Virus, oltre 318 mila morti nel mondo, in India oltre 100mila casi

In Francia il partito del presidente Emmanuel Macron ha perso la maggioranza assoluta. Cina, sei nuovi contagi, uno a Wuhan

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:01
India

Sono più di 4,8 milioni i casi di coronavirus nel mondo.Gli ultimi dati della Johns Hopkins University parlano di 4.805.005 contagi a livello globale e 318.534 decessi dall’inizio dell’emergenza sanitaria. Gli Stati Uniti restano il Paese più colpito con oltre 1,5 milioni di casi e più di 90.000 morti. Il Presidente Usa Donald Trump torna a puntare il dito contro l’Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms) rea – a suo dire – di aver aiutato i cinesi a nascondere la reale portata dalla pandemia.

Coronavirus, oltre 100.000 casi in India

Il bilancio dei casi di coronavirus in India ha superato la soglia dei 100.000: secondo quanto riporta l’università americana Johns Hopkins, i contagi nel Paese hanno raggiunto quota 101.139, mentre i decessi provocati finora dal virus sono 3.164. I dati sono stati confermati dal ministero della Sanità del Paese. Il Consiglio indiano per la ricerca medica, da parte sua, ha reso noto che a livello nazionale sono stati eseguiti ad oggi 2.404.267 test.

Russia, casi scendono ma sfiorata quota 300mila

La Russia ha registrato 9.263 nuovi casi nelle ultime 24 ore, scendendo per il quarto giorno consecutivo sotto quota 10mila. Lo riporta la task force contro il coronavirus. Buona anche la dinamica di Mosca, epicentro dell’epidemia, dove i nuovi contagi sono nuovamente scesi sotto i 4mila (3.545) portando il conteggio nella capitale a 149.607. Il numero totale dei casi sale però a 299.941, a un soffio dai 300mila. In tutto, stando ai dati, sono stati effettuati 7,3 milioni di tamponi. Secondo la task force, il tasso di crescita giornaliera a livello nazionale si è attestato al 3,2%, come il giorno prima. Il tasso di crescita qui si è attestato al 2,4% rispetto al 2,3% del giorno prima. I morti totali, a livello nazionale, sono 2.837 (115 in più in 24 ore).

I viaggiatori francesi e i residenti permanenti in Francia che arrivano dall’estero, fuori dall’Ue, saranno invitati a osservare una quarantena volontaria di due settimane a partire da da domani. Lo ha annunciato il ministro degli Esteri francese, Jean-Yves Le Drian. In Francia i positivi sono 180mila, i decessi 28.242. La Francia ha così superato la Spagna (27.709) per numero di morti e si attesta quarta Nazione con più decessi al mondo dopo Usa (90.393), Gran Bretagna (34.876) e Italia (32.007). Sfiduciato Macron. Un nuovo gruppo parlamentare, il 9/o, è stato formato questa mattina all’Assemblée Nationale francese, dove La Republique en Marche (LREM), il partito del presidente Emmanuel Macron, ha perso la maggioranza assoluta che deteneva dalle politiche del 2017. Il nuovo gruppo, “Ecologia, democrazia, solidarietà”, è formato da 17 deputati, 7 dei quali provenienti da LREM, e si dichiara “indipendente” e “né con la maggioranza, né con l’opposizione”. LREM (288 deputati) non supera più, da sola, quota 289 deputati (la maggioranza assoluta in aula).

Cina, sei nuovi contagi, uno a Wuhan

La Cina registra sei nuovi casi accertati di contagio da coronavirus nella giornata di ieri, tra cui uno a Wuhan. Secondo l’ultimo aggiornamento della Commissione Nazionale per la Sanità cinese, nella giornata di ieri si sono registrati tre casi di contagio provenienti dall’estero (tutti nella regione autonoma settentrionale della Mongolia Interna) e tre casi sviluppati localmente, due dei quali nella provincia nord-orientale del Jilin, e uno a Wuhan, la città da cui si diffuse l’epidemia. Il nuovo caso accertato è quello di un paziente che era in precedenza asintomatico.

Turchia: rimpatri da 115 Paesi

Sono oltre 70 mila i cittadini rimpatriati in Turchia da 115 Paesi dall’inizio della pandemia di Covid-19. Lo ha riferito in un’intervista televisiva il ministro degli Esteri di Ankara, Mevlut Cavusoglu. Quanto ai turchi rimasti all’estero, ha aggiunto il ministro, 535 sono deceduti dopo aver contratto il coronavirus. In patria i contagiati sono oltre 150mila, i decessi totali 4.171.

America Latina e Brasile

Sono 13.140 mila i contagi di Covid-19 registrati nelle ultime 24 ore in Brasile, che portano il totale a 254.200. Lo rivela il ministero della Salute, precisando che nello stesso periodo le vittime accertate sono state 674, per un totale di 16.792. La pandemia dilaga anche nelle altre Nazioni latinoamericane con un ulteriore balzo in avanti di ben oltre 20.000 casi di contagi nel continente che ha raggiunto quota 543.378. I morti totali sono 30.474.

Ucraina, 260 nuovi casi, in calo da 3 giorni

In Ucraina nelle ultime 24 ore sono stati ufficialmente registrati 260 nuovi casi di Covid-19, un dato in calo per il terzo giorno consecutivo. I contagi accertati dall’inizio dell’epidemia sono 18.876, mentre le vittime del nuovo virus sono in tutto 548. I dati aggiornati sono stati annunciati stamattina dal ministro della Salute Maksim Stepanov, ripreso dal Kyiv Post.

Italia: 99 morti in 24 ore

In Italia le persone complessivamente risultate positive al coronavirus, compresi guariti e deceduti, sono a ieri 225.886. Le vittime, in totale, sono 32.007, con un incremento di 99 decessi rispetto al giorno prima: è l’incremento più basso dall’inizio del lockdown.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.