SABATO 17 SETTEMBRE 2016, 10:30, IN TERRIS

VERTICE UE, RENZI CONTRO MERKEL E HOLLANDE: " NON SONO SODDISFATTO DELLE CONCLUSIONI"

DANIELE VICE
VERTICE UE, RENZI CONTRO MERKEL E HOLLANDE:
VERTICE UE, RENZI CONTRO MERKEL E HOLLANDE: " NON SONO SODDISFATTO DELLE CONCLUSIONI"
Tensioni al vertice di Bratislava, il primo summit dell'Ue dopo la Brexit. Al termine dell'incontro, infatti, il presidente del Consiglio Matteo Renzi non ha nascosto la sua delusione: "non sono soddisfatto delle conclusioni", ha precisato il premier italiano, che si è rifiutato di partecipare alla conferenza stampa con la cancelliera tedesca Angela Merkel e il presidente francese François Hollande.

"Non devo fare una recita a copione per far vedere che siamo tutti uniti", ha sottolineato Renzi, proprio mentre al piano terra del centro congressi di Bratislava Merkel e Hollande affrontavano la conferenza stampa congiunta, ricompattano così il vecchio schema franco-tedesco.

ll vertice a Bratislava, ha continuato il primo ministro italiano, "non è stato tempo perso. Ma definire il documento sui migranti di oggi un passo avanti richiede della fantasia" degna dei "funamboli da vocabolario. Si sono ridette le solite cose e io gliel'ho detto molto chiaramente: 'Non è che potete pensare che con l'accordo con la Turchia avete risolto tutti i vostri problemi' ".

Nel mirino di Renzi, anche l'austerity, propugnata in primis dalla Germania di Angela Merkel: "non ha funzionato, bisogna cambiare politica, serve una chiara strategia di crescita". Il premier, inoltre, ha assicurato "ai cittadini italiani" che le rigidità europee non impediranno al governo di continuare ad abbassare le tasse, così come di mettere in sicurezza le scuole italiane. "Se l'Europa deve riavvicinarsi ai cittadini non può essere quel soggetto che mi impedisce di intervenire in edilizia scolastica", commenta. E ricorda che tra le regole che in Europa devono essere rispettate non c'è solo il deficit, ma anche il "surplus commerciale.

Durante la conferenza stampa in solitaria, Matteo Renzi ha anche avvertito che il tempo non è ancora scaduto e ci sono ancora sei mesi, che non andrebbero sciupati: "si è convenuto che l'orizzonte che ci porta da qui fino all'appuntamento di Roma, a marzo 2017, è ufficialmente il momento chiave", ma deve essere "un percorso che dovrà caratterizzarsi su alcune scelte chiare, altrimenti non saremo in grado di dare risposte all'altezza del messaggio e della sfida arrivati con la Brexit".
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
INDONESIA

Sisma di 6.5 a Giava: morti e crolli

L'epicentro a 92 km dalla superficie: panico e gente in strada. Non è ancora chiara l'entità dei danni
No Tav da Eataly - © Il Giornale
MILANO

Assalto No Tav contro Eataly

50 attivisti spintonano i camerieri e urlano: "Studiare e lavorare è un ricatto"
La Suprema Corte australiana
AUSTRALIA

Rapporto sulla pedofilia, "una tragedia nazionale"

Presentate 409 raccomandazioni tra cui quella di rivedere il segreto della confessione e il celibato dei preti
Joe Biden
AUDIZIONI AL COPASIR

"Nessuna ingerenza russa": 007 italiani smentiscono Biden

L'ex vicepresidente Usa parlava di interferenze nella campagna per il referendum costituzionale
Assemblea regionale siciliana
PRESIDENZIALI ARS

Deficit di un voto, Micciché sfiora la nomina

Doppia fumata nera: rinviata a domani l'elezione del presidente dell'Assemblea siciliana
Calcio, Italia vs Spagna
MONDIALI RUSSIA 2018

Fuori la Spagna, dentro l'Italia

Per la Fifa le ingerenze del governo spagnolo possono essere sanzionate con l'esclusione della Roja dalla fase finale del...
Shopping natalizio per le vie di Milano
NATALE | COLDIRETTI

Il 39% degli italiani spenderà la tredicesima in regali

Ogni famiglia spenderà in media 528 euro tra cibo, viaggi e divertimento
Turista al Colosseo
MIBACT

Al via Passeggiate Fotografiche Romane

Dal 15 al 17 dicembre lungo 5 percorsi capitolini