LUNEDÌ 04 MAGGIO 2015, 14:26, IN TERRIS

BERGOGLIO CELEBRA ALIGHIERI: “PROFETA DI SPERANZA”

Messaggio di Francesco al Senato per i 750 anni dalla nascita del “sommo poeta”

STEFANO CICCHINI
BERGOGLIO CELEBRA ALIGHIERI: “PROFETA DI SPERANZA”
BERGOGLIO CELEBRA ALIGHIERI: “PROFETA DI SPERANZA”
Dante Alighieri è “profeta di speranza, annunciatore della possibilità del riscatto, della liberazione, del cambiamento profondo di ogni uomo e donna, di tutta l’umanità”. Sono le parole di Papa Francesco nel messaggio di saluto affidato al cardinale Gianfranco Ravasi per la cerimonia di apertura dei 750 anni dalla nascita del grande poeta toscano, in corso al Senato alla presenza del presidente della Repubblica Sergio Mattarella e del presidente del Senato Pietro Grasso. Il Pontefice ha ricordato che nella sua prima enciclica, la Lumen Fidei, ha scelto “di attingere a quell’immenso patrimonio di immagini, di simboli, di valori costituito dall’opera dantesca” per descrivere la fede: “favilla, che si dilata in fiamma poi vivace e come stella in cielo in me scintilla”.

La Commedia, ha poi osservato, può essere letta “come un grande itinerario, anzi come un vero pellegrinaggio, sia personale e interiore, sia comunitario, ecclesiale, sociale e storico”. “Essa rappresenta – ha aggiunto – il paradigma di ogni autentico viaggio in cui l’umanità è chiamata a lasciare quella che Dante definisce ‘l’aiuola che ci fa tanto feroci’ per giungere a una nuova condizione, segnata dall’armonia, dalla pace, dalla felicità. È questo l’orizzonte di ogni autentico umanesimo”.

Secondo il vescovo di Roma Dante ci invita “a ritrovare il senso perduto o offuscato del nostro percorso umano e a sperare di rivedere l’orizzonte luminoso in cui brilla in pienezza la dignità della persona umana”. Il Papa ha concluso sottolineando che, con l’ausilio del “sommo poeta”, “potremo arricchirci della sua esperienza per attraversare le tante selve oscure ancora disseminate nella nostra terra e compiere felicemente il nostro pellegrinaggio nella storia, per giungere alla méta sognata e desiderata da ogni uomo: ‘l’amor che move il sole e l’altre stelle’”.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
I coniugi Sherman
TORONTO

Trovato morto il "re" del farmaco generico

Le condoglianze del premier Trudeau
Paolo Gentiloni e Maria Elena Boschi in una foto d'archivio
BRUXELLES

Gentiloni difende il ministro Boschi

Il premier: "Ha chiarito, sarà candidata Pd"
Il museo Must di Vimercate
MOSTRA

"Il Segno del '900": da Cezanne a Picasso, da Kandinskij a Fontana

Dal 16 dicembre 2017 all'11 marzo 2018 presso il Museo del territorio di Vimercate (MB)
Lo Sferisterio di Macerata
MACERATA OPERA FESTIVAL

Il Mof si tinge di "verde speranza"

Le opere: Flauto magico, Elisir d'Amore e Traviata degli specchi
Maria Elena Boschi

La solita storia

Gran rumore sulla vicenda di Maria Elena Boschi e del suo ‘interesse’ per la Banca Etruria di cui il suo...
Megan e Harry
REGNO UNITO

Il 19 maggio le nozze di Harry e Megan

Il matrimonio sarà celebrato nella cappella di San Giorgio del castello di Windsor