SABATO 13 AGOSTO 2016, 19:30, IN TERRIS

ARGENTINA, BERGOGLIO: "SI ASCOLTI IL GRIDO DI DOLORE DEI POVERI"

L’Argentina si trova in uno stato di vulnerabilità e disagio sociale

REDAZIONE
ARGENTINA, BERGOGLIO:
ARGENTINA, BERGOGLIO: "SI ASCOLTI IL GRIDO DI DOLORE DEI POVERI"
In occasione all'Annuale colletta di solidarietà "Mas por menos", che si terrà in Argentina il 10 e 11 settembre in favore dei più poveri nel Paese, Papa Francesco ha inviato a coloro che prenderanno parte un messaggio di saluto, indirizzato a mons. Pedro Olmedo, vescovo di Humahuaca e presidente della Commissione Episcopale per l'assistenza alle regioni più povere, a firma del cardinale segretario di Stato Pietro Parolin.

L’invito rivolto ai partecipanti e contenuto nel messaggio è "Più misericordia per meno esclusione". Tale messaggio è rivolto non a caso dal Papa al proprio Paese in un momento che lo vede attraversare una profonda crisi economica.

L’Argentina, infatti, si trova in uno stato di vulnerabilità e disagio sociale causato dall’inflazione e dall’aumento dei disoccupati con l’emersione di più di un milione di "nuovi poveri" che scivolano dalla cosiddetta classe medio-bassa, rimanendo, così, relegati ai margini della società.

Il Santo Padre invita, quindi, "a essere sensibili al grido di dolore di tante persone emarginate e scartate che, prostrate nella loro povertà, cercano una mano amica che li aiuti. Che Cristo, vero volto misericordioso del Padre - conclude il messaggio - vi conceda di sperimentare la gioia di condividere il vostro tempo, i vostri beni, la vostra vita, con coloro che Dio ama con un amore di predilezione, i più poveri e abbandonati".

Inoltre, il Papa "incoraggia, soprattutto in questo Anno Santo della Misericordia, a fare un grande sforzo personale e comunitario per raggiungere tanti fratelli bisognosi che si sentono esclusi dalla società e per portare loro la vicinanza e l'amore di Dio".
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
INDONESIA

Sisma di 6.5 a Giava: morti e crolli

L'epicentro a 92 km dalla superficie: panico e gente in strada. Non è ancora chiara l'entità dei danni
No Tav da Eataly - © Il Giornale
MILANO

Assalto No Tav contro Eataly

50 attivisti spintonano i camerieri e urlano: "Studiare e lavorare è un ricatto"
La Suprema Corte australiana
AUSTRALIA

Rapporto sulla pedofilia, "una tragedia nazionale"

Presentate 409 raccomandazioni tra cui quella di rivedere il segreto della confessione e il celibato dei preti
Joe Biden
AUDIZIONI AL COPASIR

"Nessuna ingerenza russa": 007 italiani smentiscono Biden

L'ex vicepresidente Usa parlava di interferenze nella campagna per il referendum costituzionale
Assemblea regionale siciliana
PRESIDENZIALI ARS

Deficit di un voto, Micciché sfiora la nomina

Doppia fumata nera: rinviata a domani l'elezione del presidente dell'Assemblea siciliana
Calcio, Italia vs Spagna
MONDIALI RUSSIA 2018

Fuori la Spagna, dentro l'Italia

Per la Fifa le ingerenze del governo spagnolo possono essere sanzionate con l'esclusione della Roja dalla fase finale del...