DOMENICA 17 SETTEMBRE 2017, 14:53, IN TERRIS

Angelus, il Pontefice: "L'uomo creato da Dio è più grande del male che commette"

Papa ha commentato la parabola del "re misericordioso e del servo spietato" invitando chi ha conosciuto "la gioia del perdono" a "perdonare a sua volta"

REDAZIONE
Angelus, il Pontefice:
Angelus, il Pontefice: "L'uomo creato da Dio è più grande del male che commette"
Chi ha ricevuto il dono del perdono non può, a sua volta, non perdonare. Questo il cuore del messaggio rivolto dal Papa alle 30 mila persone che assiepavano piazza San Pietro in occasione del consueto Angelus domenicale. "Chi dona il proprio perdono - ha detto il Pontefice - non nega il torto subito ma riconosce che l'essere umano, creato ad immagine di Dio, è sempre più grande del male che commette". E "chiunque abbia sperimentato la gioia, la pace e la libertà interiore che viene dall'essere perdonato può aprirsi alla possibilità di perdonare a sua volta".

Il Santo Padre ha spiegato che "la parabola del re misericordioso e del servo spietato" "mostra l'incoerenza di colui che prima è stato perdonato e poi si rifiuta di perdonare". "Il re della parabola - ha proseguito Bergoglio - è un uomo generoso che, preso da compassione, condona un debito enorme, 'diecimila talenti', a un servo che lo supplica. Ma quello stesso servo, appena incontra un altro servo come lui che gli deve cento denari, cioè molto meno, si comporta in modo spietato, facendolo gettare in prigione. L'atteggiamento incoerente di questo servo è anche il nostro quando rifiutiamo il perdono ai nostri fratelli. Mentre il re della parabola è l'immagine di Dio che ci ama di un amore così ricco di misericordia da accoglierci, amarci e perdonarci continuamente".

Dopo la preghiera il Papa ha rivolto un saluto ai "partecipanti alla corsa podistica Via Pacis, che ha toccato luoghi di culto delle diverse confessioni religiose presenti a Roma. Auspico che questa iniziativa culturale e sportiva possa favorire il dialogo, la convivenza e la pace".

Sempre oggi, in occasione della visita pastorale in Giappone del cardinale Fernando Filoni, prefetto della Congregazione per l'evangelizzazione dei popoli, il Pontefice ha scritto ai vescovi del Sol Levante. "I cristiani giapponesi - si legge nel testo - memori della testimonianza di tanti loro martiri e dei cristiani nascosti che per oltre cento anni preservarono la fede cristiana nel loro Paese, devono affrontare le sfide che la realtà attuale ci pone dinanzi, senza essere rassegnati, né rimandando a un dialogo irenico e paralizzante, anche se alcune situazioni problematiche destano non poche preoccupazioni".

Tra le situazioni che destano preoccupazione Papa Francesco dice di riferirsi, tra l'altro, "all'alto tasso di divorzi, ai suicidi anche tra i giovani, a persone che scelgono di vivere totalmente sganciate dalla vita sociale (hikikomori), al formalismo religioso e spirituale, al relativismo morale, all'indifferenza religiosa, all'ossessione per il lavoro e il guadagno". È altresì vero, prosegue la lettera, "che una società che corre nello sviluppo economico crea anche tra voi i poveri, gli emarginati, gli esclusi; penso non solo a quelli che sono materialmente tali, ma anche a quelli che lo sono spiritualmente e moralmente. In questo contesto così peculiare si pone con urgenza la necessità che la Chiesa in Giappone rinnovi costantemente la scelta per la missione di Gesù e sia sale e luce. La genuina forza evangelizzatrice della vostra Chiesa, che le proviene anche dall'essere stata Chiesa di martiri e confessori della fede, è un bene grande da custodire e sviluppare".
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Agenti della polizia tedesca
GERMANIA | TERRORISMO

Pianificavano attentato al mercatino di Natale: 6 arresti

Per l'attacco i fermati intendevano utilizzare armi ed esplosivo
Il premier Gentiloni e la segretaria generale Cgil, Susanna Camusso
PENSIONI

La Cgil boccia la proposta del Governo

Gentiloni: "Misure rilevanti e sostenibili. Camusso critica: "Mobilitazione il 2 dicembre"
CASCINA

Proiettili al sindaco donna che combatte gli stupri

Bossoli accompagnati da una lettera in cui la Ceccardi viene accusata di razzismo
VIOLENZA SUI MINORI

Sposa a nove anni a Padova: la Procura smentisce

La terribile notizia diffusa da un quotidiano locale stamattina
Oguz Guven
TURCHIA

Il direttore di Cumhuriyet web condannato per terrorismo

Oguz Guven dovrà scontare 3 anni e 1 mese per un tweet sulla morte sospetta di un magistrato
Sciopero nazionale dei taxi
SCIOPERO NAZIONALE DEI TAXI

Salta la trattativa col ministero, auto bianche ferme in tutta Italia

I sindacati hanno definito "insufficiente" il decreto attuativo emesso dal governo dopo l'accordo dello scorso...
L'asteroide 1I/2017 U1 o Oumuamua
OGGETTI INTERSTELLARI

Ecco Oumuamua, l'asteroide alieno

Osservato il 17 ottobre, presenta una forma simile a un sigaro e viene da fuori il Sistema solare
Marte, il cratere Schiaparelli
ROMA | MOSTRA RED HOPE

I paesaggi di Marte diventano opere d'arte

Per la realizzazione di queste opere, l'artista ha utilizzato i telai dei laboratori artigianali di un villaggio indiano nei...
Vigili del fuoco in India
INDIA

Scoppia un incendio in fabbrica: almeno 10 morti

Nel 2013, scondo l'Ilo, su un totale di 402 milioni di lavoratori, ci sono stati oltre 40 mila incidenti mortali sui luoghi...
Putin e Assad
SOCHI

Putin vede Assad: "Terrorismo verso la sconfitta"

Il presidente russo: "Le operazioni si avviano a conclusione. Ora avanzi il processo politico"
Angela Merkel
GERMANIA

Merkel punta a nuove elezioni

Manca ancora l'accordo per il governo. La cancelliera non vuole un esecutivo di minoranza
Il videomessaggio del Pontefice
PAPA FRANCESCO

"I credenti promuovano la reciproca comprensione"

Videomessaggio alla popolazione del Bangladesh alla vigilia del viaggio apostolico
Alessandro Di Battista
LA DECISIONE

Di Battista lascia: "Ma resto nel M5s"

Uno dei maggiori leader pentastellati esce dai palazzi: "Voglio scrivere e girare il mondo". E i militanti già...
Il sottomarino Ara San Juan
SOTTOMARINO DISPERSO

"I segnali non sono del 'San Juan'"

La Marina militare argentina smentisce che i suoni captati dai sonar appartengano al sommergibile, sparito dai radar da 5 giorni