MARTEDÌ 16 APRILE 2019, 11:00, IN TERRIS


TREVISO

Impiegata resta incinta, assunta a tempo indeterminato

Succede in un'azienda di articoli per il giardinaggio: la 28enne è stata anche aumentata di livello

REDAZIONE
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Donna incinta
Donna incinta
I

n un mondo del lavoro che appare sempre più cinico, storie come quella avvenuta a Mogliano Veneto, in provincia di Treviso, offrono un segnale incoraggiante. Un'impiegata 28enne, dopo aver rivelato al suo capo di essere incinta, è stata assunta con contratto a tempo indeterminato. La giovane aveva un contratto a tempo determinato in scadenza.


La storia

Autore dell'inusuale gesto è Riccardo Pistollato, 36enne titolare di AgriCenter, azienda di articoli per il giardinaggio, l'orto e prodotti per l'agricoltura. "Mi ha dato fiducia mettendosi in una situazione potenzialmente vulnerabile - spiega il 36enne, come si legge sul Gazzettino -, ma se si dà onestà, si oncassa onestà. Spesso gli imprenditori vengono dipinti come approfittatori che pensano solo a fare soldi sulle spalle dei dipendenti. Non è così. Solo creando una squadra e responsabilizzando i propri collaboratori è possibile lavorare uniti per un obiettivo comune". Oggi la donna, che sta per compiere 30 anni, lavora ancora negli uffici dell'AgriCenter di via Cavalleggeri. L'azienda conta cinque dipendenti: oltre a lei ci sono quattro uomini. Pistollato ha sottolineato che la donna "avrebbe potuto stare zitta fino al rinnovo del contratto. Era all'inizio della gravidanza: nessuno se ne sarebbe mai accorto. Come datore di lavoro ho immensamente apprezzato l'onestà e l'ho assunta". Ma non solo, lo scorso dicembre la neo-mamma è tornata al lavoro dalla maternità e si è vista aumentare di livello. "Spero di essere un buon esempio - conclude Pistollato -, su queste questioni si sentono spesso brutte notizie. Ma non funziona dappertutto allo stesso modo. Se non si vede il dipendente come un semplice lavoratore fine a sé stesso, è possibile ricevere qualcosa in cambio che consente di creare una vera squadra. Vale nelle piccole e medie imprese, ma, pur a settori, dovrebbe essere lo stesso anche in quelle grandi". La storia ha riscosso successo sui social, facendo raccogliere a Pistollato un enorme gradimento degli utenti.

Spazio al lettore: per commentare questo articolo scrivi a direttore@interris.it

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Teste di cuoio
LOURDES

L'ex militare si arrende alla polizia

L'unica ferita è l'ex compagna dell'uomo: raggiunta da un colpo di arma da fuoco
L'Ilva di Taranto
ILVA

Si dimettono i commissari straordinari

Lettera recapitata al Mise. Di Maio: "Grazie per il lavoro svolto, inizia fase due"
Luigi Di Maio
25 APRILE

Di Maio attacca: "Chi lo nega era anche a Verona"

Il vicepremier critico: "Coloro che negano la festa della Liberazione passeggiavano con gli antiabortisti"
Simbolo Eurostat
COMUNITÀ EUROPEA

Eurostat: debito in crescita nel 2018

Il deficit è invece sceso al 2,1%, dal 2,4% del 2017
Armando Siri
IL CASO

Siri, Salvini: "Giudici facciano in fretta"

Il vicepremier: "Si è colpevoli solo con condanna". Morra: "Intollerabile presenza nel governo"
Coltello
ROMA

Gli vede il crocifisso al collo, tenta di sgozzarlo

Il fatto alla vigilia di Pasqua vicino la stazione Termini. Marocchino l'aggressore