VENERDÌ 24 GIUGNO 2016, 13:04, IN TERRIS

BERGOGLIO IN VOLO VERSO L'ARMENIA, IL PRIMO "PAESE CRISTIANO"

Ieri sera la visita nella basilica romana di Santa Maria Maggiore per offrire alla Vergine il 14° viaggio da Papa

REDAZIONE
BERGOGLIO IN VOLO VERSO L'ARMENIA, IL PRIMO
BERGOGLIO IN VOLO VERSO L'ARMENIA, IL PRIMO "PAESE CRISTIANO"
Papa Francesco è in su un volo dell'Alitalia che lo porterà per tre giorni (24-25-26 giugno) in Armenia, "la prima nazione cristiana", cosìì come l'ha definita lui stesso nel video messaggio diffuso ieri dal Ctv. Per Bergoglio questo è il 14.mo viaggio all'estero del pontificato. In questa regione ex-sovietica del Caucaso ci tornerà di nuovo a settembre, per le visite in Georgia e Azerbaigian. L'arrivo è previsto dopo quattro ore allo scalo internazionale "Zvartnots" di Yerevan, alle 15.00 locali. Al centro del viaggio, il consolidamento dei rapporti ecumenici con la Chiesa apostolica armena, l'incoraggiamento alla piccola e minoritaria Chiesa cattolica locale, nonchè l'attestazione di vicinanza al "popolo martire" armeno, vittima nel corso della storia di persecuzioni e massacri.

Papa Francesco è arrivato alle 8.57 all'aeroporto di Fiumicino. Appena sceso dall'auto, a pochi metri dalla A321 dell'Alitalia battezzato Piazza Ducale Vigevano, è stato accolto fra gli altri dal presidente di Alitalia, Luca Cordero di Montezemolo, oltre ad alcune autorità civili e militari, con le quali si è intrattenuto cordialmente. Subito dopo il Pontefice, sorridente, con la consueta borsa nera nella mano sinistra, è salito sulla scaletta dell'aereo, e prima di entrare nel velivolo, ha salutato con un cenno della mano i presenti.

Al suo arrivo, la cerimonia di benvenuto all'aeroporto di Yerevan, quindi il Papa andrà in visita di preghiera alla cattedrale apostolica a Etchmiadzin. Nel Palazzo apostolico, sede del patriarca supremo (catholicos) di tutti gli Armeni, Karekin II, il Pontefice alloggerà nei tre giorni di visita. Alle 18.00 la visita di cortesia al Presidente della Repubblica Serzh Sargsyan nel Palazzo presidenziale a Yerevan, dove incontrerà le autorità civili e il Corpo diplomatico. Alle 19.30, infine. è previsto l'incontro personale e il colloquio col catholicos Karekin II nel Palazzo apostolico di Etchmiadzin.

Papa Francesco ha rivolto all'Italia "un incoraggiamento a mantenersi in prima linea nella solidarietà, guardando al futuro con fiducia e speranza". Nel cordiale messaggio di saluto indirizzato al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella dall'aereo in volo verso la capitale dell'Armenia, Yerevan, il Pontefice ricorda, inoltre, le ragioni di questo suo 14.mo viaggio apostolico che ha per meta il Paese che per primo, nel 330, si dichiaro' cristiano:"Attingere alla sapienza antica di quella popolazione,confermarla nella fede, sostenere ogni sforzo sulla via della pace e della riconciliazione". Come è ormai di tradizione, ieri sera Papa Francesco si e' recato in privato alla Basilica di Santa Maria Maggiore, dove si ètrattenuto in preghiera davanti alla immagine della Vergine, Salus Populi Romani, chiedendole di benedire il suo viaggio in Armenia. L'omaggio floreale deposto sull'altare avevano i colori della bandiera dell'Armenia.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Sparatoria a Bellona, nel casertano
PAURA NEL CASERTANO

Apre il fuoco sui passanti: ferito anche un Carabiniere

L'uomo avrebbe gridato di aver ucciso la moglie e poi ha aperto il fuoco
Una valanga sulle Alpi
MALTEMPO AL NORD

Tre metri di neve in Val Senales. Pericolo valanghe sulle Alpi

Oltre un centinaio di turisti sono rimasti bloccati a causa della chiusura delle strade che portano a valle
CORIGLIANO CALABRO

Spara al figlio e alla nuora e poi si barrica in casa: arrestato

A finire in manette un uomo di 85 anni. Ignoti i motivi del gesto
Il presidente della Cei, il cardinal Gualtiero Bassetti
BASSETTI

"La vita non si uccide, non si compra e non si sfrutta"

Testo integrale della prolusione del vescovo di Perugia per l'apertura della sessione invernale del Consiglio episcopale...
Luca Pasquaretta, portavoce della sindaca Appendino
TORINO | MAXISCHERMO A PARCO DORA

Avviso di garanzia per il portavoce della sindaca Appendino

Gli accertamenti sono collegati alla maxi-inchiesta sui fatti di piazza San Carlo
Gianfranco Fini ed Elisabbetta Tulliani
RICICLAGGIO

Chiesto il rinvio a giudizio per Fini e Tulliani

La Procura di Roma ha chiesto il rinvio a giudizio per l'ex presidente della Camera, Gianfranco Fini, accusato di...
Scena del film
CINEMA

Un film toglie il velo sull'utero in affitto

Programmazione a Roma de "Il figlio sospeso" del regista Egidio Termine
Sonda alla ricerca di asteroidi
RICERCA

Nasa, è caccia agli asteroidi

In estate le sonde americane e giapponesi raggiungeranno i "sassi cosmici" Bennu e Ryugu
Indagano i carabinieri
CAVA DE' TIRRENI

Lite tra coniugi, morta la moglie

Grave il marito. Da chiarire se sia un caso di omicidio-suicidio o un reciproco accoltellamento
Polizia thailandese
THAILANDIA

Italiano smembrato e dato alle fiamme

La polizia conferma che si tratta di un 62enne di Sondrio. Ricercati l'ex moglie e il suo amante
Abuso su minore
CASSINO

Suicida l'agente penitenziario accusato di abusi alla figlia

La 14enne aveva parlato degli stupri in un tema scolastico
La protocattedrale di Marsabit
KENYA

Assalita la protocattedrale di Marsabit

La polizia ha disperso i rivoltosi ma questo non ha impedito saccheggi e atti vandalici