VENERDÌ 24 LUGLIO 2015, 004:15, IN TERRIS

BIRMINGHAM, UN’ITALIANA SCOPRE IL FRAMMENTO PIÙ ANTICO DEL CORANO

Il ritrovamento risale ad un periodo di tempo fra il 586 e il 645 d.C

AUTORE OSPITE
BIRMINGHAM, UN’ITALIANA SCOPRE IL FRAMMENTO PIÙ ANTICO DEL CORANO
BIRMINGHAM, UN’ITALIANA SCOPRE IL FRAMMENTO PIÙ ANTICO DEL CORANO
La più antica copia del Corano si trova ora all'università di Birmingham e secondo le analisi al carbonio 14 si tratterebbe di un pezzo che risale al periodo fra il 586 e il 645 dopo Cristo. E' stata la ricercatrice Alba Fedeli a chiedere che venisse effettuato un test dopo aver esaminato attentamente i manoscritti . E' stato così confermato che due pagine su pergamena erano state conservate per errore insieme ad altre più recenti, risalenti alla fine del settimo secolo.

In questo modo si "può riportare indietro di alcuni anni la storia della fondazione dell'Islam", commenta Brian Thomas, professore di rapporti interreligiosi dell'ateneo. "Secondo la tradizione musulmana - spiega - il profeta Maometto ha ricevuto le rivelazioni poi trascritte nel Corano fra il 610 dopo Cristo e il 632, anno della sua morte".

I suoi insegnamenti sarebbero stati tramandati inizialmente attraverso al tradizione orale, con alcune annotazioni su pergamena, pietra, foglie di palma e ossa di cammello. Emozionata la comunità musulmana di Birmingham che ha ringraziato per la scoperta: "Quando ho visto queste pagine mi sono commosso. I miei occhi erano pieni di lacrime di gioia", ha detto alla Bbc Muhammad Afzal, presidente della locale moschea, dicendosi certo che molti musulmani verranno a vedere le antiche pergamene quando saranno esposte al pubblico in ottobre. "Siamo molto eccitati all'idea che un documento storico di tale importanza sia a Birmingham, la città più culturalmente varia della Gran Bretagna", ha detto Susan Worrall, responsabile delle collezioni dell'università.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
La missione Apollo 11
NASA

Sono online i dialoghi delle missioni Apollo

Le storiche frasi degli astronauti si possono riascoltare grazie ad un software ideato dai ricercatori texani
Esplosione in un impianto di stoccaggio di gas in Austria
AUSTRIA

Esplosione in un impianto di gas: 1 morto

Almeno 60 persone sono rimaste ferite
Telefono in auto

Il rischio del telefono

Le norme draconiane annunciate per combattere l'uso del cellulare in auto, non si faranno perché la...
prostitute
PROSTITUZIONE

Cisl Campania contro la tratta

Una conferenza a Napoli per promuovere strumenti di contrasto al fenomeno
L'esultanza dei Granata
CALCIO | SERIE A

Lazio, Immobile-rosso: il Toro espugna l'Olimpico

I granata vincono 3-1 a Roma ma è furia biancoceleste per l'espulsione dell'attaccante
VAPRIO D'ADDA

Uccise ladro in casa: archiviata l'accusa di omicidio

Riconosciuta la legittima difesa a Francesco Sicignano: colpì a morte un giovane albanese nel 2015
Luigi Di Maio
FESTIVITÀ

Negozi chiusi a Natale,
Di Maio: "Famiglie più felici"

Il candidato premier torna sulla proposta di legge di Dell'Orco: "Tutti hanno diritto al riposo"
Incendio alla Grenfell Tower di Londra
INCENDIO ALLA GRENFELL TOWER

Al via inchiesta a 6 mesi dalla strage

Il 14 giugno, 71 persone sono morte nel rogo divampato nell'edificio popolare di 24 piani