GIOVEDÌ 28 APRILE 2016, 003:30, IN TERRIS

CATTOLICI E ORTODOSSI RUSSI: UNITI A PER SOSTENERE I BAMBINI DI HOMS

L'evento è previsto per la fine dell'anno ed è stato presentato durante una conferenza stampa a Mosca

REDAZIONE
CATTOLICI E ORTODOSSI RUSSI: UNITI A PER SOSTENERE I BAMBINI DI HOMS
CATTOLICI E ORTODOSSI RUSSI: UNITI A PER SOSTENERE I BAMBINI DI HOMS
Dopo lo storico incontro tra Papa Francesco e Kirill a Cuba, continua senza sosta il processo di riavvicinamento e collaborazione tra la Chiesa cattolica e il patriarcato di Mosca. Solo poco tempo fa, le due chiese si erano unite per redigere un elenco dettagliato dei luoghi cristiani distrutti e danneggiati durante la guerra in Siria, come anche quello dei nomi di tutti i nuovi martiri cristiani.

Ora, la Chiesa cattolica e il Patriarcato di Mosca, hanno annunciato la realizzazione di un altro progetto comune: un evento a fine anno in favore dei bambini di Homs, vittime del conflitto militare. Il progetto è stato presentato in una conferenza lo scorso 21 aprile a Mosca ne hanno parlato alcuni rappresentanti delle due Chiese che hanno partecipato a inizio del mese a una visita congiunta in Siria e in Libano. “Ci coordineremo e vedremo come verrà”, ha detto ad Asianews Piotr Gumenyuk di Aiuto alla Chiesa che soffre, come riportano i media russi.

La situazione dei bambini nel campo profughi di Zahle, in Libano, ha particolarmente colpito l’arcivescovo della Madre di Dio a Mosca, mons. Paolo Pezzi. “Nonostante ciò che hanno visto, il fatto che per sempre nelle loro anime rimarranno impressi omicidi e perdite, hanno ancora il sorriso”, ha detto l’arcivescovo. “Questo viaggio ci ha permesso di compiere il primo passo concreto, dopo l’incontro tra papa Francesco e il patriarca Kirill a L’Avana”, ha aggiunto Pezzi.

I partecipanti alla conferenza stampa hanno sottolineato l’atteggiamento caloroso che le popolazioni di Libano e Siria hanno nei confronti della Russia. “Si tratta di un rapporto inequivocabilmente positivo - ha detto l’arcivescovo cattolico - perché la Russia negli ultimi anni ha fatto molto più di altri in questi Paesi non solo per i cristiani, ma anche perché tutte le persone possano vivere in pace”.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
I coniugi Sherman
TORONTO

Trovato morto il "re" del farmaco generico

Le condoglianze del premier Trudeau
Paolo Gentiloni e Maria Elena Boschi in una foto d'archivio
BRUXELLES

Gentiloni difende il ministro Boschi

Il premier: "Ha chiarito, sarà candidata Pd"
Il museo Must di Vimercate
MOSTRA

"Il Segno del '900": da Cezanne a Picasso, da Kandinskij a Fontana

Dal 16 dicembre 2017 all'11 marzo 2018 presso il Museo del territorio di Vimercate (MB)
Lo Sferisterio di Macerata
MACERATA OPERA FESTIVAL

Il Mof si tinge di "verde speranza"

Le opere: Flauto magico, Elisir d'Amore e Traviata degli specchi
Maria Elena Boschi

La solita storia

Gran rumore sulla vicenda di Maria Elena Boschi e del suo ‘interesse’ per la Banca Etruria di cui il suo...
Megan e Harry
REGNO UNITO

Il 19 maggio le nozze di Harry e Megan

Il matrimonio sarà celebrato nella cappella di San Giorgio del castello di Windsor