VENERDÌ 01 APRILE 2016, 004:00, IN TERRIS

BANGLADESH: L'ISLAM E' RICONFERMATA COME RELIGIONE DI STATO

Respinta la richiesta perche, secondo i giudici, chi l'ha presentata non ha la possibilità costituzionale di farlo

MILENA CASTIGLI
BANGLADESH: L'ISLAM E' RICONFERMATA COME RELIGIONE DI STATO
BANGLADESH: L'ISLAM E' RICONFERMATA COME RELIGIONE DI STATO
L’Alta Corte del Bangladesh ha respinto la petizione che chiedeva l’abolizione dell’islam come religione di Stato. I giudici hanno chiarito che alla base del rifiuto vi è un problema di procedura: coloro che hanno presentato la richiesta non hanno la possibilità costituzionale di farlo. La decisione è stata accolta con gioia da centinaia di musulmani che hanno festeggiato per le strade di Dhaka, la capitale che da sola con conta 15 dei quasi 178 milioni di abitanti del Paese.

La decisione della petizione ha radici lontane. E’ infatti nata 28 anni fa da un gruppo di intellettuali (scrittori, educatori e attivisti), con l’obiettivo di ridurre le violenze dei radicali islamici contro le minoranze religiose. Nella prima Costituzione del Bangladesh, varata nel 1971 dopo aver raggiunto l’indipendenza dal Pakistan, l’elemento confessionale era assente. Nel 1988, con l’ottavo emendamento, le autorità militari del Bangladesh hanno inserito nella carta fondamentale l’islam come religione ufficiale.

Secondo gli attivisti promotori della petizione, negli ultimi mesi la religione islamica è stata utilizzata per “giustificare” una serie di violenze e discriminazioni nei confronti di cristiani, indù e sciiti. Le minoranze sono bersaglio di fondamentalisti senza scrupoli che attaccano proprietà private dei cristiani, chiese, ma anche sacerdoti indù, blogger, scrittori e attivisti colpevoli di essere “atei”. La decisione di ammettere dopo tanti anni la petizione sembra essere nata, secondo alcuni testimoni, da pressioni del governo Hasina che in tal modo vorrebbe limitare i movimenti islamici più fondamentalisti.

La comunità cristiana ha accolto con favore generale la proposta; quella islamica è invece divisa tra chi afferma la “legittimità costituzionale” dell’elemento religioso in un Paese dove i musulmani rappresentano il 90% della popolazione, e chi ritiene che lo Stato debba “rappresentare in egual misura tutti i cittadini”. Theophil Nokrek, segretario della Commissione episcopale Giustizia e pace, ha dichiarato: “Si tratta di una decisione che ci addolora. La nostra nazione era nata secolare, ma con il dittatore HM Ershad ha assunto un carattere islamico per dare benefici politici al governo. E ora noi, membri delle minoranze, siamo vittime di quella decisione”. Una volta ricevuto il testo completo della sentenza, ha concluso, “decideremo se appellarci o meno alla Corte Suprema”.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Indagano i carabinieri
CAVA DE' TIRRENI

Lite tra coniugi, morta la moglie

Grave il marito. Da chiarire se sia un caso di omicidio-suicidio o un reciproco accoltellamento
Polizia thailandese
THAILANDIA

Italiano smembrato e dato alle fiamme

La polizia conferma che si tratta di un 62enne di Sondrio. Ricercati l'ex moglie e il suo amante
Abuso su minore
CASSINO

Suicida l'agente penitenziario accusato di abusi alla figlia

La 14enne aveva parlato degli stupri in un tema scolastico
Matteo Renzi e Pier Carlo Padoan
ELEZIONI 2018

Renzi: "Ho chiesto a Padoan di candidarsi a Siena"

"La partita non si gioca solo sulle coalizioni"
Taxi a Milano
MILANO

Tassista abusivo arrestato per 2 stupri

Sembra che il fermato non abbia precedenti penali
Angela Merkel e Martin Shulz

Grosse Koalition

Sembra tutto pronto per una riedizione della Gross koalition in Germania tra i socialdemocratici del Spd e i...
Paolo Gentiloni
GENTILONI

"I 5 Stelle non avranno mai i numeri per governare"

Il Premier uscente: "Berlusconi non riuscirà ad addomesticare la Lega"
Papa Francesco recita la preghiera dell'Angelus nella Plaza Mayor di Lima Photo © Vatican Media
PAPA IN PERÙ

"Non si può fotoshoppare il cuore perché è lì che si gioca la felicità"

Il Pontefice all'Angelus nella Plaza Mayor di Lima: "Fermare la violenza in Congo"