GIOVEDÌ 02 APRILE 2015, 16:38, IN TERRIS

A MILANO UNA PREGHIERA INTERRELIGIOSA PER LA PACE E LA SOLIDARIETÀ

L'appuntamento è per il 4 aprile alla Stazione Centrale

AUTORE OSPITE
A MILANO UNA PREGHIERA INTERRELIGIOSA PER LA PACE E LA SOLIDARIETÀ
A MILANO UNA PREGHIERA INTERRELIGIOSA PER LA PACE E LA SOLIDARIETÀ
È previsto per sabato 4 aprile, vigilia di Pasqua, "Un momento di fratellanza, di solidarietà, di pace e di spiritualità" alla Stazione Centrale a Milano. Inizierà alle 14 la preghiera inter-religiosa che vedrà la partecipazione di alcuni esponenti di varie religioni riunirsi e pregare insieme per sottolineare che tutti sono "figli dello stesso Padre", non si cercheranno le differenze, ma i punti di contatto tra le persone appartenenti ai diversi culti ed etnie,

Dalle 14 alle 14,30 pregheranno insieme: monsignor Franco Buzzi, Prefetto della Biblioteca Ambrosiana; Abdallah Tchina e Mohsen Mouelhi, Imam; Davide Piccardo, Presidente della Comunità islamica milanese; Daniele Nahum, esponente della Comunità ebraica milanese; Julim Barbosa, Pastore della Chiesa evangelica pentecostale; Giuseppe Platone, Pastore della Chiesa evangelica valdese; Padre Ambrogio Mahar, Sacerdote della Chiesa ortodossa russa; Giovanna Giorgetti, leader della Comunità buddista tibetana. Saranno presenti anche alcuni appartenenti ai Templari cattolici, con le loro caratteristiche tuniche.

 

A seguire ci sarà una festa che vedrà coinvolti anche i clochard che trovano riparo presso la stazione centrale di Milano. Verranno distribuite uova di cioccolato, colombe, generi alimentari e bevande. i cibi sono stati procurati dall'Associazione City Angel e dalla Coop.  con i senzatetto che trovano riparo intorno allo scalo ferroviario e che vengono aiutati dai volontari dell'associazione "City Angels".   accadrà il 4 aprile, Sabato Santo, vigilia di Pasqua, in piazza Duca d'Aosta di fronte all'hotel Gallia.

 

 
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
COPPA ITALIA

Fiorentina e Milan, tris per i quarti

Stese Samp e Verona (3-2 e 3-0): derby al prossimo turno per Gattuso. Forte contestazione a Donnarumma
Giuseppe Sala
EXPO 2015

Sala accusato di concorso in abuso d'ufficio

Al sindaco di Milano è stato contestato il reato in relazione al capitolo "verde" dell'appalto per la...
Pesante sentenza di condanna per un giovane marocchino
TORINO

Sei anni al jihadista "della porta accanto"

Marocchino condannato per terrorismo
Il procuratore Verzera
CATANIA

Anziane sorelle massacrate in casa

Uccise a coltellate. Si segue la pista della rapina
Miliziani dell'Isis
GENOVA

Istigazione al terrorismo, tunisino indagato

Sulla sua pagina Facebook foto e video inneggianti all'Isis
Senato
BIOTESTAMENTO

Si va verso l'approvazione della legge

Passano i primi articoli. Centro Studi Livatino: "Sigillo funesto a un Paese che sta scomparendo"
Un dipendente Ryanair
RYANAIR

Calenda: "Lettera indegna", il Garante: "Incostituzionale"

Il ministro: "Chi è sul mercato deve rispettare le regole". Furlan: "Compagnia arrogante"
Doug Jones durante un comizio (repertorio)
USA|VOTO IN ALABAMA

Vince Jones, schiaffo a Trump

Il candidato dem prevale su Moore. I repubblicani perdono una roccaforte del sud