VENERDÌ 17 APRILE 2015, 15:12, IN TERRIS

CINA: LE COMUNITA' CATTOLICHE CAMMINANO VERSO IL GIUBILEO DELLA MISERICORDIA

Diverse iniziative nelle diocesi di tutto il Paese

AUTORE OSPITE
CINA: LE COMUNITA' CATTOLICHE CAMMINANO VERSO IL GIUBILEO DELLA MISERICORDIA
CINA: LE COMUNITA' CATTOLICHE CAMMINANO VERSO IL GIUBILEO DELLA MISERICORDIA
In Cina, le comunità cattoliche hanno accolto con molto entusiasmo la pubblicazione della Bolla “Misericordiae vultus”, che indice il Giubileo straordinario della Misericordia, e proprio per questo hanno iniziato a vivere intensamente la preparazione a questa iniziativa del Papa, con grande partecipazione, ma soprattutto sentendosi in comunione con la Chiesa universale.

Per fare alcuni esempi, una parrocchia della diocesi di Bao Ding, nella provincia dell’He Bei, ha lanciato l’iniziativa “invita Gesù a casa tua per 24 ore”, proponendo dal 12 aprile, la domenica della Divina Misericordia, una peregrinatio dell’immagine di Gesù Misericordioso nelle famiglie. Il motivo dell’iniziativa – a detta del parroco - è molto semplice: vivere insieme a Cristo per 24 ore, consegnandogli “il proprio cuore e la propria vita”, e allo stesso tempo, propone di “trascorrere una giornata con l’astinenza dalla televisione, da internet, dal cellulare, senza liti né offese”. Continua poi a spiegare che proprio a partire dalle piccole cose della nostra vita quotidiana possiamo cominciare a sentire “forte gioia di essere stati ritrovati da Gesù, di essere toccati dal Signore e trasformati dalla sua misericordia, per diventare noi pure testimoni della misericordia”. Anche altre parrocchie della diocesi si stanno organizzando per promuovere la stessa iniziativa.

Inoltre, proprio la scorsa domenica si è svolta la lettura comunitaria di alcuni brani della Bolla “Misericordiae Vultus”, nella comunità di Bao Tou della Mongolia Interna. L’incontro è stato anche un’occasione per spiegare ai fedeli il signifiato della devozione alla Divina Misericordia e del Giubileo straordinario. Invece, nella parrocchia di Jiu Jiang, della comunità di Jiang Xi, i fedeli sono stati invitati a celebrare e vivere il cammino verso il Giubileo con il cuore e celebrando il sacramento della riconciliazione, per “annunciare la misericordia e la pace di Gesù a tutti”.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
INDONESIA

Sisma di 6.5 a Giava: morti e crolli

L'epicentro a 92 km dalla superficie: panico e gente in strada. Non è ancora chiara l'entità dei danni
No Tav da Eataly - © Il Giornale
MILANO

Assalto No Tav contro Eataly

50 attivisti spintonano i camerieri e urlano: "Studiare e lavorare è un ricatto"
La Suprema Corte australiana
AUSTRALIA

Rapporto sulla pedofilia, "una tragedia nazionale"

Presentate 409 raccomandazioni tra cui quella di rivedere il segreto della confessione e il celibato dei preti
Joe Biden
AUDIZIONI AL COPASIR

"Nessuna ingerenza russa": 007 italiani smentiscono Biden

L'ex vicepresidente Usa parlava di interferenze nella campagna per il referendum costituzionale
Assemblea regionale siciliana
PRESIDENZIALI ARS

Deficit di un voto, Micciché sfiora la nomina

Doppia fumata nera: rinviata a domani l'elezione del presidente dell'Assemblea siciliana
Calcio, Italia vs Spagna
MONDIALI RUSSIA 2018

Fuori la Spagna, dentro l'Italia

Per la Fifa le ingerenze del governo spagnolo possono essere sanzionate con l'esclusione della Roja dalla fase finale del...
Shopping natalizio per le vie di Milano
NATALE | COLDIRETTI

Il 39% degli italiani spenderà la tredicesima in regali

Ogni famiglia spenderà in media 528 euro tra cibo, viaggi e divertimento
Turista al Colosseo
MIBACT

Al via Passeggiate Fotografiche Romane

Dal 15 al 17 dicembre lungo 5 percorsi capitolini