MERCOLEDÌ 10 MAGGIO 2017, 16:50, IN TERRIS

"Crescere insieme in amicizia e concordia", Bergoglio scrive a Tawadros

Il messaggio del Pontefice al Papa dei Copti in occasione della giornata dell’amicizia tra la Chiesa ortodossa copta e la Chiesa cattolica

GAETANO PACIELLO
"Crescere insieme in amicizia e concordia", Bergoglio scrive a Tawadros
"Possa lo Spirito di pace concederci di crescere nella speranza, nell’amicizia e nella concordia". Così Papa Francesco si rivolge a Sua Santità Tawadros II, che definisce “caro fratello” nel messaggio indirizzatogli in occasione del quarto anniversario dell’incontro a Roma, avvenuto il 10 maggio 2013, “ormai ben nota come giorno dell’amicizia tra la Chiesa ortodossa copta e la Chiesa cattolica”.

Un unico battesimo


Rinnovando la sua “profonda riconoscenza per l’ospitalità” ricevuta durante la sua recente visita in Egitto, Bergoglio si è detto “particolarmente grato” per il rafforzamento dell’unità battesimale "nel Corpo di Cristo". Un obiettivo raggiunto grazie alla Dichiarazione comune firmata il 28 aprile al Cairo in cui ci si impegna a cercare “con un’anima sola e un cuore solo” - e “in tutta sincerità” - a “non ripetere il Battesimo amministrato in una delle nostre Chiese ad alcuno che desideri ascriversi all’altra”. I vincoli di fraternità tra di noi, aggiunge Francesco, “ci stimolano a intensificare i nostri sforzi comuni, perseverando nella ricerca di un’unità visibile nella diversità, sotto la guida dello Spirito Santo”.

Sostenuti dall'intercessione dei martiri


“In questo percorso - prosegue il Papa - siamo sostenuti dalla potente intercessione e dall’esempio dei martiri. Continuiamo dunque ad avanzare insieme nel nostro cammino verso la stessa Mensa eucaristica, crescendo nell’amore e nella riconciliazione”. Francesco assicura la sua “continua preghiera” per il Papa e “la pace in Egitto e nel Medio Oriente. In questo Tempo pasquale - conclude - chiedo allo Spirito Santo, forza e tenerezza di Dio, di colmare i nostri cuori di grazia e di accendere in essi il fuoco del suo amore. Possa lo Spirito di pace concederci di crescere nella speranza, nell’amicizia e nella concordia”.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Polizia
ORRORE A FOGGIA

Violenta la figlia davanti alla nipotina

Arrestato il padre di 48 anni per i reati di violenza sessuale aggravata e atti persecutori
Banca Etruria
BANCA ETRURIA

Consob: "Taciute criticità ai risparmiatori"

Il vice dg della Consob Giuseppe D'Agostino in audizione alla commissione d'inchiesta sulle banche
LINKIN PARK

"One More Light Live", l'album in cui rivive Chester

Il 15 dicembre esce la nuova raccolta dedicata al cantante scomparso
Silvio Berlusconi
ENDORSEMENT A GENTILONI

Botta e risposta fra Lega e Berlusconi

Il Carroccio: "Non tradiremo gli elettori". La replica dell'ex Cav: "Lo prevede la Costituzione"
polizia somala
SOMALIA

Sangue a Mogadiscio: attentato in una scuola di polizia

Un uomo del gruppo al-Shabaab si è fatto saltare in aria: almeno 17 morti
La navetta Soyuz
MISSIONE VITA

Rientrata la Soyuz con a bordo Paolo Nespoli

La navetta è atterrata nella steppa del Kazakistan dopo 139 giorni nello spazio
Valeria Fedeli

La ministra

La ministra dell'Istruzione, in un'intervista al ‘Mattino’ di Napoli, ha annunciato che...
Il ministro Mohamed Taher Siala
MIGRANTI

Tripoli replica ad Amnesty: "Rapporto esagerato"

Il ministro libico degli Esteri: "L'Italia ci sta aiutando. Abusi? C'è una commissione al lavoro"