MARTEDÌ 09 AGOSTO 2016, 001:53, IN TERRIS

CINA, DIALOGO APERTO SUGLI ARTICOLI DI DUE CARDINALI CATTOLICI DI HONG KONG

I testi del cardinale cinese John Tong e del card. Joseph Zen pubblicati recentemente

MILENA CASTIGLI
CINA, DIALOGO APERTO SUGLI ARTICOLI DI DUE CARDINALI CATTOLICI DI HONG KONG
CINA, DIALOGO APERTO SUGLI ARTICOLI DI DUE CARDINALI CATTOLICI DI HONG KONG
Hanno creato un fecondo dibattito gli articoli pubblicati la scorsa settimana dal cardinale cinese John Tong, sui dialoghi fra Cina e Santa Sede, e quello del card. Joseph Zen, che enuclea dubbi e difficoltà. John Tong Hon è un cardinale cattolico cinese, attuale vescovo di Hong Kong. L’ottantaquattrenne Joseph Zen Ze-kiun è anch’esso un cardinale cattolico cinese che in questo momento, vista l’età, ricopre l’incarico di Vescovo emerito di Hong Kong.

L’anziano cardinale Ze-kiun è stato criticato da molte personalità cattoliche cinesi, e non, in merito a un suo articolo in cui elencava con molto calore le sue perplessità sulla cosiddetta “Ostpolitik del Vaticano”, vale a dire la politica di normalizzazione dei rapporti con il governo della Repubblica popolare Cinese. Le sue preoccupazioni, comunque condivise da altri, sono le stesse di una parte considerevole della comunità sotterranea che si percepisce “dimenticata” dal Vaticano.

Il successivo articolo del card. Tong, al contrario, ha cercato di mostrare proprio che nei dialoghi fra Cina e Santa Sede, la parte vaticana non ha mai dimenticato le preoccupazioni delle comunità sotterranee, quali il riconoscimento dei vescovi non ufficiali e la liberazione di prelati in prigione. Al contempo però, alcuni fedeli esprimono scetticismo verso la sua visione ottimista, temendo che tali dialoghi non porteranno a nulla, dati i segnali di oppressione che il governo cinese sta attuando da tempo in diverse regioni del paese. Altri ancora – che chiedono l’anonimato - esprimono scetticismo soprattutto verso alcuni vescovi della Chiesa ufficiale, giudicati troppo legati al Partito che al Vaticano. La situazione dei cattolici in Cina rimane dunque complessa.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
INDONESIA

Sisma di 6.5 a Giava: morti e crolli

L'epicentro a 92 km dalla superficie: panico e gente in strada. Non è ancora chiara l'entità dei danni
No Tav da Eataly - © Il Giornale
MILANO

Assalto No Tav contro Eataly

50 attivisti spintonano i camerieri e urlano: "Studiare e lavorare è un ricatto"
La Suprema Corte australiana
AUSTRALIA

Rapporto sulla pedofilia, "una tragedia nazionale"

Presentate 409 raccomandazioni tra cui quella di rivedere il segreto della confessione e il celibato dei preti
Joe Biden
AUDIZIONI AL COPASIR

"Nessuna ingerenza russa": 007 italiani smentiscono Biden

L'ex vicepresidente Usa parlava di interferenze nella campagna per il referendum costituzionale
Assemblea regionale siciliana
PRESIDENZIALI ARS

Deficit di un voto, Micciché sfiora la nomina

Doppia fumata nera: rinviata a domani l'elezione del presidente dell'Assemblea siciliana
Calcio, Italia vs Spagna
MONDIALI RUSSIA 2018

Fuori la Spagna, dentro l'Italia

Per la Fifa le ingerenze del governo spagnolo possono essere sanzionate con l'esclusione della Roja dalla fase finale del...
Shopping natalizio per le vie di Milano
NATALE | COLDIRETTI

Il 39% degli italiani spenderà la tredicesima in regali

Ogni famiglia spenderà in media 528 euro tra cibo, viaggi e divertimento
Turista al Colosseo
MIBACT

Al via Passeggiate Fotografiche Romane

Dal 15 al 17 dicembre lungo 5 percorsi capitolini