Vaticano, il Pontefice incontra il rappresentante di Kirill

Il Pontefice e il Patriarca di Mosca e di tutte le Russie si dovrebbero incontrare di persona a metà settembre in Kazakistan

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:42

Il Papa ha incontrato in Vaticano il metropolita Antonij di Volokolamsk, presidente del dipartimento degli Affari Esterni del Patriarcato di Mosca. E’ il primo incontro di persona con un rappresentante di Kirill da quando la Russia ha invaso l’Ucraina. Un incontro online si era tenuto il 16 marzo, con Papa Francesco dal Vaticano e il Patriarca da Mosca. Accanto a Kirill c’era all’epoca Hilarion, sostituito poi dal metropolita Antonij che da ieri è in Vaticano dove ha incontrato anche il Segretario per i Rapporti con gli Stati, mons. Richard Gallagher. Il Papa e Kirill dovrebbero incontrarsi di persona a metà settembre in Kazakistan.

I temi dell’incontro

A proposito dell’incontro di oggi in Vaticano, il Dipartimento per le Relazioni esterne del Patriarcato di Mosca ha pubblicato sul proprio sito un comunicato. “Il 5 agosto, su invito di papa Francesco, il presidente del Dipartimento per le relazioni ecclesiastiche esterne del Patriarcato di Mosca, il metropolita Antonio di Volokolamsk, ha visitato il Vaticano, dove ha incontrato il capo della Chiesa cattolica romana nel Palazzo Apostolico”, vi si legge. “Durante la conversazione, che si è svolta in italiano, papa Francesco e il metropolita Antonio hanno discusso numerosi temi all’ordine del giorno delle relazioni ortodosse-cattoliche, anche nel contesto dei processi politici in atto nel mondo – aggiunge la nota -. Al termine del lungo incontro, gli interlocutori si sono scambiati dei doni”.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.