelto da don Palmieri è tratto dal n. 10 della Bolla di indizione del Giubileo Straordinario della Misericordia “Misericordiae Vultus”, promulgata da Papa Francesco l’11 aprile 2015: “Architrave della Chiesa è la misericordia”. Lo stemma è uno scudo di foggia gotica, e una croce trifogliata in oro, gemmata con cinque pietre rosse che richiamano le cinque piaghe di Cristo.

Don Gianpiero Palmieri è stato nominato ausiliare per il settore Est dal S. Padre lo scorso 18 maggio. Nato il 22 marzo 1966 a Taranto, don Palmieri da settembre del 2016 era parroco di San Gregorio Magno alla Magliana, e incaricato del Servizio diocesano per la formazione permanente del clero dal primo settembre 2017. Ha frequentato il Pontificio Seminario Romano Minore e si è formato poi nell’Almo Collegio Capranica. Ordinato sacerdote il 19 settembre 1992 a Roma, nella parrocchia della Santissima Annunziata a via Ardeatina, ha conseguito la Licenza in teologia Dogmatica alla Pontificia Università Gregoriana. Subito dopo l’ordinazione ha ricoperto gli incarichi di vicerettore del Pontificio Seminario Romano Minore (fino al 1997) e assistente diocesano dell’Azione cattolica ragazzi (fino al 1999). È stato vicario parrocchiale prima ai Santi Simone e Giuda Taddeo a Torre Angela dal 1997 al 1999, e poi a San Frumenzio ai Prati Fiscali fino al 2004, anno in cui è stato nominato parroco della stessa comunità. È stato prefetto della IX prefettura dal 2007 al 2011. Il neovescovo Palmieri presiederà l’Eucaristia di ringraziamento domenica 1 luglio alle 19 nella sua ex parrocchia di San Gregorio Magno alla Magliana ed ha chiesto a quanti desiderano partecipare con un dono di fare un’offerta per la realizzazione del nuovo oratorio nella parrocchia che lascia.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.