Volo umanitario con due piccoli pazienti ucraini arriva a Pescara

Si tratta di una bambina, che sarà trasferita all'ospedale pediatrico "Salesi" di Ancona, e di un bimbo, che sarà ricoverato a Pescara

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:44

Sono arrivati in Italia, lontano dalla guerra, con un volo umanitario due nuovi piccoli pazienti ucraini che verranno adesso curati nel nostro Paese, a Pescara e ad Ancona. L’ATR 72 “Grifo 21” della Guardia di Finanza con a bordo i due bambini è atterrato nella città abruzzese.

Quarto volo umanitario

Si tratta del quarto volo umanitario proveniente dalla Polonia e diretto dalla Protezione Civile, con la collaborazione dei medici ARES 118 e l’assistenza delle Fiamme Gialle di Pescara.

Chi sono

La bimba ucraina, affetta da leucemia acuta, prelevata in Polonia col volo della Guardia di Finanza sarà trasferita poi all’ospedale pediatrico “Salesi” di Ancona. Con lei ci sono la madre, una nonna e la sorellina. Al momento non si conoscono le condizioni dell’altro bimbo, anche lui ucraino, destinato a Pescara.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.