Ultimato lo sgombero della casa di riposo “San Martino” di Messina

Completata l'analisi dei tamponi: sono risultati positivi al coronavirus 6 ospiti. Ieri è deceduta di una donna di 89 anni

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:53
San Martino

Sono state ultimate le operazioni di sgombero dei pazienti della casa di riposo “San Martino” di Messina. La ricollocazione degli anziani ospiti risultati negativi e di ricovero di quelli positivi è stata effettuata dal Covid Team del Policlinico di Messina. In queste ore si sta procedendo alla sanificazione della casa di riposo che ospitava una ventina di persone, tra cui 13 pazienti anziani. Su questi ultimi, è stata completata l’analisi dei tamponi: sono risultati positivi al coronavirus 6 ospiti. Cinque sono stati ricoverati presso il Covid Hospital del Policlinico di Messina. Una sesta persona, anch’essa positiva, era stata ricoverata nei giorni scorsi ed era purtroppo deceduta in ospedale. E’ risultata negativa, invece, un’anziana che era stata condotta al triage infettivologico.

Il decesso

Ieri, purtroppo, è avvenuto anche il decesso di una donna di 89 anni. Lo screening sul personale – 9 persone – ha inoltre permesso di rilevare altri 2 casi positivi. Lo screening sui dipendenti verrà completato nelle prossime ore. I restanti 6 ospiti risultati negativi sono stati sistemati presso un’altra residenza cittadina, dove viene garantita loro la necessaria assistenza. E’ proseguito, inoltre, il lavoro del coordinatore per l’emergenza Covid-19 nell’area metropolitana Giuseppe Laganga, il quale ha disposto un monitoraggio delle case di riposo censite a Messina e provincia, sulle condizioni di salute degli ospiti e del personale (effettuando i tamponi rino-faringei) e la verifica del rispetto delle disposizioni ministeriali relative all’epidemia. Il numero delle strutture individuate è salito ad oltre 100.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.