Ucraina: il presidente polacco Duda in settimana dal Papa

Il presidente polacco Andrzej Duda sarà questa settimana in Vaticano per presentare a Papa Francesco il punto di vista del suo Paese sulle questioni ucraine

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:47

Il presidente polacco Andrzej Duda sarà questa settimana in Vaticano per presentare a Papa Francesco il punto di vista del suo Paese sulle questioni ucraine. Lo ha annunciato la responsabile della cancelleria polacca Grazyna Ignaczak Bandych intervistata da Radio Plus.

UNHCR: “2,2 milioni di ucraini fuggiti in Polonia”

Sono più di 3,8 milioni le persone fuggite dall’Ucraina dall’inizio dell’invasione russa un mese fa. Lo rivelano i dati delle Nazioni Unite, precisando che il flusso di rifugiati è notevolmente rallentato, ma che questa rimane la crisi di rifugiati che cresce più velocemente in Europa dalla seconda guerra mondiale.

L’agenzia dell’Onu per i rifugiati, UNHCR, ha affermato che 3.821.049 ucraini sono fuggiti dal Paese, con un aumento di 48.450 unità rispetto ai dati di sabato. Circa il 90% di loro sono donne e bambini, ha aggiunto. Di coloro che sono partiti, 2,2 milioni sono fuggiti in Polonia, circa 586 mila in Romania, 349 mila in Ungheria e 272 mila in Slovacchia. Quasi 300 mila sono invece andati in Russia e altri 6.300 circa in Bielorussia. Gli aggiornamenti sui numeri e la ripartizione per singolo paese sono disponibili sul portale Ukraine Refugee Situation.

Duda a Zelensky: “Cessate il fuoco legato al ritiro russo”

Lo scorso 26 marzo, dopo i colloqui con Joe Biden, mentre il presidente americano si recava allo stadio di Varsavia per incontrare i profughi, Duda ha parlato per un ora con il presidente ucraino Volodymyr ZelenskY. Lo ha rivelato Duda stesso poi intervistato dal canale Tvn 24. Duda sembra abbia assicurato a Zelensky che un eventuale armistizio fra le forze militari ucraine e russe sarà per forza, secondo i paesi della Nato, legato all’obbligo del ritiro delle truppe russe dall’Ucraina, riporta Ansa.

Quasi 160 orfani ucraini portati dalla Polonia in Turchia

La Turchia ha offerto ospitalità a 159 orfani ucraini nella località sulla costa mediterranea turca di Antalya. Lo fa sapere il quotidiano Hurriyet secondo cui i bambini erano stati precedentemente trasferiti in Polonia. Recentemente, il ministro dell’Interno Suleyman Soylu aveva affermato che circa 60mila profughi dall’Ucraina erano stati accolti in Turchia. Ankara dà già ospitalità a oltre 3 milioni e 750mila siriani fuggiti negli scorsi anni dalla guerra mentre nel Paese si trovano almeno 300mila rifugiati afgani.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.